Sanremo 2022, la conferenza stampa del 4 febbraio: scaletta e ospiti della serata

Si è conclusa la conferenza stampa di venerdì 4 febbraio 2022 in cui sono stati annunciati i duetti e gli ospiti della quarta serata.

Terminata la conferenza stampa che ha fornito le anticipazioni sulla serata del Festival di Sanremo di venerdì 4 febbraio 2022. Come di consueto sono stati presenti il direttore artistico Amadeus, il direttore e vicedirettore di Rai Uno Stefano Coletta e Claudio Fasulo e la co-conduttrice Chiara Giannetta.

I duetti della quarta serata

Pur non avendo ancora a disposizione la scaletta, Claudio Fasulo ha illustrato i duetti che verranno ascoltati nel corso della serata:

  • Achille Lauro – Sei bellissima (Loredana Bertè) con Loredana Bertè
  • Aka 7even – Cambiare (Alex Baroni) con Arisa
  • Ana Mena – Medley, con Rocco Hunt
  • Gianni Morandi – Medley con Mousse T
  • Iva Zanicchi – Canzone (Don Backy e Detto Mariano, nella versione di Milva)
  • Massimo Ranieri – Anna verrà (Pino Daniele) con Nek
  • Michele Bravi – Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi (Lucio Battisti)
  • Rkomi – Medley di Vasco Rossi, con i Calibro 35
  • Sangiovanni – A muso duro (Pierangelo Bertoli) con Fiorella Mannoia
  • Elisa – What a Feeling (Irene Cara, da Flashdance)
  • Emma – Baby One More Time (Britney Spears) con Francesca Michielin
  • Ditonellapiaga e Rettore – Nessuno mi può giudicare (Caterina Caselli)
  • Mahmood e Blanco – Il cielo in una stanza (Gino Paoli)
  • Giusy Ferreri – Io vivrò senza te (Lucio Battisti) con Andy dei Bluvertigo
  • Giovanni Truppi – Nella mia ora di libertà (Fabrizio De Andrè) con Vinicio Capossela
  • Fabrizio Moro – Uomini soli (Pooh)
  • Highsnob e Hu – Mi sono innamorato di te (Luigi Tenco) con Mr Rain
  • Irama – La mia storia tra le dita (Gianluca Grignani) con Gianluca Grignani
  • La Rappresentante di Lista – Be My Baby (The Ronettes) con Cosmo, Margherita Vicario e Ginevra
  • Noemi – (You Make Me Feel Like) A Natural Woman (Aretha Franklin)
  • Dargen D’Amico – La bambola (Patty Pravo)
  • Le Vibrazioni – Live and Let Die (Paul McCartney) con Sophie and the Giants e Peppe Vessicchio
  • Yuman – My Way (Frank Sinatra) con Rita Marcotulli
  • Tananai – A far l’amore comincia tu (Raffaella Carrà) con Rose Chemical
  • Matteo Romano – Your Song (Elton John) con Malika Ayane

Saranno inoltre presente Lino Guanciale e I Pinguini Tattici Nucleari.

Le parole di Amadeus

Questo l’intervento del direttore artistico: “Sono veramente felicissimo. Era importante la serata di ieri perché c’erano tutte e 25 le canzoni che ho scelto ed è stato il coronamento di un lavoro iniziato a settembre. Sono state tre serate importante e voglio ringraziare tutti gli artisti e gli ospiti che hanno messo entusiasmo e collaborazione con il desiderio di portare il meglio all’Ariston. C’è un clima molto bello, un grande gruppo e così sarà anche questa sera e domani sera“.

Dopo aver presentato la co-conduttrice che sarà al suo fianco, Amadeus ha abbandonato temporaneamente la sala stampa per parlare al telefono e più tardi ha dichiarato che “mi ha chiamato il presidente Mattarella, è stata una telefonata bellissima in cui si è complimentato e ha ringraziato per l’omaggio che lo ha commosso”.

Sanremo 2022, la conferenza stampa del 4 febbraio

Queste le parole di Coletta: “Tradizionalmente la serata delle 25 canzoni che portavano ad una classifica provvisoria complessiva era sempre quella del venerdì, dunque se volessimo fare un confronto con quella del venerdì degli anni scorsi, ieri sera il dato del 54,1% supera quello del 53,4% del 2020 ma anche quello del 2021. E’ come se quest’anno la narrazione fosse “soapizzata”, come se chi è entrato nel viaggio della prima puntata continua a percorrere questo viaggio complessivo: non è tanto l’ospite x piuttosto che la performance y a dettare la differenza.

Ieri sera si poteva apprezzare il gran lavoro fatto da Amadeus: vedere nello stesso palco e nella stessa serata l’entusiasmo di Gianni Morandi insieme alla bellezza adolescenziale di Sangiovanni e di Matteo Romano è commuovente perché è quello che il servizio pubblico dovrebbe fare sempre in ambito intrattenimento.

Questo Festival vince anche perché abbiamo lavorato con una grandissima libertà, e questo è sempre il segno di una creatività che può esprimersi cercando di fare il giusto e quello che in quel momento può essere congruo con il mood del paese. Ieri abbiamo avuto due momenti straordinari con Roberto Saviano e Drusilla ma anche con Cesare Cremonini.

Voglio anche sottolineare che, dopo le prime tre serate, Sanremo 2022 è l’edizione più seguita dal 1997. Dopo 25 anni, quando il mondo della televisione è interamente cambiato, con quasi il 55% di share medio vuol dire che c’è stata una risposta collettiva. I target prevalenti continuano ad essere tra i 15 e i 24 anni“.

L’intervento di Chiara Giannetta

Così si è espressa Chiara Giannetta: “La serata di ieri è stata bellissima, sono fan di Drusilla e l’energia che ha messo ieri e il valore delle cose che diceva, soprattutto nel modo giusto, è stata straordinaria: mi sono sentita invitata ad un matrimonio reale, un ambiente che io non conosco ma in cui mi sono trovata benissimo. Il mio approccio sarà quello di poter dare me stessa, quella che ha visto Amadeus, con la simpatia e l’energia che ha messo ieri Drusilla. So di essere la più piccola e mi voglio divertire, proprio come i piccoli“.

Scritto da Debora Faravelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com