Le migliori quattro posizioni per raggiungere l’orgasmo

L'orgasmo maschile e femminile avviene in modalità differenti. Come avviene e che tipo di sensazioni si provano in questo momento?


Quali sono le migliori quattro posizioni per raggiungere l’orgasmo. Che differenza c’è tra l’orgasmo maschile e quello femminile e come avviene questo?

Orgasmo

L’orgasmo viene identificato come il culmine del piacere sessuale, in un individuo maschile o femminile. Scientificamente parlando, si tratta di un insieme di reazioni neurologiche e muscolari involontarie, di breve durata. Queste corrispondono alla stimolazione delle zone erogene e degli organi sessuali maschili e femminili.

Nell’uomo si tratta di un’eccitazione più veloce, con una sensazione di intenso piacere. La donna, invece, ha queste sensazioni più estese e un decremento delle sensazioni molto più lento rispetto all’uomo. Vi sono poi una serie di reazioni involontarie, come spasmi muscolari sparsi. In genere, nel momento successivo, si ha una sensazione di bisogno di riposo e una grande rilassatezza. Ciò deriva dal rilascio delle endorfine, che sono degli ormoni.

Orgasmo femminile

L’orgasmo femminile è ben più complesso rispetto a quello maschile. In genere si parla di due tipi di orgasmi femminili: il clitorideo o vaginale. In realtà, sembra che in generale, l’orgasmo nella donna sia provocato solo dalla stimolazione, diretta o indiretta, del clitoride. Quello che, quindi, viene definito come vaginale, non è altro che un orgasmo clitorideo ottenuto in maniera indiretta.

La stimolazione indiretta del clitoride è molto rara. E’ per questo che, infatti, la maggior parte delle donne non riesce ad avere un orgasmo con solo la penetrazione. Spesso è necessario, infatti, stimolare anche il clitoride durante l’atto sessuale, per provocare l’orgasmo nella donna. A differenza dell’uomo, la donna non ha periodi refrattari. Può, quindi, avere subito altri orgasmi, anche in successione. In alcuni casi, l’orgasmo femminile coincide con l’eiaculazione, nel cosiddetto fenomeno di squirting.

Orgasmo maschile

L’orgasmo maschile coincide con l’eiaculazione. Si verificano delle contrazioni della prostata, uretra e muscoli del pene, che servono ad espellere lo sperma durante l’eiaculazione. Si stima che un’eiaculazione maschile duri dai 3 ai 10 secondi. L’uomo, in seguito all’orgasmo, ha un periodo refrattario, ovvero non ha la possibilità di avere un altro orgasmo. Ciò può variare, però, da uomo a uomo. Esistono persone che non hanno questo periodo refrattario. Altri, invece, che ce l’hanno di diverse ore.

Le persone che hanno problemi con l’erezione, spesso decidono di affidarsi ad “aiutini”. Viagrax, ad esempio, aiuta l’uomo che soffre di disfunzione erettile. Le persone che lo utilizzano riescono ad avere e a mantenere una forte erezione. Questo permette di tornare all’attività sessuale anche ad uomini che non potevano più beneficiare di ciò.

viagrax

Per rendere la vita sessuale migliore, anche Climax Control può essere un prodotto che fa al caso proprio. Si stima, infatti, che questo prodotto riesca ad aumentare i minuti dell’erezione maschile, fino ad un massimo di trenta. Anche dopo l’eiaculazione, con questo prodotto si riesce a mantenere una buona erezione, per soddisfare appieno la partner. Si tratta di prodotti che possono essere acquistati anche su Internet, andando a risparmiare molti soldi. Fare un giro sui siti appositi vi permetterà di valutare pro e contro derivanti dall’uso di questi prodotti. E’ sempre meglio, in ogni caso, chiedere prima consiglio al nostro medico, per evitare pericolose interazioni con altri farmaci.

-

Migliori posizioni

Esistono delle posizioni, soprattutto per ciò che riguarda la donna, che sono migliori per ottenere un orgasmo. Vediamone, a titolo di esempio, quattro. La posizione denominata “dell’incudine”, ad esempio, può essere utile per la stimolazione del punto G, apportando un orgasmo alla donna in questione. Si tratta di una posizione in cui la donna si trova sotto l’uomo, con le gambe appoggiate sulle spalle del partner.

La posizione del toro seduto può essere utile a chi ama una penetrazione profonda. Si ottiene con l’uomo seduto con gambe piegate e divaricate, mentre la donna si siede su di lui. Anche la classica posizione in cui l’uomo si trova sdraiato e la donna è sopra di lui può essere efficace. Infine, consideriamo anche la posizione denominata “dell’elefante”, in cui la donna è supina e l’uomo si va a posizionare dietro di lei.

Per ciò che riguarda, invece, l’uomo, le posizioni che in genere danno massimo piacere sono quella “da dietro” e quella dell’amazzone, in cui è la donna ad essere sopra l’uomo. Questi sono, ovviamente, soltanto alcuni esempi. Vi sono moltissime altre posizioni che possono apportare piacere sia ad una donna che ad un uomo. Ogni persona, infatti, è diversa e può avere piacere in modo differente. Conoscere il partner ci permette di sapere cosa piace e cosa no, per far avere un orgasmo soddisfacente.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Selena Gomez: la carriera musicale e televisiva della star

Come dare il primo bacio: consigli utili

Leggi anche
  • stress natale capodanno rapporti sessualiNatale e Capodanno: lo stress influisce sui rapporti sessuali

    Secondo uno studio, il desiderio sessuale cala nelle festività natalizie per poi riattivarsi a capodanno. Ma quali sono le variabili?

  • come fare massaggio eroticoCome fare un massaggio erotico: le tecniche migliori

    Tutto quello che c’è da sapere sulle tecniche migliori per fare un massaggio erotico appagante.

  • integratori sessuali donna efficaciQuali sono gli integratori sessuali per la donna più efficaci?

    La fitoterapia utilizza diverse piante e sostanze naturali indicate per favorire l’equilibrio ormonale, migliorare le funzioni sessuali e aumentare la libido femminile. Vediamo quali sono gli integratori sessuali per la donna più efficaci.

  • insoddisfazione sessualeInsoddisfazione sessuale femminile: cause e rimedi naturali

    L’insoddisfazione sessuale da parte della donna rischia di minare la relazione causando malcontento nella coppia e portando a difficoltà.

Contents.media