Lo stile di vita ideale per la tua routine: parla la scienza

Lo stile di vita ideale per persone mediamente sedentarie prevede una doccia in meno e una corsa in più, un caffè in ritardo e una colazione sana.

Lo stile di vita ideale viene illustrato spesso come una sorta di Nirvana a cui è degno di accedere soltanto chi è disposto a grandi sacrifici.

Sfatando questo mito una volta è per tutto si scopre che condurre una vita sana è possibile imponendosi alcune semplici regole ma avendo la costanza di seguirle ogni giorno.

Lo stile di vita ideale: il mattino

Il momento in cui ci si alza dal letto è probabilmente uno dei più delicati del giorno. Il corpo ha bisogno di ritrovare le energie per cominciare la giornata e allo stesso tempo la mente ha bisogno di recuperare la sua lucidità.

Quasi tutti gli italiani commettono a questo proposito almeno due errori, correggendo i quali si compie il primo passo verso uno stile di vita più sano.

La colazione non dovrebbe essere a base di prodotti da forno, prodotti industriali e zuccheri raffinati. Si dovrebbero ingerire grassi buoni, fibre e proteine. Questi elementi nutritivi si trovano essenzialmente nella frutta fresca e secca, nello yogurt e nelle uova.

Il caffè dovrebbe essere preso un’ora dopo il risveglio e a stomaco vuoto. Questo perché quando si riaprono gli occhi dopo un periodo di riposo, il corpo immette nel circolo sanguigno il cortisolo che ha lo scopo di risvegliare mente e muscoli esattamente come la caffeina.

Quando però il cortisolo e la caffeina si mescolano entrando in circolo assieme, i loro effetti diminuiscono e, paradossalmente, si impiega più tempo a sentirsi svegli.

Stile di vita ideale

L’esercizio mattutino è fondamentale per chi voglia perdere peso. Allenarsi appena svegli e a digiuno permette di bruciare le riserve di grasso accumulate nel corpo e non l’ultimo pasto ingerito.

Sole, cuore, salute

Prendendo a prestito il ritornello di una vecchia canzone si può affermare che sole, cuore e amore (per se stessi) sono tre parole chiave per mantenere uno stile di vita sano. Prendere il sole almeno due ore al giorno consente di stabilizzare il proprio ritmo circadiano e di gestire meglio il peso corporeo.

Allenare il cuore è un altro passo fondamentale verso il raggiungimento di uno stile di vita sano. Correre o nuotare per almeno 45 minuti al giorno consente di mantenere giovane e attivo non soltanto il sistema cardiocircolatorio, ma anche il cervello, che durante l’attività fisica si libera dai pensieri tossici, migliora sensibilmente l’umore e la percezione di se stessi.

Il rapporto con l’igiene

Gli abitanti del cosiddetto “primo mondo” hanno una cura talmente maniacale dell’igiene corporea da danneggiare paradossalmente il proprio sistema immunitario.

Ad esempio è dannoso fare la doccia tutti i giorni poiché la pelle si secca eccessivamente e si impoverisce di quegli grassi che costituiscono una barriera naturale contro gli agenti esterni.

Allo stesso modo è dannoso fare lo shampoo più di due volte la settimana dal momento che allo stesso modo della pelle il cuoio capelluto e i capelli stessi si sfibrano e si sfaldano a causa di lavaggi troppo frequenti.

Utilizzare disinfettanti per le mani quando si frequentano luoghi pubblici e affollati come metropolitane e uffici pubblici non è una buona idea: il sistema immunitario dovrebbe essere messo in grado di svolgere la propria funzione da solo, entrando in contatto con la maggior parte dei batteri comuni che, tra le altre cose, sono completamente innocui.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • vene varicoseVene varicose: le cause, le cure e i rimedi

    I trattamenti naturali, ma anche uno stile di vita corretto e una alimentazione adeguata combattono il problema delle vene varicose.

  • menopausa integratoreMenopausa integratore: benefici e il miglior del momento

    L’integratore per la menopausa aiuta ad affrontare una fase delicata di questo tipo che permette di ridurre i sintomi come le vampate o sbalzi di umore

  • libido femminileLibido femminile: come riattivarla a settembre

    Si può riattivare e ritrovare la libido femminile bassa grazie a una alimentazione adeguata e anche ad attività come lo yoga che allontanano lo stress.

  • estrattore di succoEstrattore di succo a freddo: le migliori ricette per l’autunno

    Con l’estrattore di succo si possono preparare ricette gustose e semplici a base di melograno, mela e carote per bevande nutrienti e benefiche.

Contents.media