Neat: cos’è, i benefici e perché è importante

Avete provato di tutto per bruciare calorie? La soluzione è il Neat, ovvero la termogenesi da attività non associabile all'esercizio fisico.

Quante volte abbiamo pensato che la nostra attività fisica non era abbastanza o che il nostro regime alimentare non era sufficientemente sano per dimagrire? Troppe! Ma per fortuna esiste un terzo modo, non a tutti conosciuto, per bruciare calorie e perdere peso.

Si tratta del Neat: vediamo qui di seguito che cos’è e quali sono i suoi benefici.

Neat: che cos’è?

Tradotto letteralmente, il Neat ovvero “Non-Exercise Activity Thermogenesis” significa termogenesi da attività non associabile all’esercizio fisico. Analizzando la sigla, la termogenesi è un particolare processo metabolico che permette all’organismo di ricevere e produrre calore, soprattutto nel tessuto adiposo e muscolare. Detto quindi in altre parole, il Neat è qualunque tipo di movimento o attività che non ha a che fare con lo sport, il mangiare e il dormire.

Potrà infatti sembrare strano ma noi tendiamo a bruciare calorie anche quando siamo a riposo. Non è vero che solo praticando esercizio fisico in palestra o seguendo un regime alimentare rigoroso possiamo perdere peso. Ovviamente in questi casi, la quantità di calorie bruciate sarà maggiore rispetto al semplice stare fermi. Ma anche le altre attività che svolgiamo nell’arco dell’intera giornata possono influire. E il rapporto varia a seconda di quanto è dinamica l’attività: in percentuale maggiore, avremo un numero elevato di calorie bruciate.

neat cos'è e benefici

Come calcolare il dispendio energetico giornaliero

Per capire il ruolo e l’importanza del Neat per il nostro organismo, soffermiamoci a considerare i fattori che determinano il dispendio energetico giornaliero. Questo infatti dipende da tre fattori principali:

  • tasso metabolico basale: la quantità di energia necessaria a mantenere attive le funzioni vitali, rappresenta circa il 60-65% del dispendio energetico totale;
  • effetto termico del cibo: la quantità di energia che il corpo utilizza per convertire il cibo in altro tipo di energia, rappresenta circa il 10%;
  • effetto termico dell’attività fisica: il dispendio energetico residuo e rappresenta circa il 15-30%.

Detto questo, possiamo ben capire l’importanza del Neat. Certo, fare sport in palestra o all’aria aperta è il modo più efficace per bruciare calorie, ma anche la termogenesi da attività non associabile all’esercizio fisico non è da trascurare. Parlandoci chiaro, esempi quotidiani di questa sono il gesticolare, il camminare, il fare le faccende domestiche, il correre per prendere l’autobus, il lavorare o studiare. Infatti, le parti del corpo che maggiormente influiscono sul bruciare calorie sono il fegato, il cervello e i muscoli scheletrici.

neat cos'è e benefici

Neat: i benefici

Come abbiamo visto, il Neat è così importante nel bilancio del dispendio energetico giornaliero in quanto fa la differenza. Non solo un’attività fisica costante può far perdere peso ma anche piccole cose e piccole attività possono incrementare il livello. In altre parole, sono quello che ci aiuta a mantenere ancora più attiva e dinamica la nostra vita.

Ma come aumentare il Neat? La soluzione migliore è iniziare ad adottare piccoli accorgimenti che potremmo anche definire di vita più sana e movimentata. Possiamo ad esempio scegliere di praticare più esercizio fisico involontario durante il giorno, non prendendo la macchina se possibile, facendo un pezzo di strada in più a piedi, stando in piedi più a lungo anziché seduti. Insomma, si tratta di piccoli accorgimenti che da una parte ci aiutano a velocizzare il metabolismo e dall’altra, ci fanno bene mentalmente.

Scritto da Marta Vitulano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Endometriosi: cos’è, le cause e i sintomi

Torino, carabiniera vittima di revenge porn: ricattata per foto nuda

Leggi anche
  • misure pene circonferenza lunghezzaCirconferenza e lunghezza del pene: quali sono le misure ideali

    Quanto contano le dimensioni del pene? Quali sono le misure ideali per lunghezza e circonferenza? Abbiamo provato a rispondere a queste domande.

  • imene a cosa serveImene: cos’è, a cosa serve e tutti i falsi miti da sfatare

    È una membrana che si trova all’interno della vagina, su cui, ancora oggi ci sono dubbi: cos’è l’imene e a cosa serve.

  • te kombucha cosa serveTè Kombucha: a cosa serve, i benefici e le proprietà

    A cosa serve il tè kombucha, la bevanda fermentata che va di moda: quali sono i suoi benefici.

  • toxic positivity coseToxic positivity: cos’è e a chi può riferirsi questa espressione?

    Avete mai sentito parlare di Toxic positivity? Perché alcune persone finiscono per illudersi dell’idea che sempre tutto filerà liscio?

Contents.media