Scrub capelli fai da te: consigli e ricette

Cercate una soluzione veloce contro i più banali problemi del cuoio capelluto? Uno scrub capelli fatto in casa può aiutarvi.

Riequilibra la produzione di sebo, purifica la cute ed elimina le cellule morte aiutando la crescita di capelli sani e forti: è lo scrub per capelli. Può essere acquistato ma anche fatto semplicemente in casa seguendo alcune ricette, ognuna di queste è adatta ad un particolare tipo di capello.

Scrub capelli fai da te

Lo scrub per capelli fai da te può essere preparato velocemente con ingredienti facili da reperire. Il solo utilizzo dello scrub può aiutarvi a detergere in profondità il cuoio capelluto, e, a seconda del contenuto, sarà adatto ad ogni tipo di capello aiutando a risolvere eventuali problematiche. Stiamo parlando di un trattamento esfoliante e rigenerante che aiuterà il naturale ricambio cellulare, come avviene per gli scrub corpo.

Advertisements

I benefici sono moltissimi: la cute risulta purificata, la produzione di sebo (in caso di cute grassa) bilanciata e, più in generale, eliminare le cellule morte aiuta a far crescere i capelli più sani e più forti. E se in commercio ce ne sono molti, anche da sole a casa possiamo preparare un ottimo scrub capelli efficace tanto quanto i prodotti commerciali e, alle volte, perfino di più.

Ma ogni quanto fare lo scrub capelli? Si consiglia di farlo un paio di volte al mese in caso di capelli normali o secchi oppure un po’ più spesso se il cuoio capelluto è molto grasso.

L’importante non è esagerare con la frequenza di questo trattamento onde evitare di stressare troppo la cute. Fondamentale è anche selezionare gli ingredienti in base alle proprie esigenze. Di norma occorre sempre un ingrediente granuloso che sia zucchero o caffè, un ingrediente idratante, come latte di cocco e gel d’aloe vera, e per finire un ingrediente nutriente come un olio vegetale.

Ricordiamo le modalità di applicazione: lo scrub capelli è da applicare su capelli bagnati ed è da massaggiare con movimenti circolari, così da riattivare il microcircolo.

Per un effetto migliore sia può tenerlo in posa per circa 15 minuti, prima di risciacquare bene e procedere con il normale shampoo. Quindi come preparare un trattamento capelli fai da te?

Scrub capelli purificante

Un ottimo esempio di scrub specifico per capelli grassi è quello con bicarbonato e succo di limone, due ingredienti dall’azione estremamente purificante. Ottima soluzione quindi per chi ha problemi di sebo in eccesso e di forfora.

Vi occorreranno semplicemente uno shampoo delicato, un cucchiaino di bicarbonato e il succo di mezzo limone. Dopo aver miscelato tra loro gli ingredienti, applicatelo sulle radici e massaggiate per qualche minuto. Se però avete la cute sensibile, oltre che grassa, il bicarbonato potrebbe non essere la soluzione più corretta.

Scrub capelli nutriente

Questa ricetta con zucchero di canna e olio di tea tree è invece un buon rimedio sia per chi ha la cute grassa che secca. In particolare, in caso di cute grassa, vi occorreranno quattro cucchiai di un normale balsamo, due cucchiai di zucchero di canna e 4-5 gocce di tea tree oil. Una variante per la cute secca prevede invece un olio, come l’olio di mandorle dolci o l’olio di Argan, al posto del balsamo.

Scrub capelli rinforzante

Purificante ma al tempo stesso rinforzante e nutriente. L’ingrediente base è l’olio di cocco che tra i suoi innumerevoli usi, è ottimo anche per i capelli, in particolare se sono secchi o crespi, per il suo alto potere nutriente. Per questo scrub vi serviranno un cucchiaio di olio di cocco, un cucchiaino di sale marino, un cucchiaino di miele e un cucchiaino di aceto di mele. L’efficacia sarà garantita: il sale è un esfoliante naturale, il miele un lenitivo, mentre l’aceto di mele è ottimo contro la forfora e la caduta dei capelli.

Scrub capelli energizzante

Questa ricetta a base di caffè vi aiuterà ad esfoliare la cute ma in modo molto delicato, questo scrub potrà quindi essere adatto anche a chi ha problemi di cute sensibile o desquamata. Serviranno due cucchiai di caffè in polvere, due cucchiai di gel d’aloe vera e un cucchiaio di olio di ricino. Se il caffè ha potere esfoliante, il gel d’aloe vera idrata e ha proprietà riequilibranti, mentre l’olio di ricino rinforza il capello stesso. Volendo, un aggiunta di una goccia di un olio essenziale a scelta, lascerà un profumo piacevole.

Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come smettere di fumare: trucchi e suggerimenti efficaci

Chi è Max Ehrich: cosa fa il nuovo fidanzato di Demi Lovato

Leggi anche
  • tinta capelli a casa come fareTinta per capelli a casa: come fare e i passaggi da seguire

    Fare la tinta a casa non è difficile, ma per non rovinare i capelli è necessario eseguire i vari passaggi in modo corretto: scopriamo come fare.

  • come pettinare i capelli durante il lockdownCome pettinare i capelli durante il lockdown: i consigli

    Volete mantenere i capelli in ordine durante il lockdown ma non sapete come fare? Qui di seguito le migliori acconciature.

  • balsamo capelli naturaleBalsamo per capelli naturale: le ricette per realizzarlo in casa

    In cerca di un balsamo più naturale? Perché non provarlo a casa con le soluzioni qui di seguito?

  • 
    Loading...
  • maschere per capelliMaschere per capelli stressati: come farle a casa

    La maschera per capelli stressati è la soluzione migliore per dare al capello ciò di cui ha maggiormente bisogno.

Contents.media