Zara lancia la sua prima collezione di intimo low cost: i dettagli

Zara lancia la sua prima collezione di intimo low-cost. Dall'intimo ai pigiami al vestiti per la casa, ecco le proposte del brand spagnolo.

Zara amplia la sua collezione aggiungendo anche l’intimo e, ovviamente, nel pieno spirito del marchio spagnolo, anche in questo caso sarà low-cost. La nuova collezione di lingerie si chiama The Female Gaze, che in italiano significa “lo sguardo femminile”.

Il nome è intrigante, così come sono intriganti i capi proposti e i loro prezzi, come sempre, super convenienti. Scopriamo quindi insieme le nuove proposte di Zara, per un autunno all’insegna dell’eleganza, anche sotto i vestiti, anche a casa.

Zara: intimo low cost

Ma come mai Zara ha deciso di proporre anche l’intimo come novità tra le sue vaste collezioni? Stiamo vivendo un periodo difficile e un nuovo lockdown, anche parziale, potrebbe essere dietro l’angolo.

L’azienda si è voluta probabilmente adeguare a questo periodo cercando in qualche modo di assecondare il bisogno di indumenti adatti all’ambiente casalingo, che facciano sentire in ordine, alla moda, ma senza rinunciare alla comodità.

Uno stile comfy-chic che comunque non è di certo una novità per quanto riguarda i trend della nuova stagione autunno-inverno già proposti sulle passerelle. Ma quali sono gli elementi che vanno a comporre questa nuova collezione firmata Zara? Vediamolo insieme.

zaralingerie

Zara: The Female Gaze

La nuova collezione di intimo low-cost per Zara comprende intimo come slip e reggiseni, capi per stare comode in casa, ma comunque con stile, pigiami, accappatoi e alcuni accessori. Lo stile della lingerie è vario, per accontentare ogni gusto. Da quello più classico e versatile a quello più elaborato con inserti in pizzo, fino ad arrivare ad elementi della collezione proposti in seta. Ma oltre l’intimo Zara propone leggins, top e t-shirt, e i pigiami sono anche camicie da notte. Come accessori invece, il brand spagnolo ha pensato a calze, molto utili per affrontare questi primi mesi freddi, e mascherine per coprire gli occhi durante la notte o nei momenti di riposo.

Anche i colori utilizzati per questa nuova collezione seguono le tendenze. Zara infatti propone tonalità neutre. Prevalgono infatti i classici nero e bianco, ma ci sono anche l’ocra, il beige e il grigio. I prezzi sono abbordabili, come vuole appunto la politica low cost che caratterizza il marchio. Gli indumenti basic infatti partono dai 12,95 euro, mentre per i capi in seta si arriva agli 89.95 euro. Il pezzo più costoso di questa nuova collezione? Il vestito in lingerie, che vale ben 159 euro.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Mattino 5, Alice Fabbrica mostra i messaggi di Zelletta: il video

Cosa guardare su Amazon Prime Video a novembre 2020: le uscite

Leggi anche
  • felpa da donna con o senza cappuccio quale scegliere e come indossarla 1 1Felpa da donna con o senza cappuccio: quale scegliere e come indossarla?

    Durante le giornate più fresche, anche in estate la felpa è un capo d’abbigliamento indispensabile.

  • Birkenstock DiorFedez con le Birkenstock di lusso: ecco il prezzo ufficiale

    Fedez mostra un nuovo paio di ciabatte di extra lusso: si tratta delle nuove Birkenstock in collaborazione con Dior e il prezzo è altissimo

  • Kate MiddletonTutti gli outfit di Kate Middleton a Wimbledon

    Tutti gli outfit di Kate Middleton in occasione del più prestigioso torneo di tennis a Wimbledon. Eleganza e raffinatezza sempre presenti!

  • Etichette VestitiEtichette dei vestiti: qual è il loro futuro?

    Cosa accadrà in futuro alle etichette dei vestiti? Al loro posto potrebbe arrivare un semplice QR Code.


Contents.media