Iperidrosi: cosa fare in caso di sudorazione eccessiva

La sudorazione eccessiva, soprattutto in estate può arrecare numerosi disagi e potrebbe diventare fonte di stress: cosa fare per risolverla.

La sudorazione eccessiva può essere fonte di imbarazzo per molti. Essa è dovuta a vari fattori e cause, tra cui alcune patologiche e altre non patologiche. Esistono per fortuna alcuni rimedi che si possono mettere in atto per limitarla. 

Sudorazione eccessiva, cosa fare

La sudorazione eccessiva o iperidrosi può essere una spicevole patologia che spesso porta a stress e imbarazzo e porta, in casi estremi, ad evitare di entrare in contatto con le persone a causa della vergogna. Essa può essere determinata da vari fattori: lo stress ad esempio incide soprattutto sulla sudorazione di fronte, ascelle e palmi delle mani. In alcuni casi però dietro la sudorazione eccessiva si nascondono anche patologie più gravi, come le disfunzioni tiroidee.

Nei casi in cui la sudorazione eccessiva è data dal caldo o dallo stress, essa può essere alleviata con dei rimedi semplici e fai da te. 

Sudorazione eccessiva, cosa fare: i rimedi fai da te

Esistono alcuni rimedi fai da te molto efficaci se si tratta di eccessiva sudorazione non dovuta a patologie o cause mediche. L’aceto di mele ad esempio pare che sia un ottimo alleato contro il sudore, in quanto bilancerebbe il pH del corpo.

Bisogna fare attenzione quando lo si usa e avere l’accortezza di diluirlo con dell’acqua. Potrebbe essere efficace applicare questa soluzione di acqua e aceto di mele nella zona interessata da sudorazione eccessiva la notte, prima di andare a letto. 

Altro rimedio della nonna contro la sudorazione eccessiva sono le patate. Questi ortaggi, come per l’aceto di mele, contribuiscono a riequilibrare il pH della pelle. Il consiglio è di tagliarle sottili ed applicarle per circa un quarto d’ora sulla zona interessata. Anche il bicarbonato è molto efficace per combattere il fastidioso disturbo della sudorazione. Esso ha il grande vantaggio di liberare anche dai cattivi odori grazie alle sue proprietà alcaline. Così come il sale, il bicarbonato può essere strofinato sulla parte interessata dall’iperidrosi. Infine altro rimedio fai da te è l’erba del grano, altrimenti conosciuta come wheatgrass: essa è capace di neutralizzare gli acidi presenti nell’organismo ed è fonte di vitamine essenziali per il benessere del corpo. Bisognerebbe berne un bicchiere a stomaco vuoto tutti i giorni per qualche giorno. 

sudore

Sudorazione eccessiva, cosa fare: interventi sotto consiglio del medico

Nel caso in cui l’iperidrosi fosse ostinata e limitasse le attività quotidiane fino a diventare insostenibili, allora si potrebbe optare per dei rimedi più importanti e che estirperebbero il problema alla radice. Si tratta però di interventi spesso onerosi e da effettuare sempre sotto consiglio del medico esperto. Uno di questi rimedi è l’applicazione sulla zona interessata di una soluzione di cloruro di alluminio, una preparazione che viene venduta dietro ricetta medica e che può bloccare i dotti che producono il sudore. L’alternativa potrebbe essere la somministrazione di una terapia chiamata ionoterapia con acqua oppure dell’iniezione di tossine botuliniche. Quest’ultima è proprio il botulino iniettato negli interventi di chirurgia estetica ed è in grado di bloccare la sudorazione per un periodo di circa 5 mesi. Nei casi più estremi inoltre è possibile sottoporsi ad un intervento di rimozione di alcune ghiandole sudoripare.

LEGGI ANCHE: Come combattere il sudore delle ascelle: i rimedi

Scritto da Megghi Pucciarelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • mal di piediMal di piedi e gambe: i migliori consigli e rimedi utili

    L’alluce valgo, l’insufficienza venosa, il caldo eccessivo e la stanchezza sono le cause principali del mal di piedi e gambe che comporta difficoltà.

  • default featured image 1200x900Cosa fare per sentirsi più giovani e spensierate

    Gli esperti ci dicono che sentirsi giovani dentro comporta moltissimi benefici per la nostra salute, invecchiare è di certo inevitabile, ma nulla vieta di sentirsi e apparire giovani il più a lungo possibile.

  • Covid-19 virusOmicron, un paziente su 4 è più contagioso almeno 8 giorni

    Lo dice una ricerca della prestigiosa rivista scientifica Nature: si può rimanere contagiosi anche dopo la seconda settimana.

  • Martina Colombari dietaLa dieta di Martina Colombari, tra alimentazione e sport

    La dieta di Martina Colombari per avere un fisico perfetto. Il segreto? L’amore per lo sport e un’alimentazione bilanciata e uno stile di vita sano

Contents.media