Venezia 79: i look del primo red carpet

Il primo red carpet veneziano è passato: vince il nero su quasi tutti i look, qualche rosso e pochissimo colore. Eleganza, glamour e voglia di stupire!

La 79esima edizione dellla Mostra del Cinema di Venezia è ufficialmente iniziata. Tantissime le star attese in laguna e altrettante le emozioni legate a un evento così straordinario che fonde insieme arte, cultura, contemporaneità e passione per il cinema.

La prima giornata è passata e il red carpet veneziano ha accolto outfit glamour e super fashion: scopriamoli insieme!

La sfilata sul red carpet: gli outfit di Venenzia 79

Dopo una lunga attesa si è finalmente alzato il sipario di uno degli eventi più importanti del cinema. Il primo red carpet di Venezia 79 è passato e, tra fashion luxury, trasparenze e total black, le sorprese in fatto di stile (e presenze) non sono mancate!

A inaugurare il tappeto rosso della laguna è stata Rocìo Muñoz Morales, la madrina dell’evento, che per l’occasione ha scelto un look black & white by Giorgio Armani Privé.

In perfetto stile anni ’20, senza spalline e impreziosito da un maxi fiocco stretto in vita, l’abito scelto dalla madrina incarna a 360 gradi l’immagine della diva raffinata e di classe.

rocio

Nero, che passione!

Il nero sembra essere stato il colpo di fulmine per molte delle celebrità che hanno preso parte alla prima serata della Mostra del Cinema. Dopo la versione sofisticata e semplice di Rocìo Muñoz Morales, altre celeb hanno optato per un nero trasparente e più audace. È il caso della top model Mariacarla Boscono che con il suo abito firmato Jean Paul Gaultier ha lasciato letteralmente tutti a bocca aperta: l’abito, un soffio avvolgente di tulle nero, le ha lasciato in vista il seno, per un effetto sensuale ma con qualche vibes gotica.

Il tulle ha conquistato anche Bianca Brandolini, che per l’occasione ha scelto un abito spezzato da gonna a sirena e top vaporoso interamente in tulle nero e trasparenze: il designer? Giambattista Valli.

Sulla scia del total black anche la modella Paola Turani, che ha scelto per il suo ritorno sul red carpet un abito di Roberto Cavalli: fianchi scoperti grazie ai dettagli cut out (tendenza della stagione), trasparenze sensuali e dettagli preziosi su tutta la silhouette.

paola turani

Barbara Palvin, invece, rimane sul total black ma questa volta scintillante: l’abito, aderente e a maniche corte, è firmato Giorgio Armani Privè (che, ricordiamo, è sponsor dell’evento insieme al marchio Armani Beauty) ed è cosparso di paillettes. Unico dettaglio colorato è la decorazione – simil collana – in argento e rosso (che riprende anche la pochette). Giorgio Armani Privé ha vestito anche Greta Ferro, sensualissima in un abito di velluto nero il cui corpetto – trasparente – lascia coperto solo il seno da due mini taschini di perline ricamate: chapeau!

Gucci di Alessandro Michele è stato un altro brand molto gettonato: ne è un esempio la protagonista del film di apertura della Mostra, White Noise, Greta Gerwing, che ha indossato per l’occasione un abito total black della maison fiorentina, dalle maniche a pipistrello e lo scollo molto sensuale.

Julianne Moore stupisce con un outfit iconico

Tra tutte le celebrità che hanno presenziato alla prima giornata della Mostra, Julianne Moore è forse colei che ha maggiormente spiazzato il pubblico. Ebbene sì, l’attrice ha indossato un meraviglioso abito semitrasparente con dettagli di cristalli e paillettes: il tocco di classe? Il mantello lungo e super ricamato. Il brand che l’ha vestita è niente meno che Valentino Couture e il risultato è stato strabiliante!

moore

Catherine Deneuve, il Leone d’Oro in rosso

È stata Catherine Deneuve la vera star della prima serata: a Venezia per ritirare il Leone d’Oro alla carriera, l’attrice ha fatto la sua sfilata indossando un abito lungo total red a maniche lunghe e con spacco frontale di Yves Saint Laurent. Il tutto è stato impreziosito da un paio di scarpe silver e una pochette dello stesso colore.

catherine deneuve

A sorpresa Hillary Clinton in celeste

Ha fatto sicuramente parlare la presenza di Hillary Clinton, arrivata a sorpresa sul red carpet veneziano: forse una delle poche a scegliere un colore diverso dal nero e dal rosso, la Clinton ha optato per una lunga tunica celeste e svolazzante abbinata alle scarpe, semplici e lineari.

Se Hillary Clinton ha scelto il celeste, la modella Alessandra Ambrosio ha scelto il fucisa, indossando un abito con scollo a cuore e un ampio spacco dal colore extra.

alessandra ambrosio

Sembrerebbe dunque che il red carpet veneziano attiri soprattutto le tinte unite e i colori classici: il nero è protagonista assoluto, seguito da qualche rosso, colori nude tenui e solamente qualche pennellata di colore.

Chissà, dunque, che cosa accadrà nei prossimi giorni!

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Yari Carrisi PowerYari Carrisi: tutto sul figlio di Al Bano e Romina Power

    Yari Carrisi, classe 1973, è l’unico figlio maschio di Al Bano e Romina Power. Appassionato di musica, Yari Carrisi medita, pratica yoga e suona la chitarra

  • Romina CarrisiRomina Carrisi: tutto sulla figlia più piccola di Al Bano e Romina Power

    Romina Carrisi, classe 1987, è la figlia minore di Al Bano e Romina Power. Dopo diversi periodi bui ha finalmente trovato la luce ed è più solare che mai.

  • Tutta un'altra vitaTutta un’altra vita: trama e cast

    Tutta un’altra vita è una commedia italiana del 2019 con protagonista Enrico Brignano.

  • The CrownThe Crown 5: quando esce e ciò che c’è da sapere

    The Crown è una serie amatissima di Netflix ormai giunta alla quinta stagione. Ecco quando uscirà.

Contents.media