Bimba morta sola in casa, la nonna: “non lo avrei mai permesso”

Diana, la bimba morta sola in casa, avrebbe potuto essere aiutata dalla nonna: non sapeva fosse un'abitudine.

Il caso di Diana, la bimba morta sola in casa di stenti, ha lasciato inebetita l’opinione pubblica. Sua nonna materna dice di non volerne sapere più niente di sua figlia. La donna non era a conoscenza del fatto che Alessia Pifferi fosse solita lasciare la piccola in casa da sola, altrimenti – da Crotone – sarebbe corsa a Milano per evitarlo.

Bimba morta sola in casa, la nonna non sapeva nulla

Secondo le dichiarazioni che la nonna di Diana ha rilasciato, a causa della distanza vedeva la piccola in videochiamata.

“Non notavo nulla di strano, non avevo idea di quello che succedeva” dice ai giornalisti. Il giorno in cui è stato scoperto il cadavere della bambina, aveva definito sua figlia “mostro”. Ha poi aggiunto che per lei, dopo l’accaduto, non sarebbe più esistita.

Bimba morta sola in casa: un epilogo che non permette rassegnazione

La donna, ignara di quello che accadeva nell’appartamento in cui viveva sua figlia con la piccola, non aveva mai captato dei segnali di pericolo.

“Stava bene, non aveva alcun problema. Sapevo soffrisse per i dentini, un fatto normale alla sua età” confida nelle ultime deposizioni. L’unica stranezza era data dal fatto che Alessia Pifferi, sia il sabato che la domenica, era solita non rispondere al telefono.

Eppure, rassicurava sua madre dicendo che andasse tutto bene.

L’autopsia ha accertato che la piccola Diana sia morta di fame e di sete, il magistrato ha dato via libera ai funerali. Non si escludono ulteriori analisi per accertare la causa della morte al 100%.

LEGGI ANCHE: Bambino di 7 anni scomparso: “Trovato morto nella lavatrice”

Scritto da Alessia Lio
1 Comment
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Antonella Mariani
29/07/2022 18:07

Penso si debbano vergognare tutti che la nonna e la zia non sapessero non è ammissibile pensate che rapporti c’erano tra di loro è orribile quello che è successo mi auguro che la madre muoia di stenti e questa situazione mi fa pensare che l’indifferenza è la cosa peggiore che esista ora tutti al funerale che schifo e poi se si è credenti non posso fare a meno di pensare dove era Dio perché ha permesso questo non ho visto la sua mano e l’episodio fa riflettere

Leggi anche
  • Vaccini contro influenza e Covid in farmaciaVaccini contro influenza e Covid in farmacia: tutti i dettagli

    Vaccini contro influenza e Covid in farmacia: le vaccinazioni saranno rivolte sia agli adulti che ai bambini. Come funzionerà?

  • Strage di ErbaStrage di Erba. Olindo si dichiara innocente, ma conferma aggressioni

    Rosa e Olindo sono innocenti o colpevoli? Questo è ciò sul quale ha fatto luce Quarto Grado. L’uomo ha confermato le aggressioni a Raffaella Castagna.

  • Incidente a LutagoIncidente a Lutago, coinvolti un pulmino e un’auto: 14 feriti

    Incidente a Lutago tra un pulmino e un’auto: il violento impatto tra i due mezzi ha causato il ferimento di 14 persone. Uno dei feriti è grave.

  • omicidio a civitanova marcheOmicidio a Civitanova Marche, uomo ucciso a colpi di stampella

    Omicidio a Civitanova Marche: un uomo di 39 anni, originario della Nigeria, è stato ucciso da un cittadino italiano a colpi di stampella.

Contents.media