Colesterolo cattivo: usa più legumi

| |

Quando ci accorgiamo di avere i livelli di colesterolo cattivo troppo elevati, dobbiamo cercare di attivare immediatamente un piano di attacco attraverso un’alimentazione che miri a correggere questi valori.

Per aiutarci in questo tipo di attività, ecco correre in aiuto i legumi, ottimi alleati nella lotta al colesterolo cattivo. Un gruppo di ricercatori guidati da John Sievenpiper, del Clinical nutrition and risk factor modification centerdel St. Michael’s hospThemify says hi!Themify says hi!ital di Toronto hanno studiato a fondo l’azione dei legumi sui livelli di colesterolo e sono giunti a risultati sorprendenti: Una porzione al giorno di legumi riduce i livelli di colesterolo del 5%, abbassando notevolmente quindi anche il rischio di malattie cardiache. Si consiglia di appartare una maggiore quantità di legumi nella propria dieta soprattutto agli uomini, che spesso sono quelli che mangiano in modo più disordinato. Nonostante le proteine dei legumi siano quelle più snobbate e meno apprezzate, in realtà sono quelle che in meno di tre settimane possono riportare il valore del nostro colesterolo a livelli nella norma.

Per non parlare poi delle fibre, che aiutano a combattere gli attacchi di fame nervosa, migliorando anche la nostra linea. Sia che vengano assunti sotto forma di passato, o zuppe o hummus, i legumi sono gli alimenti più preziosi in assoluto per la nostra sana e corretta alimentazione.

Scrivi un commento

1000

Come vestirsi per festa compleanno elegante

Come prendersi cura contorno occhi, labbra e corpo rimedi fai da te

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.