Notizie.it logo

Rocco Siffredi problemi di erezione: ‘Colpa del pelo!’

rocco siffredi problemi di erezione

Rocco Siffredi problemi di erezione? Il più grande esperto italiano di sesso a lunga durata rivela ai microfoni della radio la sua ricetta infallibile.

Rocco Siffredi problemi di erezione: colpa del disboscamento dell’Amazzonia. Rocco Siffredi in un’intervista radiofonica si è scatenato e ha utilizzato metafore non troppo sottili per spiegare il suo punto di vista su un problema che affligge milioni di italiani.

Altro che cialis e viagra: la soluzione ai problemi di erezione, stando a sentire uno dei massimi esperti dell’argomento, è un ritorno alla naturalezza.

Rocco Siffredi alla Zanzara

Durante la trasmissione radiofonica “La Zanzara” vengono sottoposti ai vari ospiti diversi quesiti e spesso delle provocazioni.

A Rocco Siffredi naturalmente sono state poste domande in merito al sesso e alla sessualità del maschio italico, di cui il Rocco nazionale è uno dei massimi esponenti.

I maschi italiani hanno problemi di erezione: è un dato di fatto e secondo i dati snocciolati a memoria dal Siffredi, si tratta di un fenomeno diffuso, che coinvolge almeno 3 milioni di italiani e le loro partner.

“Sono nel settore da moltissimo tempo e so cosa vuol dire una mancata erezione” dice Rocco che, evidentemente, deve aver sperimentato il problema in maniera diretta o indiretta.

Non rimane che credergli e affidarsi a lui per un’idea miracolosa.

A chi gli chiede quale possa essere una soluzione alla portata di tutti, Rocco scarta decisamente tutti gli aiuti farmaceutici. Secondo il suo punto di vista non è necessario ricorrere immediatamente alle pillole, che sono necessarie a risolvere solo i casi più gravi. Quel che si dovrebbe fare, dice l’esperto, sarebbe tornare all’origine dell’attrazione sessuale, all’Origine du Monde, come dipingeva Goustave Courbet verso la metà dell’Ottocento: in due parole, al pelo pubico.

Rocco Siffredi problemi di erezione

La depilazione degli organi genitali (femminili in particolare ma in certa misura anche maschili) sarebbe all’origine del calo di libido e quindi del calo in generale della prestazioni sessuali degli italiani.

“Gli uomini si fanno crescere la barba e le femmine si sbarbano”: questo è all’origine di tutti i mali secondo Rocco Siffredi, il quale continua la sua crociata a favore dei peli pubici con appelli accorati e metafore molto esplicative.

Rocco Siffredi e l’Amazzonia

Ben lontano dall’aver scoperto tardivamente un sentimento ecologista, Siffredi tira in ballo l’Amazzonia e le sue foreste soltanto per spiegare meglio quel che intende dire.

“Il disboscamento crea problemi di erezione piuttosto gravi.

Si è perso quel lato lì, il centro dell’Universo. Prendete l’Amazzonia: senza quel polmone muore il mondo. Guarda caso a cosa assomiglia l’Amazzonia? Non ci vuole molta fantasia. Come l’amazzonia anche la F… è il centro del mondo e noi l’abbiamo disboscata.”

A stare a sentire lui, quindi, gli odori e le sensazioni che provengono da un monte di Venere molto boscoso sarebbero insostituibili per assicurare al maschio un’erezione puntuale e soprattutto duratura, che aiuti a girare scene di sesso credibili o a soddisfare la propria compagna nell’intimità del proprio letto.

Agli uomini non resta che provare per credere, e alle donne che magari preferiscono rasare l’aiuola non rimane che adeguarsi per dare una mano a sollevare le sorti del proprio amante.

Se non dovesse funzionare o si cambia metodo – e il Viagra è sempre a disposizione in farmacia a una modica cifra – oppure si cambia partner senza stare a cercare il pelo nell’uovo!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Donnemagazine.it
Leggi anche
Leggi anche