Notizie.it logo

Cosa fare per il formicolio alla punta delle dita delle mani

-

Non deve preoccupare più di tanto se si presenta occasionalmente, ma vediamo cosa fare per il formicolio alla punta delle dita delle mani.

Può accadere occasionalmente oppure ripetersi più volte a breve distanza di tempo, può persistere per diversi minuti o per ore, mentre e a volte si accompagna a una insensibilità alle punta delle dita.

Non è un disturbo di cui preoccuparsi eccessivamente, solo se si ripete a distanza di breve tempo e se, quando si presenta, dura a lungo, allora è il caso di affrontare degli accertamenti più seri, ma in linea di massima il formicolio ai polpastrelli indica uno stato di tensione e infiammazione dei nervi del braccio. A volte è causato del prolungare di una posizione del braccio o del gomito, oppure a causa del ripetersi continuo di gesti, la tensione dei tendini e dei nervi locali da luogo a questi formicolii

Ma, vediamo più nel dettaglio cosa fare per il formicolio alla punta delle dita delle mani.

Quando a manifestare il formicolio sono le dita mignolo e l’anulare potrebbe trattarsi di infiammazione del nervo ulnare, mentre il formicolio al pollice, indice, medio e anulare potrebbe essere indicativo del problema del tunnel carpale.

Quindi se i disturbi si sono presentati una volta sola o molto occasionalmente significa che l’infiammazione era collegata ad uno sforzo del momento.

Se invece si ripete nel tempo occorre affrontarlo con un consulto medico, con l’assunzione di antinfiammatori e solo i casi più difficili procedere con la fisioterapia o, per il tunnel carpale, l’intervento chirurgico.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • dieta zenzeroZenzero, proprietà e usiLo zenzero è un tubero usato sia come spezia che come medicina. Può essere usato fresco, secco e in polvere, ma anche come ...