Come scegliere i jeans in base al fisico: i consigli da seguire

Come scegliere il jeans perfetto in base al fisico? I modelli tra cui scegliere sono molti, ognuno è adatto ad una certa forma del corpo.

Scegliere i jeans più giusti che risaltino alla perfezione le curve non è facile, ne esistono di moltissimi modelli e sbagliare è facile. Skinny, regular, boyfriend, a zampa. Ciascun fisico femminile ha le proprie peculiarità di cui bisogna tener conto nella scelta di ogni abito. Quali sono i pantaloni adatti alle tue forme?

Come scegliere i jeans in base al fisico

Tanti sono i modelli più classici e amati di jeans come tanti sono i fisici femminili. Prima di passare in rassegna i principali tipi di pantalone in denim, occorre precisare alcuni accorgimenti. Lo stesso modello può stare più o meno bene a seconda del suo tessuto e colore. Le tinte più scure snelliscono mentre quelle chiare possono creare l’effetto di qualche chiletto in più. Lo stesso vale per il tessuto: i più leggeri vestono meglio mentre i più rigidi possono creare qualche difetto.

Jeans skinny

Sono i più amati. I jeans skinny sono aderenti ed elasticizzati, fasciano tutta la gamba fino alla caviglia come fossero una seconda pelle. A chi stanno meglio? Si tratta del modello perfetto per il fisico “a rettangolo” quindi con vita poco segnata e fianchi stretti. Chi ha i fianchi più generosi, se non vuole rinunciarci, può sceglierli in un tessuto stretch che veste con più comodità.

Jeans mom fit

I jeans mom fit sono a vita alta, non hanno un tessuto elasticizzato e hanno una gamba dritta che si stringe alla caviglia. Erano il classico jeans degli anni 80/90. Sono il modello indicato per i fisici a clessidra, quindi con fianchi pronunciati ma punto vita stretto.

Jeans bootcut

Possono avere la vita alta, media e bassa ma la costante è che la gamba è stretta fino al ginocchio per poi allargarsi leggermente (un po’meno di quelli a zampa).

Sono perfetti per tutti i fisici purché li si indossi con un minimo di tacco sotto. Con la vita alta slanciano molto la figura.

Jeans a palazzo

La variante più ampia dei jeans bootcut sono quelli a palazzo. Sono a gamba dritta e a vita alta e vanno bene per chi ha i fianchi o il lato b un po’ pronunciati. Non stringono e sono di solito comodi e morbidi.

Jeans regular

I regular sono un altro modello super classico e versatile. La gamba è meno stretta di quella degli skinny e sono più confortevoli, di solito si portano un po’ cropped in modo da lasciare le caviglie scoperte. Possiamo definirlo il jeans must have di ogni donna perché sta bene su ogni fisico. Inoltre, le varianti a vita alta aiutano a nascondere la pancetta con un immediato effetto “slim”.

Jeans boyfriend

I jeans boyfriend sono caratterizzati da vita media o bassa e da un cavallo basso e a gamba larga. Hanno la forma del classico jeans maschile e quindi stanno bene sui fisici un po’ androgini, soprattutto i fisici a rettangolo. Se indossati da ragazze non molto alte, rischiano di accorciare la figura.

Nello scegliere i jeans fai attenzione ad un’ultima cosa: la distanza delle tasche posteriori. Più sono distanziate e più creeranno l’effetto di un lato b pronunciato!

Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Scottatura solare: come rimediare senza dolore

Come scegliere il fondotinta adatto alla tua pelle: i consigli

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.