Notizie.it logo

Acqua ossigenata contro la muffa come usarla

Acqua ossigenata contro la muffa come usarla

La muffa è uno degli acerrimi nemici delle nostre pareti di casa

Purtroppo, la muffa compare in poco tempo, ma con l’acqua ossigenata potrete eliminarla

La muffa si annida sui muri di casa, creando macchie ed esalando sostanze nocive; con l’acqua ossigenata si può agire contro di essa, ecco come. Seguite i passaggi per purificare i vostri muri dall’insopportabile muffa.

  • Se volete fare un trattamento di prevenzione contro la muffa, specialmente nelle zone della casa più soggette al ristagno dell’umidità (bagni, lavanderia…); detergete la superficie da trattare con un panno imbevuto di acqua ossigenata 12 volumi periodicamente.
  • Se la muffa è ormai presente e ostinata, preparate un composto con 700 ml di acqua, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e due cucchiai di sale da cucina, mescolate il tutto e aggiungete poi 2 cucchiai di acqua ossigenata 30/40 volumi. Versate il tutto in uno spruzzino e agitate bene.

    Spruzzate sulle zone da trattare ed andate a grattare con vigore la superficie da trattare con uno spazzolino da denti.

Con dei semplici ed economici prodotti come l’acqua ossigenata potrete creare dei potenti detergenti per eliminare l’insopportabile muffa dai muri di casa vostra.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche