squalo bianco a sydney

E’ l’incubo per antonomasia di chiunque si tuffi in mare per un bagno o una nuotata.

Stiamo parlando dello squalo, che incute terrore nei bagnanti e anche nei subacquei.

Felici di vederlo solo se dietro al vetro di una vasca all’acquario, i bagnanti e i sub sperano sempre di non doversi mai imbattere in una pinna a pelo d’acqua.

A Sidney, in Australia, questo incubo è stato talmente grande da essere finito nel libro dei guinness.

Nel mare della cittadina australiana, infatti, è stato avvistato l’esemplare di squalo bianco più grande del continente.

Lo squalo ha già un nome: lo hanno chiamato ‘Joan of Shark’.

Lo squalo bianco è lungo 5 metri e mezzo, pesa 1,6 tonnellate.

È stato notato mentre nuotava al largo della spiaggia di Albany, a Middleton Beach.

Per sicurezza, la spiaggia è stata immediatamente chiusa ai bagnanti.

Nessuna cattura ma la possibilità di studiarlo tramite un dispositivo applicato sullo squalo mentre era nello stato dormiente.

Grazie a questo tag acustico, i biologi marini e gli esperti potranno seguirne i movimenti e studiarne le mosse.

Scritto da Valeria Abate
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

addio ai tre ragazzi israeliani

Come allontanare le mosche

Leggi anche
Contents.media