Maschere viso in tessuto scopri cosa sono e come funzionano

Tra i prodotti maggiormente efficaci, per la cura del viso vi sono le maschere viso in tessuto e, in particolar modo la maschera viso alla vitamina C.

Il viso rappresenta una delle parti del corpo più belle e attraenti di una persona, tuttavia risulta essere anche molto delicata e necessita di costante cura. Infatti, il trascorrere del tempo, gli agenti atmosferici (quali ad esempio sole, vento, pioggia), oltre ad un’eccessiva esposizione ai raggi UV in estate, possono danneggiare la pelle del viso, portando ad un graduale deterioramento di essa ed un evidente peggioramento estetico. Da qui l’insorgenza anche di spiacevoli inestetismi, che possono arrecare un certo disagio.

Per combattere e limitare gli effetti di tutti questi elementi sul viso, sono stati realizzati diversi prodotti che contribuiscono a curare la pelle in questa parte delicata del corpo e a migliorarla sotto diversi aspetti. Tra i prodotti maggiormente efficaci, vi sono senz’altro le maschere viso in tessuto e, in particolar modo la maschera viso alla vitamina C. Andiamo ad approfondire questo argomento, cercando di capire meglio in cosa consistono tali prodotti e come funzionano.

Cosa sono le maschere in tessuto

Queste sono maschere di tipo “usa e getta”, e quindi monouso, in tessuto ed imbevute di varie sostanze o sieri ad alta concentrazione di attivi. Esse solitamente sono realizzate con elementi naturali, quali cotone o cellulosa, o addirittura in materiale sintetico e presentano una forma tale da poterle apporre e farle aderire direttamente sul viso, in modo ottimale. Di conseguenza, essi rappresentano dei trattamenti di bellezza per il viso altamente efficaci ed utilissimi per combattere gli inestetismi di questa parte del corpo.

Proprio come altri prodotti simili, quali ad esempio le creme idratanti e nutrienti, la maschera viso in tessuto svolge diverse importanti funzioni, tra cui il ripristino dell’equilibrio idrolipidico della pelle e del suo PH fisiologico, oltre che una certa protezione da agenti atmosferici aggressivi o dallo smog o, ancora, dagli effetti spiacevoli del trascorrere dell’età. Perciò esse rappresentano un prodotto essenziale per coloro che amano avere cura della pelle, in particolare del viso, e ci tengono al proprio benessere.

Come funzionano le maschere viso in tessuto

Questi prodotti tendono a variare in base alle sostanze di cui sono imbevute e funzionano in modo molto semplice e veloce. Una maschera viso in tessuto sfrutta quindi sia l’azione del siero che contiene e sia il calore naturale dell’epidermide. Una volta che la maschera viene applicata sul viso, la crema tende ad agire rapidamente, mentre viene assorbita dalla pelle. Quest’ultima non necessita di un ulteriore trattamento, tranne nel caso si volesse applicare della crema idratante per proprie personali esigenze.

Per quanto concerne gli ingredienti, che compongono il siero di cui sono imbevute tali maschere, ve ne sono di diverse tipologie. Vi sono, ad esempio, ingredienti idratanti, come l’acido ialuronico e gel di aloe vera, oppure quelli antiage, con ancora acido azelaico e zenzero. Si possono trovare in commercio anche maschere viso alla vitamina C e acido ialuronico, per trattamenti schiarenti, purificanti e antinvecchiamento. Infine, vi sono ingredienti ad azione riparatrice, con vitamina E ed ossido di zinco.

Come si può notare, quindi, vi sono maschere viso in tessuto di tipi differenti e ad azioni diversificate. In base alle proprie esigenze, si può scegliere la maschera maggiormente adatta. Tale scelta dipende anche dal genere di pelle che si possiede: difatti vi sono maschere per pelli secche o grasse, con o senza punti neri. Fortunatamente, in commercio vi sono prodotti per ogni genere di necessità o problematica, che rinnovano e migliorano la pelle del viso.

Come si usa la maschera in tessuto e che benefici possiede

Per ottenere i massimi benefici da una maschera in tessuto è consigliabile utilizzarla dalle 2 alle 3 volte a settimana mantenendola in posa sulla pelle detersa per 15 minuti. Se volete massimizzare l’efficacia della vostra maschera potete effettuare anche uno scrub; infine, potete passare direttamente al makeup senza ricorrere all’utilizzo di altre creme.

Fra i benefici della vitamina C non possiamo non citare il contributo alla produzione di collagene che supporta l’elasticità della nostra pelle. Inoltre, quando la vitamina C viene abbinata all’acido ialuronico si avrà un effetto istantaneamente più luminoso. E’ questo il caso della nuova maschera illuminante SkinActive. La pelle del viso vi apparirà migliorato dopo una sola applicazione di pochi minuti!

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Arisa è triste? Il suo post preoccupa i fan

Tienimi stanotte, canzone di Luigi Strangis Amici 2022: testo, audio e significato

Leggi anche
  • sopracciglia schiarite di tendenzaSopracciglia schiarite: tutto sulla moda per l’estate 2022

    Sopracciglia schiarite una vera ossessione per le celebrità, importanti per avere uno sguardo intenso ed una aspetto innovativo, dal look alternativo

  • la francia birkin semplice e leggeraFrangia alla birkin: come replicarla e origini

    Frangia alla birkin leggera e semplice è stata portata dalle dive di Hollywood una frangia senza tempo sempre evergreen

  • Caschetto rossoCome portare il caschetto rosso e liscio: consigli per l’estate

    L’estate 2022 è alle porte e il taglio che andrà maggiormente di moda è sicuramente il caschetto. La tinta rossa può dare un tocco in più al look. 


  • capelli rovinatiCapelli rovinati dalla sabbia e dal sole: i rimedi naturali

    L’olio di argan e di cocco, insieme a maschere e impacchi nutrienti sono la giusta soluzione per capelli rovinati dalla sabbia e dal sole in estate.

Contents.media