Sofia Goggia vince il superG a Val d’Isère: l’azzurra verso la Coppa del Mondo

La sciatrice alpina italiana Sofia Goggia è riuscita a vincere anche il supergigante in Val d’Isère: il sogno di trionfare nella Coppa del Mondo.

La sciatrice alpina italiana Sofia Goggia, 29 anni, è riuscita a vincere anche il supergigante in Val d’Isère. La campionessa aveva già dominato la discesa libera nella giornata di sabato 18 dicembre: alla doppietta sulle nevi francesi, tuttavia, è seguita anche una tripletta.

Sofia Goggia, infatti, ha conquistato due discese e un superG a Lake Louise, portando la sciatrice sempre più vicina a realizzare il suo sogno di vincere la Coppa del Mondo generale.

Sofia Goggia vince il superG a Val d’Isère: l’azzurra verso la Coppa del Mondo

Nella mattinata di domenica 19 dicembre, Sofia Goggia ha vinto il supergigante in Val d’Isère. La sciatrice alpina di origine bergamasca, dopo aver dominato la discesa libera e doppiato le sue vittorie a Lake Louise lo scorso sabato 18, ha conquistato un terzo traguardo trionfando anche nel supergigante.

In questo modo, la campionessa è sempre più vicina a realizzare il suo sogno, vincendo la Coppa del Mondo generale.

Il risultato raggiunto con il superG ha consentito a Sofia Goggia di aumentare il suo vantaggio sull’americana Mikaela Shiffrin, che nella giornata di domenica 19 dicembre si è classificata quinta. Tra le due atlete, c’è una differenza di 65 punti.

Sofia Goggia vince il superG a Val d’Isère: carriera

I risultati recentemente registrati da Sofia Goggia portano la sciatrice italiana sempre più vicina alla possibilità di bissare l’oro olimpico ai prossimi Giochi di Pechino, attesi per febbraio 2022.

Nel corso della sua carriera, Sofia Goggia ha conquistato il titolo di campionessa olimpica nella discesa libera a Pyeongchang nel 2018. Nel medesimo anno, ha vinto anche la Coppa del Mondo di discesa libera, trionfando nuovamente anche nel 2021.

In Val d’Isère, la sciatrice ha chiuso la sua gara con un tempo di 1’19”23 e superando di appena 33 centesimi la norvegese Mowinckel. Al terzo e al quarto posto, poi, si sono classificate altre due altlete italiane: si tratta di Elena Curtoni e Federica Brignone, vincitrice dell’ultimo superG di Coppa a St. Moritz.

Sofia Goggia vince il superG a Val d’Isère: la dedica ad Alberto Tomba

In seguito alla sua vittoria, Sofia Goggia ha commentato il traguardo raggiunto ai microfoni della Rai, affermando: “Sono molto contenta perché, a differenza di ieri dove ero super tesa, ero tranquilla e sciolta: ho disputato il miglior superG della mia carriera. Ho adottato una sciata morbida e fluida, ho fatto velocità nei punti fondamentali e l’ho portata fino al traguardo. Mi dispiace prendere due decimi solo in fase di spinta, so che è il mio punto debole ed è una fase ostica, ma due decimi sono veramente tanti, anche se è bastato per vincere”.

La campionessa, che sarà portabandiera dell’Italia durante la cerimonia d’apertura delle Olimpiadi Invernali di Pechino 2022, poi, ha aggiunto: “L’Olimpiade di Tokyo ha dato tanta carica e ispirazione, sappiamo cosa significa poter andare alle Olimpiadi e sappiamo cosa vuol dire fare una medaglia. A me hanno dato una carica per affrontare i mesi estivi che sono pesanti, ma so che parte dei centesimi che guadagno in pista sono dovuti al lavoro interminabile in palestra”.

Infine, Sofia Goggia ha deciso di dedicare la sua vittoria allo sciatore italiano Alberto Tomba, dichiarando: “Oggi è compleanno di Alberto Tomba, che compie 55 anni, e allora gli dedichiamo questo podio speciale: auguri Albertone”.

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • calcio femminileLa crescita vertiginosa del calcio femminile: verso Parigi 2024

    Sono sempre di più gli investimenti nel progetto di crescita del calcio femminile in modo da affiancare economicamente il già presente supporto mediatico.

  • Sara SimeoniSara Simeoni: chi è l’ex atleta record del salto in alto

    Ha 69 anni ed è stata una delle migliori atlete dello sport italiano: chi è Sara Simeoni, record del salto in alto e vincitrice di ben 72 medaglie?

  • palomino positivo al dopingAtalanta, Palomino positivo al doping: fallito il test di Nado Italia

    Palomino positivo al doping: il calciatore di origini argentine non ha superato il test antidoping a sorpresa condotto da Nado Italia.

  • Sydney McLaughlinRecord incredibile dell’americana Sydney McLaughlin sui 400 metri ostacoli ai Mondiali di atletica

    L’atleta Usa già Oro a Tokyo ha fatto segnare praticamente un tempo degno dei 400 metri, ma non a ostacoli, piani: record assurdo ai Mondiali di atletica

Contentsads.com