Pilates per dimagrire: in quanto tempo si ottengono risultati?

Pilates per dimagrire: in quanto tempo si ottengono risultati soddisfacenti? La risposta di Joseph Pilates.

Il pilates, negli ultimi anni come non mai, ha preso piede anche in Italia. Ogni palestra offre corsi ad hoc e, quasi sempre, le lezioni sono sold out. I benefici sulla mente sono noti a tutti, ma la domanda più gettonata è una: questo sport fa dimagrire? La risposta è affermativa, ma è curioso capire in quanto tempo si ottengono risultati visibili.

Pilates per dimagrire: in quanto tempo?

Ideato dal trainer tedesco Joseph Pilates nel 1920, il pilates è sempre più diffuso in ogni angolo del globo, Italia compresa. La sua pratica si basa su movimenti regolari, di semplice esecuzione, che lavorano sulla ricostruzione dell’equilibrio corporeo. Il pilates, quindi, aiuta a correggere asimmetrie e debolezze croniche e ad avere maggiore concentrazione e rilassamento mentale.

I principi fondamentali di questa pratica sono diversi, primo fra tutti il controllo dei movimenti.

Non bisogna concentrarsi solo sulla parte del corpo che sta compiendo l’esercizio, ma sull’intera postura. I movimenti devono essere sempre armoniosi, fluidi e, soprattutto, non si deve mai perdere ‘di vista’ la respirazione. Quest’ultima, infatti, è importante affinché ogni singolo esercizio venga eseguito nel modo corretto.

La domanda, a questo punto, sorge spontanea: il pilates fa dimagrire? La risposta è, senza ombra di dubbio, affermativa. Gli esercizi hanno la finalità di tonificare la muscolatura, soprattutto della zona addominale.

Inoltre, si tratta di un’attività aerobica, e in quanto tale favorisce il consumo di grassi e consente di rimettersi in forma. Praticando pilates con costanza e abbinandolo ad una dieta corretta, quindi, si ottengono risultati più che visibili.

Pilates: i benefici

I benefici del pilates, sia a livello fisico che mentale, sono moltissimi. Aiuta ad aumentare la forza dei muscoli senza creare un eccesso di massa e, grazie alla respirazione, aiuta a rafforzare il proprio equilibrio.

Come se non bastasse, la pratica aiuta a correggere le cattive abitudini che riguardano la postura, regalando maggiore elasticità e abilità muscolare e articolare. Infine, a livello psichico, contribuisce a diminuire tensione e stanchezza provocate dallo stress.

Stando a quanto diceva lo stesso Joseph Pilates, i benefici cominciano a sentirsi dopo 10 lezioni, a vedersi dopo 20 e dopo 30 “avrai un corpo nuovo”. Ovviamente, il tutto deve essere eseguito con costanza: 30 lezioni spalmate in un anno non vi aiuteranno ad avere un corpo longilineo. Affinché gli sforzi non siano vani, è bene seguire almeno tre corsi a settimana. Se riuscissimo a praticarlo 20 minuti al giorno, invece, otterremmo risultati stupefacenti.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come tingere i tessuti in lavatrice: consigli e trucchi infallibili

Forma degli occhiali e personalità: cosa svelano di noi agli altri?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.