Come apparecchiare una tavola

Quando ti siedi a tavola è uno dei momenti di relax, magari da condividere con qualcuno. In questi casi il bon ton è una componente che fa la sua parte. Vediamo una guida semplice per una “mise en place” perfetta, che esealta la magia del momento.

Partendo dalla tovaglia, è preferibile scegliere un colore neutro per facilitare l’abbinamento. Se avete un servizio bianco, potrete sbizzarrirvi con i colori.

Disposizione dei piatti: disporre i sottopiatti che non dovranno mai essere tolti dalla tavola e sopra di essi il piatto piano e il piattino dell’antipasto. Non è elegante posizionare in tavola i piatti fondi ma è consigliabile tenerli in cucina per servire direttamente il primo piatto. Il piattino del pane va posizionato in alto a sinistra del sottopiatto.

Tre bicchieri: uno più grande per il vino rosso e uno più piccolo per il bianco, oltre al bicchiere per l’acqua. Eventualmente si può aggiungere, poco dietro i bicchieri, un bicchiere per il vino da desser.

Posate: a destra si posizionano i coltelli, sempre con la lama verso l’interno e il cucchiaio con il lato concavo rivolto verso l’alto. A sinistra le forchette, posizionate con i rebbi verso l’alto.

Sia il coltelli che le forchette dovranno essere in numero pari alle portate che servirete senza mai superare le 3 per lato. Si usano sempre prima le più esterne al piatto. Il cucchiaino da dessert deve essere posizionato davanti al piatto con l’impugnatura a destra e il lato concavo verso l’alto.

Tovagliolo: Limitiamoci a posizionare il tovagliolo a destra oppure a sinistra del piatto accanto alle posate piegato a triangolo oppure rettangolare. I tovaglioli dovranno essere rigorosamente di tessuto abbinati alla tovaglia e molto morbidi..

l centro tavola: non deve mai oscurare la visuale tra i commensali seduti al tavolo. Si può optare per i classici fiori, rigorosamente freschi, ma il profumo non deve mai sovrastare il profumo dei vostri piatti. Potrete, per una cena speciale, potrete accedere delle candele basse magari posizionandole su un piccolo specchio che esalterà la magica luce delle candele. In alternativa si possono realizzare piccoli segnaposto magari con un piccolo vaso e un singolo bellissimo bocciolo. Il caffè non andrebbe mai servito al tavolo ma comodamente seduti sul divano magari accompagnato da piccoli biscottini.

Ora che tutto è pronto, non vi resta che gustare le portate!

Scritto da Rossana Procopio
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • ethanol burner g7c762c981 1280Migliori camini al bioetanolo: guida all’acquisto

    Installare un camino in casa, richiede un’enorme pazienza, un budget a disposizione non indifferente e una manutenzione tale per cui, se non si è davvero appassionati, la sua realizzazione poterebbe diventare una vera e propria tortura.

  • idee-abbellire-casaIdee per abbellire la casa in estate
  • pulizie di primaveraPulizie di primavera: il miglior robot pulitori del momento

    Le pulizie di primavera sono parte delle faccende domestiche che permettono di avere una casa ospitale e accogliente per gli ospiti.

  • Concept-u arredamentoConcept-u, l’esperto di arredo per esterni e interni

    Per arredare al meglio la propria casa, ma anche terrazza e giardino, Concept-u offre mobili e accessori di design, eleganza e qualità.

Contents.media