Coronavirus in coppia: la convivenza forzata durante la quarantena

La convivenza con mariti e fidanzati potrebbe non essere quel periodo idilliaco che tutti si immaginano, soprattutto se forzata causa quarantena.

In questi giorni di quarantena per l’emergenza Coronavirus le coppie stanno cercando di adattarsi alla nuova situazione. C’è chi, costretto a restare a casa, si trova necessariamente molto distante dalla propria metà e deve arrangiarsi come meglio può con chiamate e videochiamate continue, contando i giorni che mancano prima di potersi rincontrare dal vivo.

Ma ci sono anche fidanzati costretti 24h a casa assieme, che ogni giorno che passa sono più vicini al perdere la pazienza. Se passare la quarantena con il fidanzato o il marito è sicuramente meno noioso di restare giorni a casa da soli, anche questo può avere i suoi svantaggi. Alcuni consigli per le coppie che causa emergenza Coronavirus stanno vivendo settimane in casa di convivenza forzata e temono di non arrivare alla fine della quarantena.

Advertisements

Coronavirus: le regole per la convivenza in quarantena

Seppure invidiata da tutte le coppie costrette a vivere delle relazioni a distanza in questo periodo, la convivenza con mariti e fidanzati potrebbe non essere quel periodo idilliaco che tutti si immaginano.

24 ore trascorse nella stessa casa stanno mettendo a dura prova anche le relazioni più forti.

Magari nei primi giorni era piacevole passare molto, ma davvero molto, tempo con il proprio partner. Magari avete trascorso le prime giornate a guardare film romantici accoccolati sul divano o chiacchierando mentre cucinavate insieme, ma adesso la luna di miele sta per finire. Dopo qualche giorno arriva la noia, aumenta il nervosismo e iniziano i primi litigi.

Lo stress, inevitabile in questo periodo così delicato, viene riversato tutto sull’unica persona che ci troviamo accanto e questo rischia di minare anche i rapporti più solidi.

Manca una routine, mancano gli impegni quotidiani e tutti gli svaghi che prima ci davano la possibilità di rilassarci. La nostra casa sembra diventare ogni giorno più piccola: lo spazio non basta più per starci in due. L’altra faccia del coronavirus è questa: la “convivenza coatta” in case spesso troppo piccole per rispondere alle esigenze di tutti, una condizione straordinaria a cui nessuno era pronto.

Salvaguardare la propria relazione è possibile: basta seguire alcune regole per sopravvivere alla convivenza forzata con i partner e uscire da questa quarantena più forti di prima.

Ritagliatevi momenti per voi

Se avete trascorso le ultime settimane sotto lo stesso tetto, magari la casa sembra farsi più piccola. Fate in modo di trovare dello spazio e del tempo completamente dedicato a voi. Se si fa la quarantena insieme passare dei momenti in stanze diverse fa bene alla coppia. Trovate qualcosa da fare da soli: dedicatevi alle vostre passioni, chiamate un’amica, fate esercizio fisico. È fondamentale ritagliare momenti individuali durante i quali ognuno possa farsi i fatti propri. Magari potreste regalarvi una giornata dedicata completamente al relax: provate delle nuove maschere o dei trattamenti per la cura dei capelli. Insomma lasciate il vostro partner guardare una serie, una partita o leggere un libro da solo e prendetevi un momento con voi stesse.

coronavirus convivenza in quarantena

Cercate attività da fare insieme

Se al contrario, per paura di stressarvi a vicenda, nelle ultime settimane ognuno si è chiuso in camera propria per non avere niente a che fare con l’altro, magari è arrivato il momento di organizzare delle attività da fare insieme. Rafforzate il vostro rapporto scoprendo qualcosa di nuovo da poter condividere. Cucinate un piatto nuovo, rispolverate i vecchi giochi da tavolo, organizzate il prossimo viaggio. Se proprio non trovate niente da fare, guardate una serie tv assieme, magari con una cioccolata calda tra le mani o un po’ di pop corn. Insomma, spegnete i cellulari e i vostri pc e dedicate del tempo a voi due, come coppia. Alla fine della quarantena sarete più complici di prima.

coronavirus convivenza in quarantena

Create una nuova routine

In quarantena le nostre routine sono state stravolte. Per mantenere un equilibrio e stabilire delle nuove regole in casa vi consigliamo di creare una nuova routine. Fate degli elenchi di attività da svolgere assieme e attività personali. Cercate di aggiungere alcune leggi: dividetevi le faccende di case, aiutatevi nei compiti quotidiani, dedicatevi a lavoretti di cui la casa necessita che per mancanza di tempo avevate abbandonato. Organizzate la giornata in modo nuovo, in questo modo riuscirete a mantenere i nervi saldi e la permanenza in casa sarà molto più piacevole.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Essere single ai tempi del Coronavirus: gli aspetti positivi e negativi

La dieta ai tempi del Coronavirus: trucchi per non ingrassare in quarantena

Leggi anche
  • Canzoni per fare l'amoreCanzoni per fare l’amore: quali scegliere in base alla situazione

    Ad ogni situazione la canzone adeguata, vale anche per i rapporti sessuali. Scopriamo quali sono le canzoni più adatte al nostro momento perfetto.

  • Stress da coronavirus e cambio orario le conseguenze sulla libidoStress da coronavirus e cambio orario: le conseguenze sulla libido

    Calo della libido maschile e disfunzione erettile trovano le loro cause anche nello squilibrio sonno-veglia: uno studio americano lo conferma.

  • cibi afrodisiaci per donneCibi afrodisiaci per donne: i migliori da provare

    I cibi afrodisiaci per donne permettono di stimolare il desiderio sessuale regalando momenti unici al partner sotto le lenzuola.

  • 
    Loading...
  • anorgasmiaAnorgasmia e stress: come fare con rimedi naturali

    Lo stress e l’anorgasmia vanno di pari passo, ma è possibile trattarla con il miglior metodo naturale che è molto efficace.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.