Il taglio Pixie cut: che cos’è e come realizzarlo

Il pixie cut è uno dei tagli corti più versatili al mondo. Nato negli anni 20 ed esploso in forma chic negli anni 50, continua a essere una certezza

Il taglio pixie cut è uno dei tagli corti più gettonati, soprattutto dalle star. Lo si vede in più versioni ed è molto versatile: corto, cortissimo, medio, spettinato e sbarazzino, il pixie cut si riconferma una certezza degli hairstyle.

Che cos’è il taglio pixie cut?

Nato negli anni 20 e sfoggiato in particolare dalle flapper girls (generazione di donne ricordate per l’estremo eccesso di vita), il pixie cut è quel taglio di capelli corto e ordinato ancora oggi molto gettonato, soprattutto tra le celebrities di tutto il mondo.

Se si fa riferimento al nome, pixie significa folletto: da qui l’associazione con il taglio dei folletti, sbarazzini, corti e divertenti.

Negli anni 50 il pixie cut acquista un fascino del tutto nuovo e dal gusto chic, in particolare grazie alla figura della meravigliosa Audrey Hepburn in Vacanze romane, seguita negli anni 60 da un’altra icona immortale, Twiggy.

Il pixie cut è un taglio molto versatile che riesce ad adattarsi molto bene a tutte le tipologie di viso; la sua versatilità gli consente anche di essere personalizzato a livello di lunghezze e di riuscire in questo modo a risultare sempre perfetto e ordinato.

Pixie cut corto: un grande classico

Il pixie cut originale è corto, femminile, ma vuole anche dimostrare forza e audacia. Avete voglia di cambiare stile e di rinascere? Il pixie cut corto è ciò che fa al caso vostro: cortissimo, scalato o sfilato, il pixie cut originale si dimostra raffinato ed elegante, ma non vede l’ora di tirare fuori tutta la vostra grinta.

Potreste anche pensare di sfoggiare un pixie cut corto e spettinato, per ottenere un’aria più rock e ribelle. Il taglio pixie cut ha bisogno di cura e attenzione: se puntate al taglio rasato, infatti, armatevi di pazienza e controllate bene la crescita dei vostri capelli.

Pixie cut medio e lungo: perfetto per capelli mossi/ricci

Anche se nasce come taglio corto, il pixie cut può essere personalizzato in base a preferenze e tipologia di capello. Se non siete particolarmente amanti dell’extra short, quindi, potreste pensare di optare per un taglio medio-lungo: come? Basterà tenere la lunghezza dei capelli leggermente più lunghe del solito, magari richiamando i dettagli tipici del mullet, una frangetta corta e ciocche più lunghe sulla nuca. Se avete i capelli mossi e/o ricci, il pixie cut medio-lungo può essere una valida soluzione. Sfilate i vostri ciuffi, osate con una frangetta ribelle: il pixie cut ha bisogno di personalità.

A chi sta bene il taglio pixie cut?

In realtà il taglio pixie cut sta bene a tutte. Non ci sono limitazioni in questo senso; l’importante, come sempre, è farsi consigliare da un esperto del settore e capire quale tipologia di pixie cut si addice meglio alla forma del proprio viso. La regola del pixie cut, infatti, è personalizzare: ogni donna ha bisogno di sentirsi a proprio agio e i capelli sono un elemento importante dell’immagine.

Il pixie cut ha bisogno di personalità e adattamento, ma non abbiate paura di cambiare, perché è un taglio versatile e sempre attuale. La tendenza, quindi, sarà sempre dalla vostra parte.

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Aurora RamazzottiCapelli bianchi, come li combatte Aurora Ramazzotti? I consigli

    Aurora Ramazzotti, nonostante la sua giovanissima età, ha mostrato i primi capelli bianchi. Ecco il suo consiglio per contrastarli.

  • Carla BruniCarla Bruni, la frangia da copiare per le over 50

    Il taglio di capelli con la frangia scelto da Carla Bruni è sicuramente fonte di grande ispirazione per le donne over 50.

  • Capelli corti donnaQuali sono i tagli di capelli che ringiovaniscono?

    Sembrare più giovane con un taglio di capelli è possibile? Ecco alcuni dei tagli più gettonati per contrastare i segni del tempo e l’età che avanza

  • Regola 5,5Capelli, la regola del 5,5 : come scegliere il taglio giusto per te

    Scegliere il taglio di capelli giusto non è mai semplice, ma si può seguire la regola del 5,5, che vi sarà sicuramente di grande aiuto.

Contentsads.com