Notizie.it logo

differenza fra ceretta a caldo e ceretta a freddo

differenza fra ceretta a caldo e ceretta a freddo

La ceretta è sicuramente la tecnica preferita dalle donne per l’epilazione. Si tratta di un sistema lievemente doloroso sì, ma capace di ritardare la crescita del pelo, al contrario di lamette o creme depilatorie che invece tendono ad avere una durata minore.

Con la ceretta i peli ricrescono dopo circa 2-3 settimane. La ceretta strappa il pelo alla radice, compreso di bulbo. Per questo motivo un utilizzo costante della ceretta permette di avere dei peli sempre più indeboliti.

La ceretta può essere eseguita dall’estetista, che generalmente impiega poco tempo e assicura un risultato ottimale. L’esistenza in commercio di molti prodotti per fare la ceretta a casa fa sì che eseguirla da sole su sè stesse sia diventata una pratica comune a molte donne.

Ma qual è la differenza tra la ceretta a caldo e la ceretta a freddo?

Sicuramente consistenza e applicazione. La ceretta a caldo viene infatti inserita in un apposito fornelletto che la riscalda facendola diventare liquida.

Si applica in piccole quantità sulla pelle con una spatola e viene rimossa con una striscia di carta che, sollevata con un movimento deciso nella direzione opposta alla crescita del pelo, porta con sè la cera e i peletti strappati.

La cera a freddo invece è solida e si trova in commercio già applicata sulle strisce di carta. Per utilizzarle, le strisce vengono riscaldate brevemente tra le mani o su un termosifone e vengono applicate sui peli facendo aderire bene la cera alla pelle.

Per quanto riguarda la formulazione, la ceretta a freddo e quella a caldo sono praticamente identiche. Sono composte infatti da un mix di cere e resine naturali.

In fatto di praticità, la ceretta a freddo si rivela essere sicuramente la migliore. Non ci sono tempi di preparazione dato che la cera non deve essere riscaldata; le strisce si trovano molto facilmente in commercio e sono pratiche per essere portate in vacanza senza la necessità di altri strumenti come spatole o fornelletti.

La resa della ceretta a caldo è però leggermente migliore, perchè la sua temperatura fa sì che aderisca meglio alla pelle e che i peli vengano quindi strappati più facilmente.

Al contrario con la ceretta a freddo può essere necessario ripetere il passaggio una seconda volta sulla stessa area.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero, proprietà e usiZenzero, proprietà e usiLo zenzero è un tubero usato sia come spezia che come medicina. Può essere usato fresco, secco e in polvere, ma anche come ...