Raul Gardini su Rai 1, quando va in onda? Trama e cast della fiction

Scopriamo insieme quando va in onda la fiction Raul Gardini su Rai1, la trama e il cast.

Scopriamo insieme quando va in onda la fiction Raul Gardini su Rai1, la trama e il cast. Una serie tv davvero molto attesa, che uscirà a trent’anni esatti da quando l’imprenditore si è tolto la vita.

Quando va in onda la fiction ‘Raul Gardini’ su Rai 1?

Il 23 luglio 1993 l’imprenditore Raul Gardini si è tolto la vita. Sono passati esattamente trent’anni e proprio nel giorno dell’anniversario, il 23 luglio 2023, Rai1 trasmetterà la docufiction Raul Gardini, che racconterà la storia dell’imprenditore, ex presidente di Ferruzzi finanziaria e Montedison, tramite le testimonianze di coloro che hanno condiviso il loro percorso con lui. Ad interpretare il ruolo del protagonista Raul Gardini sarà Fabrizio Bentivoglio, ma nel cast sarà presente anche Pilar Fogliati. Si tratta di una docufiction diretta da Francesco Miccichè e prodotta da Rai Fiction e Aurora Tv con il sostegno della Regione Emilia-Romagna. La trama racconterà l’avventura del Moro di Venezia e la Coppa america, ma anche la crisi di Enimont, gli anni di Tangentopoli e la frattura con la famiglia Ferruzzi. Si tratta di un ritratto profondo, che ha come scopo quello di raccontare la storia dell’imprenditore, ma anche la storia dell’uomo, svelando un tratto più intimo e riservato. Come precisato, la docufiction andrà in onda proprio domenica 23 luglio, giornata dell’anniversario della morte di Raul Gardini, in prima serata, alle ore 21.25, su Rai 1. Sarà possibile assistere a Raul Gardini anche in diretta streaming sulla piattaforma RaiPlay dove, dopo la messa in onda, si potrà anche recuperare la docufiction in replica.

La fiction ‘Raul Gardini’: trama e cast

La docufiction Raul Gardini racconta la figura dell’imprenditore grazie alle testimonianze delle persone che lo conoscevano e al materiale di archivio. La narrazione parte dal varo della barca Moro di Venezia, avvenuta l’11 marzo 1990, e termina il giorno del suicidio, il 23 luglio 1993. Pilar Fogliati interpreta una giornalista che, nel corso di un’intervista con Gardini, racconta le complessità dell’imprenditore e le vicende che lo hanno portato ad essere uno degli italiani più famosi in tutto il mondo. Bentivoglio ha spiegato che una decina di anni fa gli era stato già proposto il ruolo di Gardini, ma il film non si è più fatto per cui quando è arrivata la proposta di Miccichè è stato tutto molto naturale. Il ritratto privato di Raul Gardini è affidato a persone in qualche modo legate a lui, come Riccardo Muti, i giornalisti che lo hanno conosciuto, i manager che gli sono stati accanto, il timoniere de Il Moro di Venezia, Paul Cayard e tanti altri. “La docufiction dedicata a Raul Gardini ripropone una personalità complessa come gli anni in cui ha vissuto e le contraddizioni di un imprenditore dalla visione strategica per approfondire l’avventura del Moro di Venezia e i difficili anni di Tangentopoli. La coproduzione che abbiamo realizzato con Aurora TV vuole restituire l’energia di un sogno con la ricchezza dei materiali documentari, il grande lavoro d’interpretazione di Fabrizio Bentivoglio, la regia di Francesco Miccichè e il coordinamento editoriale di Giovanni Filippetto” ha spiegato Maria Pia Ammirati, direttrice di Rai Fiction.

Il cast completo della docufiction è composto da:

  • Fabrizio Bentivoglio, che interpreta il ruolo di Raul Gardini;
  • Pilar Fogliati, che interpreta il ruolo di Maria Bertasi;
  • Sara D’Amario, che interpreta il ruolo di Alessandra Ferruzzi;
  • Helene Nardini, che interpreta il ruolo di Idina Ferruzzi Gardini;
  • Laura Cravedi, che interpreta il ruolo di Cochi Gardini;
  • Gabriela Giovanardi, che interpreta il ruolo di Eleonora Gardini;
  • Sebastian Luque Herrera, che interpreta il ruolo di Ivan Gardini;
  • Pierantonio Novara, che interpreta il ruolo di Angelo Vianello;
  • Stefano Abbati, che interpreta il ruolo di Arturo Ferruzzi;
  • Michele Rosiello, che interpreta il ruolo di Paul Cayard.
Scritto da Chiara Nava

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com