Tutti i benefici della curcuma: alleato dimagrante

Lo sapevi che la curcuma può aiutarti a perdere peso? Scopriamo quali sono i migliori integratori a base di questa spezia.

Non tutti sanno che la curcuma, nota spezia indiana, oltre che in cucina, ha diversi benefici per la salute, scopriamo come impiegarla per usare al meglio le sue proprietà.

Curcuma benefici

La curcuma è una spezia che si ricava dalla radice di una pianta proveniente dall’ India, il suo colore, tra il giallo e l’arancio, la rende inconfondibile.

Spesso la si usa in cucina per aromatizzare i cibi e conferire un colore giallo intenso ad alcuni piatti. Molti non sanno, però che può essere impiegata anche come integratore a causa dei suoi molteplici benefici. I principi attivi, cioè le molecole chimiche che le conferiscono tutte queste proprietà sono:

  • curcumina, è la molecola che dona il colore tipico alla curcuma;
  • potassio, minerale importantissimo per il nostro organismo, è coinvolto in molti meccanismi corporei come: la contrazione muscolare, il riassorbimento dei liquidi e anche la trasmissione degli impulsi nervosi;
  • vitamine, in particolare quella C, un antiossidante naturale, riesce a combattere i radicali liberi.

Grazie a queste molecole la curcuma può vantare i seguenti benefici:

  • è attiva sui vasi sanguigni rinforzandone le pareti e prendendosi cura della loro integrità, infatti riduce il colesterolo cattivo, LDL, che potrebbe formare delle placche.
  • Ha proprietà benefiche a livello del sistema gastrointestinale: favorendo la digestione ed eliminando il meteorismo.
  • E’ antidolorifica, in particolare viene spesso usata per combattere i dolori mestruali.
  • Ha proprietà antinfiammatorie ed antibatteriche, inoltre aumenta le difese immunitarie del nostro organismo.
  • Contrasta i radicali liberi, prodotti di scarto di alcune reazioni chimiche che si combinano con le cellule del nostro organismo dando delle reazioni a catena, difficilmente arrestabili.
  • Ha un’ azione benefica verso il fegato, purificandolo e favorendo la contrazione della cistifellea, con la conseguente fuoriuscita di calcoli.

Controindicazioni

La dose di curcuma consigliata giornalmente si attesta sui 10 mg per kg di peso corporeo: per una persona di 50 kg si consigliano quindi 5 gr.

Meglio se assunti a stomaco vuoto ed addizionati a del pepe perchè la piperina, ne aumenta l’attività. Se si superano le dosi consigliate potrebbero verificare: nausea, vomito e diarrea.

Chi invece deve prestare attenzione al consumo di questa spezia sono:

  • i pazienti che soffrono di problemi alla cistifellea, perchè la simolazione postiva che ha la curcuma su quest’ organo potrebbe peggiorare la situazione;
  • tutti coloro che si curano con anticoagulanti, infatti questa spezia fluidifica il sangue diminuendone la viscosità;
  • donne in allattamento o in gravidanza in quanto la curcuma potrebbe passare al feto tramite il cordone ombelicale o nel latte materno.

Migliori 3 prodotti

La curcuma è anche un alleato vincente da assumere come integratore nella dieta infatti aiuta a perdere peso perché, in prima istanza, stimola il rilascio di adinopectina, una proteina secreta dalle cellule dell’adipe che stimola i muscoli a consumare più velocemente il grasso accumulato nell’organismo. In secondo luogo favorisce il senso di sazietà tra un pasto e l’altro, inducendo a mangiare di meno.

I migliori prodotti che si possono trovare su Amazon sono:

  • “CURCUMA MEDICALE”, un integratore in capsule, all’interno di ognuna sono contenuti 475 mg di curcuma e piperina, per aumentarne l’assorbimento. Può essere presa per coadiuvare il dimagrimento ma anche per: alleviare dolori, ridurre l’infiammazione e come antiossidante.
  • “Turmeric Curcuma 60 cpr + CLA 1000 50 prl”, si tratta di un kit di due integratori più un portapillole per portare sempre con voi questi prodotti. In un barattolo ci sono 60 capsule di curcuma addizionate sempre al pepe nero, per aumentare la funzionalità del recettore della curcumina.Nell’ altro flacone ci sono gli acidi grassi essenziali che servono al nostro organismo perchè non riusciamo a produrli e si rischia di esserne carenti se si sono diminuiti di molto i prodotti grassi nella dieta.
  • “CZMLP+ A.I.F. (90 CPR) CURCUMA-ZENZERO-MELOGRANO-LIMONE-PIPERINA”è un integratore per perdere peso, con curcuma e piperina, come gli altri, ma in questo caso ci sono in addizione anche: il limone, ricco di vitamina C, che potenzia l’attività antiossidante della curcuma, il melograno, con azione diuretica e contro il colesterolo e lo zenzero, un’altra radice dalle moltepici proprietà.

Integratori dimagranti

Se si vuole perder peso il primo passo da fare è quello di mangiare più equilibrato, con una dieta varia che includa tutti i tipi di alimenti. Si sconsiglia il “fai da te”, meglio rivolgersi ad un professionista che vi indicherà quale regime alimentare è il migliore per il vostro fisico. Il secondo consiglio, è quello di affiancare ad una dieta corretta dell’ attività fisica per tonificare i muscoli e coadiuvare il dimagrimento. Non sono da escludere anche alcuni integratori alimentari, che, come dice il termine, servono per apportare al fisico sostanze che non riesce ad acquisire con la dieta, oppure sostanze che coadiuvano la diminuzione di peso, le più efficaci sono:

  • ananas, che ha: una funzione drenante, sgonfia, facilita l’eliminazione dei liquidi e aiuta la digestione;
  • te verde, è diuretico e stimola la produzione di calore da parte dell’organismo, questo accelera il metabolismo favorendo un aumento delle calorie brucaite;
  • chitosano, rallenta l’assorbimento dei nutrienti e dona un senso di sazietà prolungato.

Per approfondire l’argomento potete leggere l’articolo presente in questo link.

Scritto da Karen Angelucci
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Street Style, cos’è e quando nasce la moda di strada

Isola, Laudadio e Staffelli in Honduras: è una bufala

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.