Denise Pipitone, Piera Maggio a Chi l’ha visto: “Dopo anni dovete parlare”

Il caso Denise Pipitone è riapparso con alcuni elementi contro Jessica Pulizzi e la madre Anna Corona, Piera Maggio lancia l'appello "Fatevi avanti".

Si torna a parlare del caso di Denise Pipitone e della sua scomparsa risalente ormai a 17 anni fa, nel 2004. Piera Maggio, la mamma di Denise, ospite del programma Chi l’ha Visto?, ha commentato le telefonate tra Jessica Pulizzi e la madre Anna Corona e lanciato un appello: “Fatevi avanti, dopo 17 anni dite la verità”.

Denise Pipitone, Piera Maggio a Chi l’ha visto

Il caso di Denise Pipitone è tornato protagonista recentemente delle pagine di cronaca per alcune novità, tra le quali la comparsa di una ragazza russa somigliante alla bambina scomparsa 17 anni Mazara del Vallo. Dopo il test del DNA che ha appurato la non compatibilità, il mistero rimane irrisolto e si torna a parlare di alcuni fatti all’epoca non tenuti in considerazione.

Ospite del programma Chi l’ha Visto? condotto da Federica Sciarelli, c’era la mamma di Denise, Piera Maggio, che ha commentato i nuovi elementi emersi.

Leggi anche: Perugia, dottoresse denunciano violenza in reparto: sospeso un medico

Denise Pipitone, Piera Maggio a Chi l’ha visto: le novità del caso

Nel programma sono state fatte ascoltare delle intercettazioni tra Jessica Pulizzi e la madre Anna Corona, l’ex moglie dell’attuale marito della Maggio.

Sembra che qualcosa non quadri negli orari di spostamento della Corona: il giorno della sparizione di Denise Pipitone sarebbe andata al lavoro alle 7.15 e i suoi colleghi ricorderebbero di avere pranzato con lei tra le 11.30 e le 12, orario che coincide con il rapimento della bambina. Secondo le ricostruzioni di Chi l’ha visto? dopo le 12 nessuno ha più visto la Corona tranne la sua collega e amica Francesca che ha dichiarato in tribunale di avere lavorato con lei fino alle 15.30. Una perizia sulla grafia, però, ha stabilito che a firmare l’orario di uscita di Anna sia stata Francesca per entrambi.

Tra le novità, è emersa una telefonata alle 12.10 dell’amica Loredana ad Anna Corona e, dai tabulati telefonici, sono emerse anche numerose chiamate tra Anna e Stefania, un’operatrice di un’agenzia di viaggi. Pare che in un anno si siano sentite in media tre volte al giorno, per la precisione 1233 volte. Nel corso del processo di primo grado, Anna Corona spiega che con Stefania ha un rapporto di amicizia, cosa che però Stefania non sembra confermare, affermando sempre in tribunale che Anna è semplicemente una cliente. Il 22 settembre il consulente Genchi chiede al magistrato che si occupa del caso se una utenza poteva essere di un appartenente alle forze dell’ordine. Da quel giorno Stefania non risponde più a messaggi e chiamate di Anna Corona e sono emersi soltanto squilli tra le donne. Dettaglio rilevante poi, è che l’operatrice dei viaggi avevesse una frequentazione con il Commissario Capo di Mazara, divenuto suo marito in seguito.

Denise Pipitone, Piera maggio a Chi l'ha visto

Denise Pipitone, Piera Maggio a Chi l’ha visto: l’appello

A questo punto Piera Maggio ha lanciato l’ennesimo appello affinché le intercettazioni fatte tra Anna Corona e Jessica possano “essere ripulite con le nuove tecnologie. Magari ascoltate oggi dimostrano una versione diversa, più chiara. Spero che venga fatto, perché lì si parla di Denise, è l’oggetto della discussione – e aggiunge – Continuo a dire fatevi avanti, non abbiate paura. Dopo 17 anni dite la verità, aprite il cuore, non temetevi più nulla dentro. Credo che ci siano persone che possano dire cose molto importanti e venire a capo di tutta questa situazione. Vorremmo che tutto finisca molto presto. Speriamo che coloro che sanno o che hanno saputo si facciano avanti, ve lo chiediamo col cuore”.

Leggi anche: Donna incendia l’auto dell’ex compagno per gelosia

Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Test dello stupro in India: una barbarie ancora praticata

Come rendere le labbra più carnose con il trucco

Leggi anche
  • cosa sta succedendo a cubaCosa sta succedendo a Cuba, dove il popolo lotta per la sopravvivenza

    Manifestazioni e scontri attraversano le strade de L’Avana: cosa sta succedendo a Cuba, in preda alla crisi più grave degli ultimi 25 anni.

  • donne musulmane messe in venditaDonne musulmane attiviste messe in vendita da un’app

    Mercificate come veri e propri oggetti, quasi un centinaio di donne musulmane indiane sono state messe in vendita online. Rabbia e dolore da parte delle vittime.

  • Matiss Kivlenieks mortoMatiss Kivlenieks è morto: lutto nella NHL

    Tragedia nella NHL: la lega nordamericana di hockey piange Matiss Kivlenieks, 24enne portiere dei Columbus Blue Jackets.

  • -Martina Ciontoli, dimagrita tantissimo e fa sempre la stessa domanda

    Martina Ciontoli è dimagrita molto in carcere e fa sempre la stessa domanda a tutti.

Contents.media