Laura Forgia: ecco perchè ha lasciato l’Eredità

Dall'Eredità ai Fatti Vostri. La crescita professionale della showgirl Laura Forgia.

Laura Forgia era la professoressa più amata dell’Eredità. Ma perché ha deciso di lasciare quello studio che diceva di amare così tanto?

Chi segue la trasmissione Fatti Vostri sa bene che a condurla, in questa stagione, sarà Laura Forgia. Ma gli affezionati della Rai sanno, altrettanto bene, che la bella bionda è cresciuta in un altro studio televisivo.

Quello dell’Eredità, dov’è cresciuta come donna e come showgirl.

Ma come mai Laura ha deciso di abbandonare la sua “casa” e il programma condotto, a fasi alterne, da Fabrizio Frizzi e Carlo Conti? Non ci resta che scoprirlo.

L’Eredità

Laura Forgia è rimasta all’Eredità per cinque lunghi anni, dal 2011 al 2016. Fino ad allora aveva avuto solo qualche esperienza in tv, ma poco significativa. Entrare negli studi del seguitissimo quiz pre-serale per lei significò molto.

Significò, innanzitutto, farsi conoscere in un ambiente importante come quello della Rai. Ma significò, soprattutto, cucirsi addosso un personaggio che nessuno dimenticherà mai.

Quello, cioè, della professoressa. Non era solo una delle quattro prof che venivano chiamate in causa dal conduttore quando c’era bisogno di spiegare qualcosa al pubblico. È stata, sin dall’inizio, quella più apprezzata, perché spigliata e chiaramente acculturata. Al suo fianco c’erano Francesca Fichera, Eleonora Cortini e Ludovica Caramis, con le quali ha condiviso un percorso lungo e molto intenso.

Ma perché, allora, Laura Forgia ha deciso di lasciare la trasmissione che le ha dato la possibilità di diventare famosa? Non perché non si trovasse bene, giammai. Deve aver semplicemente pensato, ad un certo punto della sua carriera, di voler esplorare nuove strade.

Appena uscita dagli studi della Rai si è data, infatti, al cinema. Nel 2016 ha recitato in ben due film. Il primo è stato diretto da Massimo Scaglione ed è il Mondo di mezzo, dove si è calata nel ruolo di Gaia.

Il secondo è Maremmamara, l’ultima pellicola che porta la firma del regista Lorenzo Renzi.

Non si è limitata a quello. Nello stesso anno La 35enne di origini varesotte, scandinava dalla parte della mamma, è tornata in tv. Non alla Rai ma in Mediaset, dove ha affiancato Teo Mammucari alla conduzione della seguitissima trasmissione Cultura Moderna.

Carriera lavorativa

Laura Forgia ha iniziato a lavorare presto. Anzi, prestissimo. Aveva solo sei anni quando calcò per la prima volta la passerella durante una sfilata di moda. Era una bambina bellissima e molto promettente. Negli anni a venire fece la modella: da Tokyo a New York, passando per Londra e Parigi, ha sfilato praticamente ovunque. E, quand’era poco più che un’adolescente, ha anche posato per la rivista Playboy dell’indimenticabile Hugh Hefner.

Ma la sua strada, e lei lo seppe sin dall’inizio, non era quella. Laura suonava il clarinetto così bene da diplomarsi con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Como. Amava anche studiare, tanto che è dottoressa in Ingegneria e Biotecnologie Mediche. Non ha mai esercitato la professione per la quale si è data tanto da fare all’Università, ma solo per una ragione. Perché il suo sogno è sempre stato quello di poter fare televisione.

In tv sbarcò solo nel 2010, dopo anni trascorsi tra passerelle e comparsate in film e sceneggiati. In quell’anno ebbe l’opportunità di farsi notare negli studi dell’Almanacco del Gene Gnocco e delle Iene. Furono, le due trasmissioni, un importante trampolino di lancio per la biondissima showgirl.

Subito dopo, infatti, la Rai la volle tra le fila dell’Eredità. Dove, dicevamo, è rimasta per cinque anni a fare la professoressa al cospetto dei conduttori Conti e Frizzi. Prima dei Fatti Vostri c’è stata Cultura Moderna, ma anche qualche trasmissione che la Forgia ha condotto insieme alle altre professoressa in qualche tv privata di poco conto.

Ultime dichiarazioni

Laura Forgia è una che vuole volare alto. Lo dimostra il fatto che abbia detto addio ad una trasmissione sebbene in quegli studi si trovasse benissimo. E, ne siamo certi, l’Eredità resterà per sempre nel suo cuore. Lo dimostra il malinconico post che la showgirl ha scritto su Instagram nel comunicare ai suoi fan che non avrebbe più fatto parte di quella squadra. Fu, il suo, un addio sentito e ragionato, ma al tempo stesso sofferto. Scrisse, tra le altre, cose, che “Questa trasmissione mi ha dato tanto e mi ha fatto fare un grande percorso di crescita professionale ed umano. So già che la famiglia dell’ Eredità mi mancherà tanto”.

Nuovi progetti

Ora che Laura Forgia non ha più un ruolo marginale, ma di primissimo piano, potrebbe starsene tranquilla per un po’. La showgirl non è però il tipo di persona che si accontenta. Quel che è certo, quindi, è che avrà già in serbo nuovi progetti da portare avanti ed obiettivi da perseguire. Che voglia conquistare la conduzione di un programma ancor più affermato e seguito? Possibile. Non resta che attendere e scoprire se avevamo ragione o meno.

Scritto da Antonella Garofalo
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Jim Carrey ricattato dalla famiglia dell’ex fidanzata suicida: “Ora basta!”

Quante calorie ha una crepes con la nutella bianca

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.