Dieta per la pressione alta: cosa mangiare e cosa evitare

Avete problemi di ipertensione e non sapete come migliorare il vostro stile di vita? La dieta per la pressione alta potrà aiutarvi in qualche modo.

Un’alimentazione corretta prende il suo posto tra gli alleati più preziosi quando si tratta di salute e una dieta equilibrata è fondamentale per contrastare l’ipertensione, patologia che consiste nell’elevata pressione del sangue contro le pareti delle arterie.

Campanello d’allarme per problemi di salute ben più gravi, l’ipertensione può essere comunque tenuta sotto controllo.

Fondamentali sono i consigli del medico ed eventuali esami specifici, ma anche una dieta fatta apposta per contrastare la pressione alta può essere d’aiuto. Per quelle personalizzate basterà rivolgersi ad uno specialista, ma per seguire un’alimentazione sana, con pochi sgarri e in compenso tanti benefici, basterà avere un po’ di volontà.

Dieta per la pressione alta: l’alleato nell’alimentazione

La dieta per contrastare la pressione alta prevede la presenza di alcuni alimenti-alleato.

Ad esempio, tra le proprietà dell’aglio, tanto amato quanto detestato, ci sono l’azione purificante per il sangue e quella di dilatazione delle arterie, che permettono al tessuto fluido di scorrere senza fare ulteriore pressione. Anche il peperoncino è un ottimo ingrediente nella dieta per la pressione alta. Come l’aglio infatti ha la funzione di vaso dilatatore.

Magnesio, potassio, calcio e naturalmente vitamine, sono elementi fondamentali per una dieta sana e bilanciata.

Contenuti negli ortaggi, nelle verdure e nella frutta, si possono trovare anche nel pesce. Anche legumi, cereali e frutta secca sono utilissimi a tavola, contro l’ipertensione.

aglio dieta ipertensione

Dieta per la pressione alta: gli alimenti da evitare

La corretta alimentazione, se seguita regolarmente, è senz’altro uno dei modi migliori per non alterare la pressione del sangue. Uno dei primi consigli degli esperti, riguarda i condimenti. È consigliabile infatti ridurre il sale aggiunto e sostituirlo con le spezie. Bisogna fare attenzione anche a determinati alimenti ricchi di sale e grassi come alcuni tipi di carne, tra cui insaccati e salumi. Anche i formaggi stagionati andrebbero limitati.

Sui fornelli, meglio prediligere la cottura al vapore al posto di quella ai ferri, mentre le fritture sono da dimenticare. Da limitare, se non abolire, il consumo alcol e caffè e, purtroppo per le più golose, la liquirizia. L’eliminazione di questi alimenti dalla dieta, infatti, aiuterà a contrastare la pressione alta.

cioccolato dieta ipertensione

Attività fisica e cioccolato contro l’ipertensione

Non farà piacere alle più pigre, ma se l’attività fisica fa bene al benessere psicofisico in generale, è fondamentale per tenere sotto controllo i livelli di pressione del sangue. Un movimento costante, associato ad una dieta sana, inoltre eviterà l’accumulo di chili di troppo e il conseguente affaticamento del corpo e del cuore. Essere seguite da uno specialista è la scelta migliore, ma in alternativa si possono fare anche alcuni esercizi stando comodamente a casa, o piccole passeggiate ma che siano giornaliere. In questo caso però, la costanza nel praticare movimento sarà ancora più importante.

Farà piacere proprio a tutti, invece, sapere che il cioccolato fondente, sia chiaro, è ottimo nella dieta per la pressione alta. All’interno del cioccolato troviamo infatti componenti quali i flavonoidi, antiossidanti naturali atti a preservare la salute del cuore.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Cura del viso in autunno: consigli e prodotti per una pelle perfetta

Pigiami invernali: trend del momento

Leggi anche
  • intimo mestruale cos'èIntimo mestruale: cos’è e perché usarlo

    Problemi e fastidi durante i giorni di ciclo? Perché non provare l’intimo mestruale: comodo e pratico. Di seguito i dettagli.

  • Senso della felicitaViaggi, fitness, sessualità e non solo alla base del Senso della felicità: lo dicono gli esperti

    Il Senso della Felicità invita a porsi come principale obiettivo il proprio benessere edonistico: vediamo come.

  • dimagrire senza avere fameDimagrire senza avere fame: consigli e soluzioni efficaci

    Le avete provate tutte per avere meno fame e quindi mangiare meno? Qui di seguito i consigli e le soluzioni ad hoc da seguire.

  • naso con la gobbaNaso ad aquila: come rimediare naturalmente

    Il naso ad aquila si può correggere e trattare con metodi che prescindono dalla chirurgia, come il miglior tutore nasale che si trova in commercio.

Contents.media