Tendine d’achille: le cause e i migliori tutori

Il tendine d'Achille è una zona del corpo soggetta a vari infortuni e i tutori possono aiutare a ridurre il gonfiore.

Chi pratica sport, sia a livello amatoriale che professionistico, rischia di andare maggiormente incontro a lesioni o infortuni, sebbene anche altri soggetti non siano del tutto esenti. Il dolore al tendine d’Achille è uno di questi infortuni. Ecco di cosa si tratta, le cause e i migliori tutori che si trovano online.

Tendine d’Achille

Conosciuto anche come tendine calcaneale, è un tendine che collega il muscolo del polpaccio al dorso della gamba al calcagno. Una fascia di tessuto fibroso che risulta fondamentale in quanto permette al piede di compiere qualsiasi attività, correre, camminare, saltare, ecc. Il tendine d’Achille è particolarmente robusto e supporta il peso del resto del corpo, oltre a essere uno degli infortuni maggiormente comuni tra gli sportivi.

Nonostante sia molto robusto, tende se sottoposto a sforzi e tensioni estreme, di causare lesioni e condizioni difficili per cui il riposo è la soluzione maggiormente valida.

Advertisements

Sono diverse le patologie che possono interessare il tendine d’Achille a cui è bene prestare attenzione perché sono dolorose e molto rischiose.

Dalla tendinopatia achillea che indica tutte quelle patologie o lesioni che interessano i tendini sia alla tendinite achillea, una condizione infiammatoria dovuta all’usura graduale del tendine d’Achille o anche in seguito a una lesione. Tende a manifestarsi con molto dolore e ci vuole molto tempo, a volte addirittura mesi per giungere a una guarigione che sia completa.

La rottura del tendine d’Achille è un’altra delle patologie tipiche che coinvolgono il tendine e che rischia di causare invalidità permanente se non trattato nel modo corretto e non si osservano tutte le precauzioni del caso. Le cause possono dipendere da traumi o anche salti fatti in modo errato, ma colpisce anche le persone di una certa età.

Tendine d’Achille: cause

Come già succitato, si tratta di un tendine che può dare molto dolore in quanto causa di lesioni o infortuni molto seri.

L’infiammazione del tendine d’Achille o addirittura la sua rottura possono avere un impatto limitante nella vita delle persone, soprattutto degli sportivi i quali devono andare incontro a mesi di stop prima che la situazione possa risolversi.

Le cause per cui il tendine d’Achille può infiammarsi dipendono principalmente da sforzi molto prolungati o intensi. Un trauma, di natura piccola o grande, magari durante la corsa o il salto oppure qualsiasi attività sportiva, rischia di causare dei problemi al tendine infiammandolo.

Il dolore, in questo caso, comincia a livello del tallone per poi irradiarsi pian piano.

Non sempre i traumi o lo stress possono portare a problemi o infiammazione, ma ci sono anche altre fattori che possono incidere. Le ragioni per cui si tende a provare dolore al tendine d’Achille possono dipendere anche da una conformazione anatomica del soggetto che può aver sviluppato un morbo che tende a manifestarsi durante l’età pediatrica.

Le calcificazioni ossee, l’attività intensa oppure sport di fatica come la corsa di resistenza sono altre cause e fattori che tendono a incidere e provocare dolore o infiammazione nel tendine d’Achille. Prima di trovare la soluzione e i rimedi migliori, bisogna conoscere le cause che lo hanno scatenato.

Tendine d’Achille: migliori tutori

Per ovviare al dolore o infiammazione del tendine d’Achille, sul sito di Amazon si trovano alcuni dei migliori tutori che sono indispensabili per proteggerlo. Sono tutori e soluzioni che sono disponibili approfittando di ottime offerte e sconti. Se cliccate sulla foto si possono vedere una serie di articoli al riguardo. La classifica qui presente vi aiuta a scegliere il miglior tutore tra quelli maggiormente venduti e apprezzati dagli utenti del noto e-commerce.

1)FGP cavigliera ortopedica con supporto per tendine d’Achille

Una cavigliera consigliata soprattutto come bendaggio per coloro che soffrono di problemi al tendine d’Achille. Si consiglia di usarla in caso di infiammazione di media o forte entità. Realizzata in tessuto ergonomico con supporto in silicone. Adatta sia per la borsite, ma anche per le infiammazioni post-traumatiche e post-operatorie. Molto confortevole, facile da indossare e supporta bene la caviglia.

2)Heel Cups proteggi tallone in silicone

Un cuscinetto indicato per il tallone,il dolore in questa zona, i talloni secchi, ma anche per chi soffre di tendinite d’Achille. Realizzato in gel resistente e infuso con delle vitamine per idratare la pelle e proteggerla. Indicato sia per uomo che donna. Adatto anche per fascite plantare, slogature, ecc. in quanto allevia e riduce il dolore. Dona comfort e sostegno adattandosi a qualsiasi tipo di scarpa. Protegge il piede e riduce l’attrito. Si può indossare con qualsiasi tipo di calzatura. Il prodotto più venduto in questa categoria.

3)Tutore elastica caviglia per distorsione

Un supporto per la caviglia adatto sia per fratture, legamenti, distorsioni e anche tendinite. Un tutore che protegge da qualsiasi infortunio donando sollievo e riducendo il dolore. Funziona con qualsiasi calzatura e protegge dalle varie lesioni. Il tessuto è di ottima qualità e adatto per il relax e il comfort del piede. Disponibile in colore nero e fino alla taglia L.

Oltre ai tutori per il tendine d’Achille, ecco i migliori per l’alluce valgo.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Marco Simoncelli: tutto sul motociclista campione del mondo

Dieta con biete: come dimagrire in modo sano

Leggi anche
  • dolori alle gambe ciclo rimediDolori alle gambe durante il ciclo: rimedi e consigli utili

    Arriva il ciclo e avete dolore alle gambe? Qui di seguito i rimedi per migliorare la situazione.

  • pressoterapia benefici e controindicazioniPressoterapia: cos’è, benefici e controindicazioni

    In cerca di un trattamento estetico per dimagrire? Avete già provato la pressoterapia? Qui di seguito cos’è e come funziona.

  • fisioterapia quando serveFisioterapia: i consigli per capire quando serve realmente

    In cerca di un fisioterapista? Qui di seguito i consigli per capire se serve realmente oppure no.

  • 
    Loading...
  • dipendenza da sigarettaDipendenza da sigarette: conseguenze e come smttere

    La dipendenza da sigaretta si può sconfiggere con il miglior prodotto naturale che permette di smettere di fumare in modo sano.

Contents.media