Rimedi naturali contro l’allergia ai pollini

L’allergia tormenta molti di noi soprattutto nel periodo primaverile quando aumentano i pollini nell’aria. Ecco allora alcuni rimedi naturali contro l’allergia ai pollini.

1) Rimedi naturali contro l’allergia ai pollini: Piante curative

Esistono numerose piante che possono costituire dei validi alleati contro l’allergia ai pollini, tra queste:

  • La Perilla: è una pianta originaria dell’Asia Orientale che viene coltivata ed usata soprattutto in Giappone, Cina e Corea.

    Svolge un’azione antinfiammatoria e allevia i sintomi della rinite allergica.

  • Il Ribes nero: ha proprietà simili al cortisone e può essere usato come antinfiammatorio, antistaminico ed analgesico.
  • Noni” (Morinda citrifolia) il succo di questa pianta è un valido strumento per ridurre le infiammazioni e rafforzare il nostro sistema immunitario.
  • L’Echinacea: ideale per rinforzare il sistema immunitario in tutti i periodi dell’anno.
  • Rosa canina: oltre ad essere un valido antinfiammatorio, ha anche proprietà antiossidanti ed è ricco di Vitamina C, è quindi ideale per rafforzare le difese dell’organismo.

    La rosa canina è particolarmente consigliata nei casi di rinite e congiuntivite legata al contatto con i pollini.

  • Boswellia gli acidi contenuti nella sua resina sono in grado di fermare e alleviare i processi flogistici propri delle reazioni allergiche.
  • Liquirizia: è un valido aiuto per frenare il rilascio di istamina.
  • Adatoda: è un arbusto sempreverde di piccole dimensioni che cresce ai piedi dell’himalaya e che da sempre è usato nella medicina Ayurvedica. L’Adatoda è ideale come rimedio naturale contro l’allergia ai pollini perchè aiuta a liberare i bronchi e favorisce la respirazione.
  • Rosmarino oltre ad avere un’azione rilassante, cicatrizzante ed antisettica, il rosmarino è ricco di antiossidanti che aiutano ad eliminare le tossine del nostro organismo e svolge un’azione terapeutica antistaminica ed antifiammatoria.

2) Rimedi naturali contro l’allergia ai pollini: Consigli alimentari

Tra i rimedi naturali contro l’allergia ai pollini un valido aiuto proviene dall’alimentazione. In particolare sono da preferire cibi ricchi di magnesio che riduce la produzione di istamina, alimenti ricchi di vitamina C che rafforzano tutto il sistema immunitario ed alimenti con alta concentrazione di Omega 3, flavonoidi e antiossidanti naturali.

Alimenti ricchi di magnesio: banane, fagioli, cereali integrali, verdura a foglia verde grande

Alimenti ricchi di vitamina C: agrumi, peperoni, broccoli, cavolfiori, carote, spinaci, pompelmo, kiwi

Alimenti e semi ricchi di omega 3 salmone, noci, semi di lino

Alimenti ricchi di flavonoidi: agrumi, cipolle, mele, prezzemolo, pomodori, broccoli, legumi, lattuga

Sono invece da evitare tutti quegli alimenti che favoriscono il rilascio di istamina come cioccolato, formaggi fermentati, insaccati, crostacei e molluschi. Altro suggerimento è evitare l’uso e consumo eccessivo di latte e latticini perchè, aumentando la produzione del muco e possono aggravare l’asma e i sintomi da rinite allergica

3) Rimedi naturali contro l’allergia ai pollini: Consigli pratici

Tra i rimedi naturali contro l’allergia ai pollini dobbiamo ricordare anche una serie di pratiche quotidiane che possono aiutarci nel prevenire e mitigare gli effetti dell’allergia. Tra questi:

  • Controllate su Internet le previsioni di concentrazione del polline nell’aria
  • Lavate spesso viso, occhi e mani con acqua fresca
  • Bagnate le palpebre con un batuffolo di cotone o con una garza leggera imbevuta di infuso di camomilla o rosmarino
  • Una volta rientrati a casa, lavate i vestiti che avete indossato e, possibilmente, fate una doccia o un bagno caldo per lavare via i pollini depositatisi sui vostri capelli e sulla cute
  • Fate attenzione anche ai vostri animali domestici: il polline infatti si deposita sul loro pelo, quindi controllate che non salgano sul letto o sul divano
  • Fate attenzione anche quando stendete il bucato. Nei giorni con maggior concentrazione di polline nell’aria evitate di stendere i vostri panni all’esterno perchè il polline potrebbe depositarsi sul vostro bucato
  • Se lavorate all’aperto, indossate una maschera protettiva adeguata
  • Possibilmente evitate di fare attività all’esterno nelle prime ore della mattina poichè i livelli del polline sono più alti.
  • Utilizzate dei filtri specifici contro l’allergia nel vostro sistema di ventilazione (ad esempio un filtro ad alta efficienza per il particolato atmosferico HEPA)
  • Pulite i pavimenti con un aspirapolvere dotata di filtro HEPA
  • Quando la concentrazione dei pollini è maggiore, tenete le finestre chiuse
  • Utilizzate un deumidificatore per evitare che l’aria all’interno della vostra casa possa seccarsi troppo
  • Fate dei lavaggi nasali con soluzione salina o soluzione fisiologica in fiale o spray.
Scritto da Federica Fatale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Cinque idee tableau de mariage primaverile

differenze fra blush e fard

Leggi anche
  • pulizie di primaveraPulizie di primavera: il miglior robot pulitori del momento

    Le pulizie di primavera sono parte delle faccende domestiche che permettono di avere una casa ospitale e accogliente per gli ospiti.

  • Concept-u arredamentoConcept-u, l’esperto di arredo per esterni e interni

    Per arredare al meglio la propria casa, ma anche terrazza e giardino, Concept-u offre mobili e accessori di design, eleganza e qualità.

  • Regali di NataleRegali di Natale per la casa : le migliori idee

    Dai cuscini alle candele passando per le lampade, sono alcuni consigli per i regali di Natale utili per la casa tra i più apprezzati e gettonati.

  • come scegliere armadioCome scegliere il proprio armadio: gusti, tendenze e consigli per trovare l’arredo giusto

    Essenziale nella zona notte, utile anche nei corridoi e negli spazi di servizio: scegliere l’armadio giusto è fondamentale quando si arreda casa.

Contents.media