Jellyfish cut: tutto sul taglio a medusa nuova tendenza per l’hair style

Il jellyfish cut è il taglio audace e alternativo che ricorda la forma di una medusa diventato un must have per chi vuole rivoluzionare il proprio look. Come si può replicare?

Il jellyfish cut è il nuovo taglio che sta spopolando sui social, soprattutto su Tik Tok. L’ultima tendenza sarebbe proprio quella di ispirarsi al mondo animale per realizzare dell’acconciature. Dopo il wolf cut che si rifà al lupo e al mullet che significa letteralmente cefalo, arriva anche il taglio a medusa.

Il suo successo sarebbe stato accentuato anche da un servizio fotografico dell’attrice australiana Nicole Kidman, che ha posato per la copertina di Perfect magazine sfoggiando questo nuovo hair cut. Quali sono le sue caratteristiche?

Jellyfish cut: le sue caratteristiche

Il jellyfish cut ovvero il taglio a medusa è stato pensato per ribaltare i canoni di bellezza, di simmetria e di ordine. Troviamo infatti delle scalature molto nette e asimmetriche e dei volumi sproporzionati.

Nasce in Giappone e ricorda un po’ lo stile nipponico degli anni ’50. Ovviamente la forma ricorda proprio quella di una medusa: sulla parte superiore viene creato un caschetto tondeggiante che va a ricordare la testa dell’animale mentre i capelli della parte inferiore della nuca vengono lasciati lunghi proprio per dar l’effetto dei tentacoli. L’acconciatura è a metà tra un mullet e un bob cut. Viene creato un netto distacco tra le due sezioni, una voluminosa e una piatta.

Si tratta di un taglio alternativo, non adatto a tutti ma sicuramente a chi vuole rivoluzionare il proprio look per renderlo più audace. Non richiede un gran mantenimento infatti più è disordinato più l’effetto sarà visibile. Basterà asciugare la chioma con il phon oppure all’aria in modo tale che risultino molto wild. Inoltre va ad accontentare tutte le tipologie di capelli: ricci, mossi e lisci. Per renderlo personale, si può giocare anche con i colori andando a creare sfumature che ricordano quelle del mondo marino. A trasformarlo in tendenza è stata la tiktoker Mari Trombley che ha raggiunto più di un milione di visualizzazioni e che ha coniato il nome dell’hair cut. Lei lo ha personalizzato con delle trecce e lo ha reso multicolore.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da 麻莉 | Mari (@sillyyerba)

Jellyfish cut: il nuovo look di Nicole Kidman

Nicole Kidman ha posato per la copertina di Perfect magazine e nel servizio viene sottolineato un grande entusiasmo per il taglio di capelli a medusa sfoggiato dall’attrice. Si tratta davvero di un jellyfish cut? In realtà ci va molto vicino ma non lo è. Infatti il caschetto è stato realizzato solo sulla parte frontale del viso andando così ad incorniciarlo mentre la parte posteriore e quella inferiore vengono lasciate lunghissime. L’hairstylist Evanie Frausto ha ammesso che il risultato ricorda molto una medusa ma non era quello che voleva realizzare. Si tratta di un mix tra lo stile nipponico degli anni ’70 e di quello degli anni ’60 che portava anche Cher.

jellyfish cut come replicarlo 1

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Gua ShaGua Sha: la pietra da massaggio più popolare degli ultimi tempi

    Tra le tendenze beauty spicca senza dubbio il massaggio con le pietre: si chiama Gua Sha e pare avere benefici estetici su viso e corpo

  • Degradé biondoDegradè biondo: come sceglierlo in base al colore dei capelli

    Il degradè biondo riesce ad illuminare la chioma, avvolgendola di luce, indipendentemente dal colore dei capelli.

  • sedere piattoSedere piatto: come vestirsi e come rimediare senza chirurgia

    Gli esercizi adeguati come lo squat, ma anche gli slip XPower Buttocks danno volume e rafforzano il sedere piatto per dei glutei tonici e sodi.

  • capelli che cadonoCapelli che cadono in autunno: come intervenire naturalmente

    I giusti trattamenti naturali come Foltina Plus, ma anche impacchi a base di elementi e soluzioni mirate aiutano a rimediare ai capelli che cadono.

Contents.media