Armocromia e capelli: come scegliere il colore perfetto?

L'armocromia vale anche per i capelli: pelle, occhi e chioma vanno a braccetto perciò sceglier e il giusto colore è fondamentale per l'effetto finale

Ormai divenuta popolare in tutto il mondo, l’armocromia si è rivelata molto utile in fatto di abbinamenti e colorazioni. Essa si basa sui toni della carnagione, degli occhi e dei capelli e va a studiare nel dettaglio quali sono le sfumature più adatte a voi in base proprio a tali elementi.

Scopriamo meglio come scegliere il giusto colore di capelli in base all’armocromia.

Armocromia e capelli: quale colore scegliere e come

Scegliere il giusto colore di capelli è un’operazione molto importante, in quanto può aiutare a valorizzare i lineamenti del viso e a rendere l’immagine complessiva molto più luminosa e di impatto. Anche nel caso dei capelli, dunque, è necessario rispettare le caratteristiche cromatiche della stagione a cui si appartiene; in questo modo verranno meno le imperfezioni e il risultato sarà decisamente positivo.

I colori nell’armocromia si dividono in 4 stagioni e 16 sottogruppi. Per questo, dunque, si hanno la primavera e l’autunno (colori caldi), l’estate e l’inverno (colori freddi). Ogni stagione può essere a sua volta suddivisa in 4 categorie, a seconda della caratteristica dominante di ogni donna.

Capire a quale stagione si appartiene non è immediato. In genere, però, coloro che hanno una pelle rosata o olivastra, con labbra e orecchie rosate appartengono alle stagioni fredde.

Diversamente, i colori caldi si sposano con una carnagione avorio o color pesca.

Armocromia capelli Inverno: i colori principali

Le donne della stagione Inverno di solito hanno capelli neri e pelle olivastra, ma esistono casi di pelle chiara e occhi verdi e/o azzurri. Il sottotono è freddo e il contrasto tra pelle, occhi e capelli è oggettivamente molto spiccato. Il consiglio per le donne inverno è quello di rispettare la tonalità naturale del capello, che spesso già esalta i contrasti tipici e rende il viso luminoso. Si sconsigliano sfumature, shatush, balayage e riflessi di ogni tipo, poiché porterebbero un notevole abbassamento del contrasto e di conseguenza una minore luce. Se proprio vi piacesse l’idea della schiaritura, potreste pensare di farne alcune molto light (consigliato in particolare per le winter deep).

Sì alle sfumature fredde e forti come il viola, il blu elettrico e anche il platino.

Armocromia capelli Estate: i colori principali

Le tonalità che caratterizzano le donne Estate sono delicate e vanno dal biondo al castano chiaro, con occhi in genere chiari. Il colore dei capelli più adatto a questa tipologia di stagione deve stare attento ai sottogruppi di cui fa parte. Ad esempio, le pure summer potranno osare con qualche sfumatura più chiara, bannando invece le tonalità scure. Coloro che appartengono al sottogruppo estate soft, invece, lasceranno da parte sfumature troppo sgargianti. Per le donne estate light sì al biondo freddo extra shiny, mentre le donne estate cool possono puntare sul biondo platino.

No ai rossi, al lilla e al color Tiffany.

Armocromia capelli Autunno: i colori principali

Le donne Autunno sono sia more, sia castane, sia bionde e anche rosse. Gli occhi tendenzialmente sono color nocciola, ma possono essere anche scuri e/o verdi.

La mossa più giusta da fare, in questo caso, è quella di scaldare il colore naturale dei capelli, andando a sottolineare il basso contrasto tra occhi, pelle e capelli. Da evitare i colori troppo scuri; nel caso in cui siate deep potreste pensare a delle schiariture, mentre se siete warm potreste puntare al rosso o al mogano. No ai colori troppo forti e accesi.

Armocromia capelli Primavera: i colori principali

Chiara Ferragni rientra nella stagione Primavera; con lei anche l’attrice Miriam Leone, perciò viene da sé che tale categoria abbraccia capelli rossi, castani e biondi, ma con un incarnato particolarmente luminoso.

Se siete donne primavera warm potrete osare con il rosso, mentre se siete primavera light puntate al biondo caldo. Le bright castane terranno invece i loro capelli al naturale. Evitate dunque i colpi di sole e agite piuttosto sulle lunghezze (un colore nocciola andrà benissimo).

Ora che avete a disposizione tutti i consigli, non vi resta che trovare la tonalità più adatta a voi.

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Regola 5,5Capelli, la regola del 5,5 : come scegliere il taglio giusto per te

    Scegliere il taglio di capelli giusto non è mai semplice, ma si può seguire la regola del 5,5, che vi sarà sicuramente di grande aiuto.

  • Sharon StoneSharon Stone e il suo taglio corto iconico: la bellezza non ha età

    Sharon Stone è conosciuta per la sua bellezza naturale. L’età che avanza per lei non ha importanza, come dimostra il suo taglio corto ora brizzolato

  • Federico Fashion StyleFederico Fashion Style: quanto costa un taglio nel suo salone

    Federico Fashion Style è uno dei parrucchieri più famosi in Italia. Scopriamo insieme quando costa tagliare i capelli nel suo salone.

  • Wanda NaraBye bye biondo: Wanda Nara cambia look

    Wanda Nara stupisce i fan e cambia colore di capelli: abbandona ufficialmente il biondo platino e decide di tuffarsi in un castano intenso

Contentsads.com