Come applicare correttamente il correttore occhiaie

Alleato dei migliori make up artist, il correttore può essere utilizzato in diversi modi e tonalità purché si scelga il colore appropriato al proprio incarnato.

Come applicare il correttore per nascondere le occhiaie? Oppure ancora per nascondere le macchie della pelle? Qualsiasi sia l’utilizzo che se ne voglia fare il correttore è un indispensabile prodotto da beauty case. Di seguito spieghiamo i principali requisiti nella scelta del correttore perfetto.

Come applicare il correttore contro le occhiaie

Alleato dei migliori make up artist, il correttore può essere utilizzato in diversi modi e tonalità. L’importante è proprio scegliere il colore o la texture appropriata. Questo non è affatto semplice, considerando che il correttore esiste in numerose tonalità.

Per questa ragione, la prima cosa che bisogna fare è acquistare un correttore la tonalità più adatta ai toni del proprio incarnato. In genere, per coprire le proprie occhiaie, soprattutto nel caso di persone con occhiaie particolarmente accentuate, bisognerebbe evitare i colori troppo chiari.

Questo perché la tonalità chiara sul “violaceo” delle proprie occhiaie, finirebbe per accentuarle. Per le pelli più olivastre, con occhiaie tendenti allo scuro e non al rosso, bisogna dunque scegliere un correttore di una tonalità “maggiore” come quelle del pesca o dai toni aranciati. Anche in questo caso, senza mai esagerare troppo con colori che si discostano in maniera accentuata dal proprio incarnato.

makeup 2169240 640

Per chi invece è interessato ad utilizzare il correttore non soltanto nel tentativo di coprire le occhiaie, ma in tutto il viso, la tecnica è un’altra. Il correttore in genere si usa in tutto il viso per andare ad agire sulle imperfezioni al fine di nasconderle il più possibile. In questo caso è sufficiente una tonalità più simile possibile all’incarnato della propria pelle ma più tendente al chiaro che alle altre tonalità del correttore di vostro interesse.

Come applicare il correttore su tutto il viso

In molti tutorial di make up artist avrete sicuramente notato come il correttore venga anche usato per illuminare alcune zone del viso in particolare la zona tra la palpebra e le sopracciglia. È vero, esistono gli illuminanti ad hoc che assolvere proprio questa funzione, ma anche nel trucco bisogna dare sfogo alla creatività. Inoltre, non sempre si hanno a propria disposizione tutti i prodotti adatti, in qualsiasi caso dunque bisogna essere pronti a far di necessità virtù!

Quindi, nel caso si voglia illuminare la zona della palpebra o definire il contorno delle sopracciglia si consiglia un correttore certamente chiaro, più caro del proprio incarnato. Possibilmente, il più illuminante della linea make up per cui siete solite optare.

In genere, per un finish naturalissimo, e un utilizzo sempre su tutto il viso, non resta che usare la stessa tonalità della pelle del volto. Se, invece, desiderate applicarlo soltanto sul contorno occhi, allora è meglio optare per le nuance sopra indicate.

La texture ideale alla propria pelle

I correttori possono essere liquidi, in crema e in polvere. Quelli liquidi sono adatti alle pelli più mature e secche e sono ottimi per le piccole imperfezioni. I correttori in crema hanno una texture più “pesante” a pare siano i privilegiati di chi ha una pelle mista. I correttori in crema, inoltre, hanno una copertura più efficace del difetto. Quelli in polvere, invece, sono in genere consigliati per chi ha la pelle grassa.

LEGGI ANCHE: Come mettere il correttore sui brufoli e sulle occhiaie: i consigli

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Cosa è la vulvodinia e l’Odissea ginecologica affrontata da molte donne

Mestruazioni, un problema per le donne senzatetto

Leggi anche
  • IlluminantiGli illuminanti migliori per viso e corpo

    Anche quest’anno il glow è una vera e propria tendenza, che consente di avere un incarnato sano e luminoso.

  • EyelinerCome applicare l’eyeliner perfettamente: i consigli migliori

    Esistono diversi metodi per facilitare l’applicazione dell’eyeliner, che spesso è più difficile di quanto si possa immaginare.

  • Holo Make-upHolo Make-up: effetto e come realizzarlo

    L’Holo Make-up, che potremmo tradurre con “trucco olografico”, è tornato in auge in una versione rivisitata per l’estate 2022.

  • Mac x Stranger Things NetflixMac x Stranger Things: tutto sulla limited edition make up

    La nuova collezione trucco MAC Stranger Things Netflix, ispirata alla serie di successo, conquisterà tutti.

Contents.media