Meglio con o senza smalto

Una parte del corpo di una donna che deve sempre essere curata al massimo sono le mani: esse infatti danno il tono di tutta la persona, e conferiscono una grande femminilità, se ben tenute.

Avere le unghie curate non vuol dire necessariamente mettere lo smalto: in effetti, lo smalto è un complemento che ogni donna può decidere, a seconda del suo gusto, se usare o meno, e in quali colori.

L’essenziale è avere sempre le unghie pulite, tagliate ordinatamente, senza pellicine: uno smalto trasparente, applicato di tanto in tanto, può servire a fortificarle e a dare loro un aspetto più lucido.

Gli smalti colorati sono adatti alle ragazze più giovani, che possono osare un verde, un viola, o anche un blu elettrico per uscire la sera; le signore potrebbero invece prediligere il rosso, o il rosa.

Anche per le patite dello smalto, però, sarebbe buona norma lasciare ogni tanto le unghie libere di respirare.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

La moda è piena di colori

Taylor Stitch: una donna e il suo viaggio

Leggi anche
  • shopping online coupon asosShopping online, sfrutta i coupon per Asos per il tuo nuovo guardaroba

    Siete faschion victim e amate lo shopping sfrenato? Allora buttatevi sui codici sconto Asos, da utilizzare direttamente sull’ecommerce di abbigliamento.

  • camicia donnaCamicia donna: un capo mai fuori moda da avere sempre in armadio

    La camicia viene considerata a tutti gli effetti un capo evergreen ed è legata ad un concetto di moda contemporanea e moderna.

  • gonne estiveGonne estive: modelli e trend

    Dai modelli a ruota, a matita con pizzi o trasparenti, sono alcuni dei modelli di gonne estive da indossare durante questa stagione e da abbinare.

  • vestiti zara da comprare estateVestiti Zara da comprare estate 2021: tutte le tendenze per la stagione

    Sei indecisa su cosa comprare? Ecco quali sono i vestiti proposti da Zara per l’estate 2021, in perfetta linea con le tendenze di questa stagione.

Contents.media