Emanuela Tittocchia: “Ho rischiato di morire per la mastoplastica”

L'attrice Emanuela Tittocchia, ospite di Barbara D'Urso a Pomeriggio Cinque, ha raccontato di aver rischiato la vita a causa di una mastoplastica.

Emanuela Tittocchia è stata ospite di Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque. Durante la trasmissione quando c’è l’attrice in genere si parla di gossip, come se ci si trovasse nel salotto di casa con le amiche. Questa volta no. In questo periodo si sta parlando parecchio di chirurgia estetica e ritocchini.

Anche la Tittocchia si è sottoposta, anni fa, ad uno di questi interventi. Una mastoplastica per l’esattezza. E ha rischiato grosso. L’attrice ha voluto raccontare in televisione la sua esperienza, per sottolineare l’importanza della scelta di un chirurgo professionista per qualsiasi tipo di intervento.

Emanuela Tittocchia e la mastoplastica

Comodamente seduta sulla poltroncina dello studio di Pomeriggio Cinque, l’attrice Emanuela Tittocchia ha parlato a cuore aperto con Barbara D’Urso della mastoplastica a cui si è sottoposta anni fa.

L’aumento del seno era il suo grande sogno, così ha preso coraggio ed è andata da un chirurgo di grido. La D’Urso raccomanda di non fare nomi, per evitare qualsiasi tipo di querela o di problema. La regia di Pomeriggio Cinque mostra una fotografia del busto della Tittocchia tre giorni dopo l’intervento di mastoplastica additiva. Su entrambi i fianchi ha un ematoma spaventoso. Dalla clinica l’hanno rimandata a casa, ma lei stava male.

Febbre, nausea e dolori.

Dopo un controllo con lo stesso chirurgo che l’ha operata, è stata nuovamente rimandata a casa, perché secondo lo specialista lei stava bene. Anzi, avrebbe dovuto lamentarsi di meno. Fortunatamente l’attrice di CentoVetrine non si è data per vinta. Ha contattato un parente medico che le ha consigliato di andare immediatamente al pronto soccorso. Qui hanno diagnosticato una brutta emorragia interna, con valore dell’emoglobina bassissimo. Trasfusioni d’urgenza, rischio di arresto cardiaco e lesioni cerebrali.

La reazione a Pomeriggio Cinque

Dopo che al pronto soccorso hanno salvato la vita di Emanuela Tittocchia, le ha scoperto, con grande stupore, che il chirurgo che l’ha operata non è specializzato in chirurgia plastica. Barbara D’Urso è scandalizzata, subito le chiede come diavolo ha fatto ad andare proprio da quel professionista. La Tittocchia ha una spiegazione: ammette l’errore di non essersi informata adeguatamente prima. Il fatto è che si tratta di un personaggio che è regolarmente in televisione a rilasciare interviste, sembra essere molto quotato, ha sempre lo studio pieno, lavora molto, ma ha anche tantissime denunce.

Barbara D’Urso la interrompe e si rivolge a gran voce a tutto il pubblico di Pomeriggio Cinque raccomandando di informarsi sempre molto bene prima di decidere di sottoporsi ad un intervento. Viene chiesto alla Tittocchia di dire il nome, ma lei non può. Si è rivolta anche ad alcune associazioni per fare causa al finto chirurgo plastico, ma le è stato risposto che ne ha talmente tante, che una in più non cambia nulla. Al di là del discorso della professionalità o meno del chirurgo, il grande problema della Tittocchia è stato che lei ha avuto complicanze dopo l’intervento di mastoplastica, ma il professionista non le ha sapute gestire. Bastava che la indirizzasse subito al pronto soccorso, e non avrebbe rischiato la vita.

Scritto da Laura Anna Gritti
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Isola dei famosi 2019, Kaspar Capparoni polemico con la produzione

Giulia De Lellis e Irama si sono lasciati: colpa di Andrea Damante?

Leggi anche
Contents.media