Notizie.it logo

Festival di Venezia, i look degli uomini fanno tendenza

Festival di Venezia Brad Pitt

Il Festival di Venezia vede sfilare uomini bellissimi, ma non sempre la stampa se ne accorge: Brad Pitt e Ghali meritano tutta l'attenzione possibile.

Al Festival di Venezia in genere tutti gli occhi sono puntati sulle donne che sfilano sul red carpet e la stampa si scatena nel giudizio più o meno crudele dei vari outfit che le stelle del cinema internazionale hanno proposto in laguna. Gli uomini del Festival di Venezia meriterebbero però altrettanta attenzione, soprattutto perché riescono a essere bellissimi senza tutti gli orpelli su cui possono contare la donne. Da Brad Pitt a Ghali, il look degli uomini di Venezia ci restituisce il polso della mascolinità del 2019.

Festival di Venezia: incantati da Brad Pitt

Finora si sono svolte soltanto le prime due serate del Festival di Venezia ma già i look delle star femminili sono stati letteralmente passati al microscopio dalla stampa specializzata. Gli uomini, come sempre, si sono risparmiati le critiche feroci a cui ogni anno le donne del red carpet non riescono a sottrarsi, ma alcuni hanno spiccato per classe e bellezza.

Finora il più bello in assoluto ad essere sbarcato a Venezia è Brad Pitt.

L’attore, ormai cinquantenne, sta affrontando un periodo molto duro della sua vita. Dopo il divorzio da Angelina Jolie pare abbia messo seriamente in discussione il proprio lifestyle, arrivando addirittura alla decisione di praticare un anno di astinenza dal sesso per “purificare” lo spirito e il corpo.

Nonostante le rinunce, il cinquantenne che è arrivato in laguna è apparso più bello, affascinante e in forma che mai. I capelli sono tornati lunghi come negli anni Novanta, e vengono portati un po’ spettinati come allora. Il pizzetto ormai brilla per qualche filo argentato che segna lo scorrere inarrestabile del tempo, ma ha aggiunto moltissimo fascino al viso dell’attore.

Pitt ha deciso di indossare un look casual per il suo arrivo in laguna, scegliendo una t-shirt bianca e dei morbidi pantaloni color sabbia.

Un berretto di panno e un paio di occhiali da sole completavano il suo day look. Tutto un altro stile, invece, per il look da red carpet: Brad non ha rinunciato ai capelli spettinati ma ha puntato sul più classico degli smoking di ordinanza.

Ghali, dreadlock and chic

Ghali, star assoluta del panorama trap nostrano, è sempre stato in grado di oscillare con grandissima padronanza dallo stile tipico del rap (felpe colorate, accessori improbabili eccetera) a quello più sobrio ed elegante della moda classica. Nel farlo però non ha mai rinunciato a esprimere la sua personalità: anche al Festival di Venezia Ghali non ha rinunciato ai suoi dreadlok, che dalle radici scure di schiariscono fino alle punte biondo platino. Il cantante ha scelto di sfilare sul red carpet con un’acconciatura semi raccolta e i capelli rasati sulle tempie.

dinsta

L’acconciatura creava un contrasto assolutamente interessante con il completo molto formale che il trapper stava indossando ma che nascondeva dettagli assolutamente innovativi: la camicia bianca non era chiusa da una classica cravatta ma da un collarino gioiello. La giacca, che a prima vista poteva essere scambiata per una comunissima giacca da smoking, era invece assolutamente originale: non uno ma ben tre baveri si incrociavano sul petto di Ghali, per una linea mai vista (e bellissima). Infine, una lunga fusciacca pendeva dal lato sinistro del completo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Donnemagazine.it
Leggi anche