Netflix in calo: il colosso dello streaming raggiunto dai competitor

Netflix nell'ultimo periodo è in calo: nonostante la sua supremazia nel mondo dello streaming, anche altri due attori si stanno facendo largo.

Il monopolio di Netflix nel mondo dello streaming è in calo. Il colosso americano si sta facendo raggiungere dai due più grossi competitor che negli anni continueranno a crescere di molto.

Netflix in caso: salgono gli utenti di Amazon e Disney+

La piattaforma di serie tv e film streaming californiana si sta facendo raggiungere dai siti concorrenti. Netflix, infatti, nonostante un 2020 da monopolista del settore, ha alle calcagna altri due colossi che si sono fatti strada nell’ultimo anno, considerando sempre di più le esigenze degli utenti, diverse da nazione a nazione.

Rimane stabile la sua predominanza, con ben 200 milioni di abbonati, ma secondo i dati condivisi da Ampere Analysis con TheWrap, Netflix in America avrebbe perso ben il 31% delle quote di mercato.

Un calo che è da addebitare al successo di altre due piattaforme: Amazon Prime Video e Disney+.

Entrambe, nate recentemente (la piattaforma Disney è del 2020) hanno raggiunto quote impensabili in un solo anno. Amazon ha raggiunto 150 milioni di account, Disney+ è a quota 100 milioni.

Inevitabile, da parte di Netflix, risentire del grande successo ottenuto dalle altre piattaforme streaming che in pochissimo tempo sono riusciti a conquistare sempre di più il pubblico dello streaming.

Ma, anche per il colosso californiano, le cose andranno sempre meglio in futuro: nel lungo periodo, infatti, le piattaforme OTT si prospetta che andranno sempre più per la maggiore.

Il loro potere andrà a erodere quello della tv tradizionale e generalista e ad avere sempre più rilevanza anche a livello cinematografico. Ne sono un esempio i numerosi film e produzioni che si sono affidate allo streaming in mancanza di cinema aperti, a causa della pandemia.

Ne è un esempio recente anche il grande successo che sta ottenendo il comedy show appena lanciato da Amazon Prime Video, LOL – Chi ride è fuori. Il programma sta sbancando online e non solo: un ottimo risultato per una piattaforma sempre pronta a sperimentare e a sorpredere i proprio utenti.

Scritto da Maria Zanghì
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Valentina Ferragni: “Ho una patologia, si chiama insulinoresistenza”

Tommaso Zorzi evita i salotti di Barbara D’Urso: “Ho preferito così”

Leggi anche
  • Julie AndrewsBridgerton: chi è la voce narrante della serie

    La voce narrante di Bridgerton è Julie Andrews, la famosissima attrice che ha avuto ruoli molto importanti nella sua carriera.

  • Modalità AereoModalità aereo: trama e cast

    Questa sera, mercoledì 29 giugno 2022, su Rai 1, andrà in onda in prima serata il film Modalità Aereo.

  • Dirty Dancing 2Dirty Dancing 2: il sequel in arrivo nel 2024

    Dirty Dancing avrà un sequel e uscirà nei cinema nel 2024: la vicenda si riprenderà 30 anni dopo e non mancheranno emozioni, ricordi e ovviamente danza!

  • Palinsesti Rai 2022-2023I palinsesti Rai 2022-2023: le novità per l’anno nuovo

    Martedì 28 giugno 2022 sono stati presentati i nuovi palinsesti ai per la stagione 2022-2023; tante le novità per un programma vasto e super interessante

Contents.media