La collezione “Reine du Cirque” di Giada Curti

modello verde salvia
Avvalendosi della scenografia molto suggestiva e verdeggiante del Parco dei Daini di Villa Borghese, la stilista Giada Curti ha presentato la sua linea per il prossimo autunno-inverno, ispirata dalla magia dell’arte circense.
Queste dieci elegantissime creazioni, infatti, sono state rese ancora più particolari in passerella mettendo sulle acconciature delle indossatrici delle piume decorative, simili a quelle che si notano nei ritratti delle donne del circo eseguiti dal pittore Fernando Botero.

Come tessuti, l’atelier questa volta ha puntato su pregiati shantung, duchesse, broccati e chiffon cangianti nelle tonalità del nero, del rosso, del verde salvia e dell’oro. Le scollature di tali abiti da gran sera non sono mai vertiginose, mentre non mancano passamanerie illuminate da cristalli Swarovski e pietre dure.
Un’altra caratteristica che ritroviamo sulla maggior parte dei modelli della collezione è l’intarsio di pizzo rebrodè, spesso ricoperto dall’applicazione di piume in tinta.

Se insomma al circo è possibile che i sogni diventino realtà, potranno dire la stessa cosa anche le fortunate che avranno la fortuna di indossare tali magnifici abiti di haute couture.

(Foto © Altaroma)

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

L’originale iniziativa “Gioielli e Gelati” a Milano

La moda scarpe presentata al Micam ShoEvent 2009

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.