Cura delle unghie: come fare una manicure perfetta passo per passo

Imparare a prendersi cura delle proprie unghie è importante per la loro salute e per avere sempre una manicure perfetta senza ricorrere all'estetista.

Quante volte hai messo lo smalto e convinta di aver aspettato il tempo di asciugatura necessario, hai ripreso a fare le tue cose ritrovandotelo poi irrimediabilmente segnato? Quante volte nonostante l’impegno, il risultato non rispecchiava le tue aspettative? Per non parlare del risultato accettabile su una mano e pessimo sull’altra.

Cura delle unghie

Spesso durante la stesura dello smalto si commettono degli errori dovuti perlopiù alla fretta e ad un passaggio mancato. Per una manicure davvero perfetta però è importante prendersi cura di mani e unghie senza tralasciare nulla, proprio come se le mandassi a rilassarsi alla spa. Vedrai che ti ringrazieranno con un risultato mozzafiato e potrai finalmente sfoggiare uno smalto perfetto degno di un centro estetico.

In questo articolo ti spieghiamo quali sono gli errori da non fare e come prenderti cura delle tue unghie passo per passo.

cura delle unghie

Cura delle unghie: le mani

Un primo passo ovviamente, è quello di sciacquare le mani e tamponarle con un asciugamano lasciandole appena umide per prepararle ad uno scrub tra quelli già in commercio oppure uno fai da te. Basterà mettere in un contenitore due cucchiai di bicarbonato, due di sale fino, due di zucchero, olio extravergine d’oliva e miele per ottenere un composto dall’azione esfoliante ed idratante.

Dopo averlo massaggiato sulle mani e averlo lasciato agire, risciacqua ed asciuga bene tutto.

cura delle unghie

Cura delle unghie: le cuticole

È arrivato il momento di iniziare a concentrarsi sulle unghie, partendo dalle cuticole. Potrai ammorbidirle con l’olio di mandorle, per evitare che queste diventino troppo secche e si screpolino. In alternativa, anche in questo caso potrai dedicarti al fai da te con un composto di olio extravergine d’oliva e miele in cui immergere le dita per circa cinque minuti. Una volta ammorbidite, con il bastoncino di legno apposito spingi indietro le cuticole, ma fallo delicatamente, per evitare eventuali taglietti e conseguenti infezioni.

C’è chi taglia direttamente le cuticole, ma noi lo sconsigliamo vivamente, perché queste servono per proteggere l’unghia e danneggiarle significherebbe rischiare di rovinare la matrice irrimediabilmente.

cura delle unghie

Cura delle unghie: la base

Ed eccoci arrivati al momento della stesura dello smalto. Prima di procedere però, è bene controllare che le mani siano completamente asciutte. Una volta fatto questo passaggio, puoi iniziare a passare la base.

In commercio ne esistono di tantissimi tipi, ma se usi spesso smalti colorati dovrai scegliere una base anti-ingiallimento, se invece la tua unghia tende ad essere debole dovrai optare per una base indurente. Basterà una passata fatta bene, per essere sicura di stenderla su tutta l’unghia.

cura delle unghie

Cura delle unghie: lo smalto

Trasparente, nude oppure super colorato, la scelta dello smalto ovviamente dipende dai tuoi gusti. Attenzione però a due cose: non utilizzare uno smalto vecchio (no, tentare di salvarlo con l’acetone non servirà) e non fare troppe passate o non si asciugherà più e vanificherai tutto l’impegno messo dal primo passaggio. Prediligi smalti più nuovi e che non hanno bisogno di troppe passate per un risultato omogeneo e senza striature.

Prima di stenderlo agita la boccetta per eliminare eventuali bolle. Preleva poco prodotto e inizia a stenderlo partendo dalla punta dell’unghia e tracciando una striscia verticale al centro, scendendo verso la cuticola ma stando attenta a non toccarla con lo smalto, facendo poi la stessa cosa sui lati. Fai una seconda passata solo se necessario.

cura delle unghie

Cura delle unghie: il top coat

Dopo aver fatto asciugare lo smalto, procedi con la stesura del top coat. Si tratta di un prodotto trasparente creato appositamente per rendere più resistente e duratura la nostra manicure.

Per un risultato ottimale non dimenticare di stenderlo anche sull’estremità dell’unghia. In questo modo si andrà a “chiudere” lo smalto, che durerà ancora più a lungo.

cura delle unghie

Cura delle unghie: l’asciugatura

L’asciugatura completa dello smalto dipende dalla tua unghia e da quante passate hai fatto. Tieni in considerazione un tempo che può andare dalla mezzora ai 60 minuti.

Se però sei di fretta, in commercio esistono alcuni prodotti per l’asciugatura rapida come le gocce di olio, da applicare con l’apposita pipetta, oppure il fissatore per smalto spray. Nel primo sono contenuti dei solventi che evaporano velocemente e allo stesso tempo fanno evaporare anche il liquido contenuto nello smalto. Il secondo invece, grazie alla formula siliconica crea una barriera che asciuga lo smalto e ne prolunga ulteriormente la durata.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Camicie di lino in estate: come abbinarle per un look di tendenza

Look per aperitivo: tutte le tendenze proposte dai brand più famosi

Leggi anche
  • unghie gel semipermanenteUnghie, gel o semipermanente: quali sono le differenze e quale scegliere

    Se avere le mani in ordine è sempre complicato per mancanza di tempo, le soluzioni sono le unghie in gel o con semipermanente. Ma quale tecnica scegliere?

  • jelly nails must have estateLe jelly nails sono il must have di questa estate

    Unghie effetto gelatina per un’estate davvero glamour. Ecco cosa sono le jelly nails, tra le tendenze da non perdere per la stagione calda 2021.

  • Migliori rinforzanti unghieMigliori rinforzanti unghie: smalti, gel e soluzioni naturali

    Le tue unghie tendono a sfaldarsi e rompersi facilmente? Le soluzioni sono gli smalti, i gel e gli oli naturali rinforzanti.

  • smalti adesivi per unghieSmalti adesivi per unghie: quelli di tendenza per la stagione estiva

    Ti piacciono gli smalti per unghie, ma non hai la pazienza di aspettare che si asciughino? Quelli adesivi potrebbero essere l’alternativa più adatta a te.

Contents.media