Sanremo, problemi tecnici durante l’esibizione della Pausini

E’ finalmente arrivato il momento tanto atteso dell’esibizione di Laura Pausini sul palco dell’Ariston a Sanremo che lo schermo si oscura due volte.

Finalmente Laura Pausini riesce ad andare ospite a Sanremo, nella serata finale anziché in quella iniziale com’era previsto, causa laringite acuta e febbre, e il momento viene oscurato per ben due volte per via di problemi tecnici della RAI: assenza di segnale registrata in alcune zone del Paese durante l’esibizione.

Gli intoppi nell’evento tanto atteso – anche perché la cantante ha presentato in anteprima mondiale il suo nuovo brano “Non è detto” – sono stati immancabilmente commentati, con nervosismo, sui social. Alcuni utenti hanno scritto anche alle pagine Twitter del Festival di Sanremo per chiedere spiegazioni e per lamentarsi con la RAI con l’hashtag #Sanremo Down.

I commenti

Post su Twitter

Un giovane che scrive dalla provincia di Roma ha fatto presente che appunto “è caduto il segnale due volte” e in particolare “all’inizio della prima canzone della Pausini e della terza”. Rimaneva il logo della RAI in alto a sinistra, ma anche quando si vedeva il video nel momento dei problemi tecnici, andava via completamente l’audio. Un altro utente ha scritto che ciò che è successo è “incredibile”, e un altro ha sottolineato che appunto è avvenuto tutto proprio durante l’esibizione della sempre apprezzatissima Laura Pausini – che, se ci fosse bisogno di ricordarlo, è nata artisticamente proprio sul palco dell’Ariston vincendo con “La solitudine” nel 1993 nella categoria “Nuove Proposte” in una delle tredici edizioni di Sanremo condotte da Pippo Baudo -.

Un altro internauta scrive un commento secco contro “Mamma RAI”, lamentando il canone da pagare, ma anche una presunta “autoreferenzialità” della kermesse e un’altrettanto presunta mancanza di professionalità. C’è chi la prende con più ironia, commentando: “Il vestito della Pausini – che evidentemente non gli è piaciuto – mi altera il segnale”; oppure: “Canta Laura Pausini influenzata e il segnale RAI balla…”.

Insomma, l’oscurarsi dello schermo, sia pure per pochi secondi, ha fatto emergere ancora una volta quanto continui ad essere apprezzata Laura Pausini, ma forse anche quanto interessi Sanremo, che viene sempre molto criticato ma sempre molto guardato.

L’esibizione della Pausini

La cantante

Nonostante i problemi tecnici di cui sopra, l’esibizioni della Pausini è stata comunque un successo: sia quando ha cantato il suo brano “Non è detto”, che la conosciutissima “Come se non fosse stato mai amore”, che anche durante il duetto con Claudio Baglioni – il quale tra l’altro è nato il suo stesso giorno del mese, il 16 maggio – sulle note della sua celeberrima“Avrai”, dedicata al figlio Giovanni, presente tra il pubblico in sala ed inquadrato dalla regia.

Apprezzato anche il momento della chiamata in diretta da parte di Fiorello – anche lui tra l’altro nato il 16 maggio come Baglioni e la Pausini -.

Scritto da Alessandra Boga
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Sanremo: non piace a nessuno, ma tutti lo guardano

Sanremo, Sabrina Impacciatore cade (e non è una gag)

Leggi anche
  • Mrs America: recensione serie tvMrs America, storia di donne contro donne: recensione della serie tv

    Mrs America, recensione della miniserie del 2020: storia di donne che combattono tra donne negli Stati Uniti degli anni ’70.

  • cosa guardare su netflix ottobre 2020Cosa guardare su Netflix a ottobre 2020: tutte le nuove uscite

    Cosa guardare su Netflix a ottobre 2020? Tutti i film, le serie tv e i documentari in uscita.

  • cosa guardare su amazon prime video settembre 2020Cosa guardare su Amazon Prime video a settembre 2020: le nuove uscite

    Cosa guardare su Amazon Prime video a settembre 2020? Tutti i film e le serie tv in uscita.

  • 
    Loading...
  • Chi è Gilles RoccaChi è Gilles Rocca: vita e curiosità sull’attore e regista italiano

    Gilles Rocca, attore e regista reso noto dalla lite tra Bugo e Morgan all’Ariston, sarà il nuovo concorrente di Ballando con le stelle.

Contents.media