Capelli crespi che cadono: cause e rimedi

I capelli crespi che cadono possono essere trattati con il miglior rimedio naturale disponibile in commercio.

I capelli sono oggetto di seduzione e fascino, per questa ragione vanno trattati e curati nel modo giusto. Per chi ha i capelli crespi che cadono, ecco come fare e quali trattamenti migliori usare, oltre alle possibili cause della caduta.

Capelli crespi che cadono

Durante alcuni periodi dell’anno, come l’autunno o la primavera, i capelli tendono a spezzarsi, essere più fragili del solito e cadere. I capelli crespi che cadono sono una preoccupazione per tantissimi soggetti che ci tengono alla cura del cuoio capelluto. I capelli crespi sono difficili da trattare e gestire. Oltre alle lunghezze, anche il cuoio capelluto ha bisogno di essere deterso in modo accurato con prodotti specifici.

Per i capelli crespi è fondamentale usare prodotti che rigenerino la fibra e che siano privi di solfati e tensioattivi, e devono anche ristrutturare, districare e proteggere il cuoio capelluto. Nel caso di diradamento e caduta, è bene cercare di allontanare le cattive abitudini che sono dannose per il cuoio capelluto. Inoltre, è fondamentale l’alimentazione e la giusta nutrizione.

La frutta secca, soprattutto cinque noci da consumare prima dei pasti, è fondamentale in quanto aiuta a migliorare l’apporto degli acidi grassi, fibre, vitamine e anche sali minerali. Il tè verde è un altro ottimo ingrediente dal momento che agisce come antiage naturale e dona forza alla salute del capello.

Si consigliano poi una serie di prodotti anti-caduta che sono particolarmente efficaci per contrastare il diradamento dei capelli crespi che cadono. Questo tipo di prodotti, come Foltina Plus, aiutano ad apportare al bulbo pilifero il giusto nutrimento in modo che il capello cresca sano, forte e rigoglioso.

Capelli crespi che cadono: cause

Solitamente durante il periodo autunnale, i capelli tendono a gonfiarsi e a essere maggiormente crespi rispetto al solito. I capelli crespi tendono a cadere per via di alcuni fattori e cause che possono influire sul loro diradamento. L’umidità, gli sbalzi di temperatura e il vento possono essere uno dei motivi per cui i capelli crespi possono indebolirsi e, quindi, essere maggiormente soggetti a cadere.

Con l’arrivo dell’autunno e dei primi freddi, soprattutto nel mese di ottobre, i capelli sono maggiormente deboli e il rischio della caduta tende ad aumentare. Durante la stagione estiva, per via del cloro, della salsedine, dei raggi solari, la chioma può subire dei peggioramenti e causare una caduta del cuoio capelluto che tende a sfibrarsi e indebolirsi.

Alcuni trattamenti chimici, come l’uso di piastre, fon e arriccia capelli, possono incidere sulla caduta del capello. Per limitare la perdita dei capelli ed evitare così l’effetto crespo la cosa fondamentale è optare per dei prodotti che siano specifici e adatti trattando la chioma in ogni fase in modo delicato.

Fondamentale scegliere prodotti delicati, come uno shampoo anti-caduta, oltre ad applicare sulle chiome e le lunghezze, una maschera in modo da dare sostegno e supporto al capello. Tamponateli usando un panno di cotone e, se possibile, evitate l’uso del fon, ma provate a lasciarli asciugare al sole. No a tinture aggressive ed evitate prodotti che siano troppo aggressivi in quanto disidratano la fibra capillare e cheratinica.

Il miglior rimedio naturale

Per i capelli crespi che tendono a cadere e limitare la caduta, sono diversi i prodotti e soluzioni che potete usare, ma la migliore, in commercio, secondo il parere di esperti e consumatori, è al momento, Foltina Plus. Si tratta di una lozione professionale a base naturale made in Italy che è adatto sia a uomini e donne che hanno il problema della calvizie.

Una lozione anti-caduta che ha le seguenti proprietà e caratteristiche per il benessere del capello:

  • Permette di ottenere risultati e benefici sin da subito
  • Dona capelli folti
  • Un perfetto rimedio per infoltire i capelli rendendoli maggiormente robusti e sani
  • Stimola i follicoli spenti favorendo la ricrescita.

E’ considerato il miglior rimedio per i capelli sani grazie al parere positivo degli esperti e dei consumatori.

Si tratta di una soluzione naturale in grado di bloccare la caduta dei capelli rinforzando e nutrendo i bulbi presenti. Una soluzione adatta a uomini e donne a prescindere dal tipo di capello: riccio, liscio, crespo, sfibrato, ecc. Un rimedio a base naturale che potete portare sempre con voi in modo da usarlo all’occorrenza per qualsiasi problema. Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine -

Si usa in modo molto semplice e facile. Basta spruzzarlo nelle aree maggiormente interessate al diradamento, massaggiare effettuando movimenti circolari e lasciare che il prodotto si assorba in profondità. Fin da subito è possibile avere ottimi risultati e benefici. Considerato la soluzione migliore al trapianto, non solo dal punto di vista economico, ma anche perché efficace e sicuro.

I consumatori ne sono entusiasti e lo consigliano come è possibile leggere dalle recensioni sul sito ufficiale del prodotto.

Non ha controindicazioni o effetti collaterali dal momento che si compone dei seguenti ingredienti naturali che fanno bene all’organismo, quali:

  • Arginina: ha un effetto vasodilatatore dal momento che funge da stimolo alla ricrescita del capello
  • Serenoa: regola la produzione dell’ormone DHT nell’organismo dando sostegno e forza al capello
  • Fieno greco: ricco di fitoestrogeni che combatte la caduta del capello promuovendo la ricrescita di quelli nuovi.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per 2 confezioni invece di 156 € con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dipendenza affettiva, come riconoscerla e uscirne: consigli

Chi è Charlize Theron: tutto sulla diva di Hollywood

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.