Notizie.it logo

Chiara Biasi travolta dalla critiche dopo lo scherzo de Le Iene

chiara biasi

Dopo lo scherzo de Le Iene, Chiara Biasi è stata sommersa di critiche per alcune sue frasi poco felici.

Nell’ultima puntata de Le Iene è andato in scena lo scherzo a Chiara Biasi. Dopo la messa in onda, l’influencer è stata letteralmente sommersa dalle critiche per le dichiarazioni che ha fatto in preda al panico. Cosa è successo nello specifico? Quali sono state le frasi che hanno sconvolto i telespettatori? Chiara, ovviamente, resasi conto della bufera social ha cercato di chiarire la sua posizione.

Chiara Biasi: lo scherzo de Le Iene

Chiara Biasi è stata l’ultima vittima de Le Iene. Lo scherzo che il programma di Davide Parenti ha pensato per lei è stato un tantino crudele, almeno così lo hanno definito quanti lavorano con la propria immagine. In soldoni: Chiara ha accettato di posare per Vogue Cina e ha partecipato ad un servizio fotografico; subito dopo, però, ha scoperto che i suoi scatti sarebbero stati usati con una modifica.

Insomma, invece che vedersi ritratta sopra una tavola da surf, la bella influencer si è ritrovata a cavalcare un assorbente. Niente di tanto sconvolgente, almeno questo è quello che hanno pensato i comuni mortali. Eppure, per la Biasi si è trattato di un vero e proprio scandalo. Avvocati, pianti, minacce e crisi isteriche: questo è quello che abbiamo visto andare in onda nello scherzo de Le Iene. Nel bel mezzo del delirio, Chiara ha pronunciato qualche frase che i telespettatori non hanno gradito per nulla. Una, in particolare, ha generato un gran bel caos: “Io per 80mila euro non mi alzo al mattino e non mi pettino neanche i capelli”. Detta così, questa sua esternazione può lasciare davvero perplessi ed è proprio per questo che in molti si sono scagliati contro di lei.

La Blasi, però, ci ha tenuto subito a spiegare meglio ai fan il senso della frase.

La replica di Chiara

Chiara è stata accusata da molti di aver “sputato sui soldi” e di non aver rispetto per quanti non guadagnano 80mila euro neanche dopo una vita di sacrifici. Resasi conto della polemica, la influencer ha subito chiarito: “Ragazzi, so bene cosa dico, magari non nel modo più corretto, visto il momento e l’agitazione… ma quello che intendevo è proprio quello! Io per qualsiasi cifra non faccio certe cose, tra le quali campagne su un assorbente volante o su un water! Semplice! E non è sputare sul denaro, ma rispettare me stessa e le persone che lavorano per me e con me. Perché sono dieci anni che lavoro e mi mantengo, e il mio percorso pulito conta più di qualsiasi cifra.

La mia uscita può sembrare fuori luogo o infelice… ma stavo passando le pene dell’inferno e non riuscivo a spiegare che non me ne fregava dei soldi e del diventare famosa in Asia, bensì di continuare a lavorare come ho sempre fatto in modo ‘pulito’. Easy! Non trasformate come sempre un misunderstanding in una polemica”. Insomma, la Biasi non ha voluto “sputare sul denaro”, ma voleva solo far capire che ci tiene al suo lavoro e che non si venderebbe per nessuna cifra. Le polemiche cesseranno? Ho qualche dubbio.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chiara Biasi (@chiarabiasi) in data: 1 Dic 2019 alle ore 12:44 PST

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chiara Biasi (@chiarabiasi) in data: 1 Dic 2019 alle ore 1:13 PST

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche