Arte a portata di clic: la mostra online di Frida Kahlo

| |

Google Arts & Culture porta l'arte in casa: è disponibile online la mostra di Frida Kahlo con oltre 800 opere, lettere, vestiti e non solo, da godersi comodamente seduti sul divano.

I decreti contro la diffusione del Coronavirus hanno provocato la chiusura anche di mostre e musei. Ma anche da casa è possibile godere, in virtuale, delle bellezze delle più grandi gallerie italiane e internazionali. Un esempio tra gli altri, è la mostra online di Frida Kahlo, con oltre 800 opere, messa a disposizione da Google Arts & Culture.

Faces of Frida: la mostra online di Frida Kahlo, senza uscire di casa

In questi giorni di emergenza per il Coronavirus, il consiglio è quello di restare a casa, e di uscire solo se necessario. Tuttavia stare a casa non deve per forza essere un limite. Grazie alla tecnologia, è possibile uscire di casa virtualmente e visitare luoghi che magari, in occasioni normali, non avremmo mai visto. È il caso delle mostre: nonostante la chiusura delle mostre e l’ordine di restare a casa l’arte può entrare in casa nostra.

L’arte continua a circolare, dunque, arrivando nelle nostre case in maniera nuova, virtuale, interattiva. Si moltiplicano le iniziative di importanti musei nazionali e internazionali, che mettono a disposizione degli utenti tour virtuali gratuiti.

A venirci in aiuto è il progetto Google Arts & Culture, che, in collaborazione con i più importanti musei del pianeta, ha portato alla digitalizzazione di migliaia di opere ad altissima risoluzione e alla creazione di veri e propri tour virtuali che permettono di muoversi nelle stanze dei musei come durante una visita reale.

frida kahlo mostra online

Tra queste mostre abbiamo Faces of Frida, la meravigliosa mostra online interamente digitale e dedicata a Frida Kahlo. Per entrare nella vita e nelle opere dell’artista messicana, tra le più amate del XX secolo, vi basta un pc o uno smartphone, al resto ci ha pensato Google Arts & Culture.

Le opere in mostra

La piattaforma ha collaborato con ben 33 musei di sette Paesi, esperti e critici d’arte per racchiudere in un solo luogo più di 800 opere di Frida Kahlo, ma anche fotografie, lettere private (famose quelle scritte all’amato Diego Rivera), oggetti preziosi e abiti da lei indossati. E’ possibile perfino leggere il suo diario!

E grazie alla funzione Google Street View è possibile entrare nella Casa Azul, la “casa blu” nel cuore di Coyoacán (Città del Messico), dove la pittrice nacque il 6 luglio 1907 e dove morì il 13 luglio 1954. In quella stessa casa Frida visse con il marito Diego Rivera e fu proprio lui a donare la Casa Azul al popolo messicano, quattro anni dopo la morte dell’artista.

Quindi se vi chiedete che fare in questo periodo, costretti a casa, cosa aspettate? Basta un clic per accedere alla mostra virtuale.

Scrivi un commento

1000

Coronavirus, una dieta per combattere la fame da ansia

Coronavirus, come sostituire la carta igienica: consigli

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.