smiley piercing, come pulirlo

Lo smiley piercing è molto comune tra i giovani. È necessaria una cura e igiene orale accurata per la prevenzione di eventuali infezioni.

La gente sceglie di esprimersi in molti modi diversi, e piercing e tatuaggi sono un metodo di fare una dichiarazione. Una volta considerati tabù, i piercing sono ora più accettati dalla società. Ci sono molti piercing che si possono fare, ovunque da sopracciglia al tuo ombelico e tutto il resto.

Uno dei più recenti, piercing esotici si chiama smiley piercing o scrumper. Questo piercing si trova all’interno del labbro superiore e può essere visto solo quando si sorride. La pulizia e la cura del vostro nuovo piercing è fondamentale per la guarigione di esso al momento dell’applicazione del gioiello all’interno della vostra bocca. In questo articolo vedremo alcuni passi fondamentali per la cura del piercing in via di guarigione al frenulo e per la sua pulizia.

Advertisements

Smiley piercing

Il piercing smiley è uno dei più apprezzati tra i giovanissimi. La sua fama è dovuta, oltre a fattori estetici, al fatto che può essere nascosto senza troppi sforzi. Il labbro superiore copre quasi del tutto il piccolo gioiello che di solito viene inserito per questo tipo di piercing. Molti giovani decidono quindi di farsi questo piercing e tenerlo nascosta ai genitori. Inoltre, essendo fatto in una porzione di pelle molto sottile, è considerato uno dei piercing meno dolorosi da fare.

Se cerchi un piercing che non sia invadente e sempre in bella mostra lo smiley è quello che fa per te. È visibile infatti solo se si sorride a bocca aperta o se decidiamo di mostrarlo. Può essere un buon compromesso per chi cerca discrezione senza rinunciare a un segno distintivo.

Essendo un piercing veramente poco invasivo i rischi legati alle infezione sono bassi. Come ogni piercing però il rischio di infezione è presente anche se in misura minore rispetto ad altre tipologie di piercing.

In caso di infezione sarà necessario rimuovere immediatamente il piercing. Un altro fattore di fastidio che si potrà verificare è la sensazione di instabilità del gioiello all’interno nella bocca. La sensazione è quella che si possa staccare da un momento all’altro. Non c’è da preoccuparsi in questo senso.

Come pulire lo smiley

Il piercing comunemente chiamato smiley è un piercing che, essendo realizzato nel frenulo labiale superiore, è continuamente esposto a tutto ciò che beviamo e mangiamo.

Si tratta di un piercing che sta all’interno della bocca, e come tutti gli altri, per far guarire presto e bene il piercing smiley è fondamentale prestare molta attenzione a una corretta igiene orale. È importante però non utilizzare prodotti troppo aggressivi o che contengano alcool al suo interno per evitare bruciore e fastidi al piercing.
Il piercing al frenulo in media necessita dalle sei alle otto settimane per la completa guarigione. In questo periodo dobbiamo fare maggiore attenzione. Per una corretta igiene si può procedere seguendo alcuni accorgimenti semplici ma del tutto efficaci. Soprattutto se il piercing è appena fatto occorre prestare particolare attenzione in quanto l’area potrebbe essere leggermente arrossata e dolorante.

Alcune indicazioni

  1. Lavare le mani prima di tentare di pulire il piercing smiley. L’area sarà gonfia e si può sentire dolore. È importante in questa fase avere le mani pulite per non favorire le eventuali infezioni.
  2. Fare dei gargarismi con un collutorio senza alcool dopo aver mangiato.
  3. Prestare attenzione ai denti vicino al piercing evitando di pulirli con lo spazzolino, è meglio usare in questo lasso di tempo le dita, ricordatevi anche di non spazzolare la zona sopra il piercing. Indicato per questa operazione è uno spazzolino a setole molto morbide per pulire la parte superiore dei denti.
  4. Evitare cibi piccanti o bevande alcoliche per almeno una settimana dopo aver fatto il piercing. Fare attenzione in generale al modo in cui si mangia, senza affondare i denti davanti sul cibo ma cercando di masticare con i denti posteriori per quanto possibile. Si potrebbero infatti generare micro ferite che favorirebbero una possibile infezione. Anche le gomme da masticare sono da evitare.
  5. Utilizzare un batuffolo di cotone imbevuto di soluzione salina o di acqua salata di mare diluita, e applicare delicatamente sull’area dove é stato fatto il piercing, due volte al giorno.

Esistono prodotti specifici per il trattamento e la disinfezione dei piercing. Chiedi all’esperto che ti ha praticato il piercing quale è la migliore soluzione per tenere il tuo nuovo piercing più pulito e disinfettato possibile.

Ricordiamo infine che, nonostante la pratica del foro per questo tipo di piercing sia abbastanza semplice e indolore è da scoraggiare la pratica domestica. Molto spesso praticare un foro, anche su un lembo di pelle così piccolo, senza avere cognizione di cosa stiamo facendo può provocare danni anche molto gravi. Rivolgetevi ad uno studio professionale che pratica svolge questa attività in ambienti consoni e con aghi sterili.

Scritto da Style24
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Marica Pellegrinelli: le migliori foto sul profilo instagram

Decorazioni di Natale: nuovo trend è avere le renne sul seno

Leggi anche
  • regali natale beautyRegali di Natale beauty: quali scegliere tra le proposte green

    Naturale, economico e con molteplici benefici per la nostra pelle. Quale idea migliore da fare e da farci, come regalo di Natale?

  • make upMake up per l’inverno: i trend della stagione

    Il make up per l’inverno si arricchisce di nuovi prodotti e tendenze da sfoggiare, come l’eyeliner grafico.

  • natale beauty regali economiciNatale beauty: i regali economici che non passano mai di moda

    Prodotti per capelli, per la cura del corpo e del viso: lo shopping beauty di Natale è low cost.

  • 
    Loading...
  • zara shampooZara shampoo: la nuova proposta low cost del brand spagnolo

    Zara collabora nuovamente con Jo Malone in occasione del Natale. La nuova linea di prodotti va a completare quelle già proposte.

Contents.media