Wallapop o Vinted: quali sono le differenze fra le due applicazioni

Wallapop e Vinted: quali sono le differenze fra le applicazioni per vendere e acquistare prodotti usati?

Le applicazioni per vendere e comprare prodotti di tutti i tipi, soprattutto capi d’abbigliamento, aumentano di giorno in giorno. In questo modo abbiamo la possibilità di valutare tutte le opzioni che ci vengono proposte ed effettuare l’acquisto o la vendita migliore per noi.

Fra le numerose piattaforme a nostra disposizione ce ne sono due che spiccano per il successo ottenuto rispetto a tutte le altre. Wallapop e Vinted operano nello stesso settore, ma ci sono comunque delle differenze significative fra queste applicazioni. Quale delle due conviene usare?

Wallapop e Vinted: le differenze

Troviamo la differenza principale fra le due applicazioni nelle modalità della compravendita. Wallapop propone infatti la conclusione degli accordi fra utenti in forma fisica; il tutto avviene grazie al suo sistema di geolocalizzazione.

Ovviamente questo aspetto può rivelarsi negativo in alcune occasioni perché possiamo contrattare solo con persone situate nella nostra area.

Vinted invece non ha questo limite: l’acquisto avviene sempre online, così è possibile acquistare prodotti proveniente anche da altri paesi europei, come la Francia. Questa differenza si trasforma però in un punto a favore per Wallapop: concludere la trattativa di persona permette all’acquirente di visionare dal vivo l’oggetto acquistato, e al venditore di ricevere immediatamente il denaro.

Vinted applica una forma di tutela per sopperire a questa sua mancanza; chi compra e non riceve quello che ha acquistato otterrà il rimborso delle sue spese.

Differenze di spese e commissioni

Nonostante Vinted dichiari di non percepire commissioni sulle vendite effettuate, in realtà ci sono dei costi da sostenere. Infatti sul compratore ricadono anche le spese di spedizione, mentre per chi vende è prevista una tariffa di 70 centesimi su ogni prodotto venduto e un’ulteriore commissione del 5% per la protezione del venditore. Su Wallapop invece è prevista solo una commissione del 10% che funziona come protezione per chi acquista. Inoltre, siccome Wallapop prevede l’incontro degli utenti per la compravendita, nessuno dei due deve aggiungere ulteriori spese per la spedizione. Per quanto riguarda i guadagni, su Wallapop sono immediati. Vinted prevede invece un saldo specifico, il Vinted Balance, per cui il venditore dovrà attendere prima di ricevere i soldi guadagnati.

Wallapop o Vinted: quale conviene?

In definitiva, Wallapop sembra essere l’opzione migliore fra le due applicazioni. Oltre alle caratteristiche già elencate bisogna considerare anche l’ampiezza del suo catalogo, decisamente più esteso di Vinted perché prevede una maggiore gamma di prodotti. Fra le differenze analizzate spicca sicuramente all’occhio la possibilità di vedere di persona l’oggetto che vogliamo acquistare; sicuramente l’area di operazione sarà più ristretta rispetto a quella offerta da Vinted, ma la maggiore sicurezza per entrambe le parti si rivela un enorme punto a favore per Wallapop.

Infatti, sebbene Vinted offra un sistema di valutazione dei suoi utenti, non possiamo fare del tutto affidamento alla veridicità delle recensioni ricevute, perché potrebbero essere falsate. La soluzione migliore continua dunque a essere quella che prevede uno scambio con mano, per analizzare al meglio il prodotto di nostro interesse e valutarne le condizioni con i nostri occhi; bisogna anche tener conto del fatto che determinati difetti potrebbero essere celati o manomessi in una foto, ma evidenti di persona. A conti fatti Wallapop sembra essere l’opzione che conviene di più.

3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
ale mirtillo
15/10/2021 20:35

sarebbe utile sapere di quando è questo articolo, visto le numerose inesattezze. Faccio presente, in qualità di utilizzatrice di vinted, che il venditore non paga nessuna commissione nè tariffa a Vinted, che in realtà ricadono interamente, insieme alle spese di spedizione, sul compratore.

Antonio
18/10/2021 19:01

In Wallapop la commissione e’ práticamente zero e si puo spedire dovunque in italia e acquistare dall’ estero

Michela
18/10/2021 19:04

Wallapop si molto meglio! Si invia dovunque a prezzi bassi e trovi qualsiasi tipo di prodotti non solo fashion

Wallapop: come funziona la nuova applicazione di compravendita

Chi è Davide Rossi: tutto sul presunto fidanzato di Elodie

Leggi anche
  • collant invernaliCollant invernali 2021: i trend del momento

    I collant invernali 2021 si distinguono per modelli in pizzo, con fantasie a rete, molto colorati ed eccentrici per soddisfare le necessità di ogni donna

  • -Il look sbarazzino di Shiloh Jolie-Pitt a Roma sul red carpet

    Shiloh Jolie-Pitt sul red carpet di Roma con la madre Angelina e la sorella Zahara: il look sbarazzino con le sneakers leopardate.

  • cappotti neri autunno inverno 2021Cappotti neri per l’autunno inverno 2021: i consigli su come abbinarli

    Le tendenze per l’autunno inverno 2021 vogliono i cappotti neri come capo must have. Ma come abbinarli? Ecco alcuni consigli di stile da non perdere.

  • pantaloni cargo autunno inverno 2021Pantaloni cargo autunno inverno 2021: i modelli e come abbinarli

    I pantaloni cargo ritornano per la moda autunno inverno 2021. Ecco qualche consiglio su come abbinarli secondo quelle che sono le tendenze del momento.

Contents.media