Cosa bisogna fare per diventare insegnante di pallavolo

Se amate la pallavolo e volete farlo diventare il vostro lavoro, ecco Cosa bisogna fare per diventare insegnante di pallavolo.

La pallavolo è uno degli sport di squadra più amati e praticati. Il percorso per diventare insegnate di pallavolo prevede quattro fasi, ognuna con dei corsi specifici da seguire.

Al termine dei corsi bisogna sostenere un esame teorico e pratico finale.

I primi corsi da sostenere sono quelli di “allievo” di primo e secondo grado. Questi corsi sono gestiti a livello di comitati regionali e possono variare a seconda della zona regionale di appartenenza, Sul sito della Fipav, ossia della federazione sportiva di pallavolo, si trovano tutte le regole e le caratteristiche dei corsi, regione per regione. Con il patentino di allievo di primo grado si può insegnare fino a livello giovanile, mentre, con quello di secondo grado si può insegnare nei campionati di serie D, C, B1 e B2.

Se si aspira invece a diventare insegnante di pallavolo per allenare squadre di serie A1 e A2 è necessario prendere il terzo patentino. Il corso in questo caso è gestito direttamente dalla Federazione Fivap e ha regole comuni. Il corso si svolge a Roma in genere nel mese di giugno e termina con un esame finale.

Aspetto importante da considerare è che tra un corso e l’altro deve trascorrere un anno: l’intero percorso formativo per diventare insegnante di pallavolo è dunque molto lungo e complesso e ci vuole grande passione e determinazione.

Federica Fatale

Scritto da Federica Fatale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Esempio menù dieta scarsdale

Come fare per pubblicare un libro

Leggi anche
  • baby sitterCome trovare la baby sitter perfetta: i consigli

    La baby sitter perfetta esiste: tutti i consigli utili su come trovare quella più adatta ai vostri bambini.

  • mamme lesbicheMamme lesbiche, come vive una famiglia omogenitoriale

    Cosa vuol dire vivere in una famiglia omogenitoriale e che tipo di vita sociale possono avere queste persone? Scopriamolo meglio.

  • disabileAbbandona il figlio disabile

    Abbandona il figlio disable: 17 anni dopo il riscatto del piccolo Gabe. Dal Brasile allo Utah grazie ad una foto vista quasi per caso

  • georgia tannGeorgia Tann rubò ai poveri 5000 bimbi per darli ai ricchi

    Georgia Tann, tra gli anni ’20 e gli anni ’50, rubò più di 5000 bambini ai poveri per venderli alle famiglie ricche.

Contents.media