7 cose essenziali da sapere se si lavora in coppia col partner

Ecco alcune cose da sapere se ti capita di lavorare in coppia con il proprio partner. Come riuscire a conciliare il tutto?

Intraprendenti coppie con una società o con business condivisi hanno lanciato la sfida. Nulla di banale, conciliare il rapporto con il lavoro serve a verificare la capacità di poter stabilire un confine tra il livello affettivo e quello professionale.

La normale usura della coesistenza in casa può unirsi a quella lavorati, è necessario quindi fare attenzione.

Un’opportunità di affari insieme

Nella Spagna di oggi, con un travolgente tasso del 20% di disoccupazione e salari che, in molti casi raggiungono l’importo minimo di sussistenza, ci sono molte coppie che decidono di investire e di diventare quello che oggi comunemente viene chiamato un’azienda. Cioè, spesso la coppia diventa imprenditrice di un’azienda.

In questo contesto, unire gli sforzi e accettare con incertezza quello che può succedere, ma con la certezza che non esiste alcuna alternativa, è l’elemento essenziale. È messa, in questo modo, alla prova la complementarità della coppia e la compatibilità dei caratteri, come pure la possibilità per la distribuzione dei ruoli. Nessuno può avere rilievo inferiore o – in alternativa – superiore, accettando la prevalenza in virtà della subordinazione dell’altro.

Amore, un vantaggio o un ostacolo?

Perché questo obiettivo venga a completarsi è un compito arduo. Nel lavoro, sia da lavoratore subordinato che in proprio, si tende ad assumere funzioni di controllo senza il consenso altrui. E’ difficile da ammettere il vedersi a vicenda come un boss e, fuori del lavoro, tornare alla parità nell’ambito del rapporto.

Tutto questo presuppone un esercizio supplementare di consolidamento, di equilibrio e di comprensione , perché, in caso contrario, questo può rappresentare un grande problema per la coppia in questione.

Tuttavia, dobbiamo essere ottimisti e pensare che la complicità e l’affetto, devono venire prima di determinati comportamenti, decisioni o problemi che si verificano nel settore. E’ necessario farli sempre passare attraverso un setaccio di solidarietà, posto all’interno della coppia.

Sarà più facile che prima di una performance giudicata come ingiusta, la coppia sappia che tali decisioni non devono essere prese sul personale. Questa è la semplice dinamica dell’azienda che determina tali risoluzioni, oltre ad avere un tempo più ampio e l’opportunità per ottenere migliori soluzioni. In questo modoo, la coppia può realizzare il suo business. La cosa primaria è riuscire a tenere separati il lavoro dalla propria vita sentimentale.

Si consiglia, per tale motivo, vivamente di prendere una settimana o un paio di giorni di vacanza ogni tre o quattro mesi. Fare una pausa da qualche parte lontano dalla città di residenza e azienda. Sviluppare attività facciano aumentare il senso di coesione all’interno della coppia.

7 Punti essenziali

  • Pratica l’intelligenza emotiva, che si traduce nel capire e riconoscere i nostri sentimenti e quelli degli altri. In altre parole, identificare ed ammettere ciò che ci accade. Si tratta di un’abitudine essenziale che cancella molti ostacoli quando le cose non vanno come avevamo sperato.
  • Comunicare: Ogni decisione e ogni passo che vi porterà nel business dovrebbe essere comunicato e spiegato con dettaglio. Anche nel caso in cui tale opzione non sia condivisa da tutti. E ‘ importante, al di sopra di tutto, che ognuno conoscaogni dettaglio che viene sollevato, come proprio.
  • Riconoscere le competenze individuali. E’ sempre una buona cosa. Anche per trattare coi clienti.
  • Non portare l’impresa al letto. Non portate la vostra azienda “a letto”. Tenete le due cose separate. E’ importante continuare a godere della coppia.
  • Sostenersi a vicenda. Dire NO alla critica distruttiva. “Non sono d’accordo su qualcosa” non significa imporre, respingere o sminuire le idee o le decisioni del vostro partner. Mentre è vero che uno dei due può fare un errore, la critica distruttiva può essere molto doloroso in quei tempi difficili.
  • Avere i conti separati. Se volete costituire una società, è necessario ricordarsi di stabilire chiaramente il capitale di ciascuno, nonché spese, diritti e doveri.
  • Non sconfessare in pubblico. Prima di tutto rispetto.

Tu non devi essere sempre d’accordo con le decisioni che prende il vostro partner. Solo che non tutti sono chiamati a pensarla come te. Articolo realizzato in collaborazione con il terapeuta della Gestalt Verónica Rodríguez Orellana, direttore del Coaching Club.

Scritto da Selena Papi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Anna AscaniAnna Ascani: chi è, carriera, vita privata

    Anna Ascani è una giovane politica italiana, attualmente sottosegretaria di Stato per il governo Draghi. Ripercorriamo la sua carriera.

  • Alessia RottaAlessia Rotta: chi è, carriera, vita privata

    Alessia Rotta è una politica e giornalista italiana, attualmente in campo con il Partito democratico. Conosciamola meglio.

  • 2 pexels this is zun 1194036Conquistare una donna, 5 consigli pratici

    La seduzione è una vera e propria arte. Alle donne che ci rubano il cuore, dobbiamo dedicare ogni nostro sforzo.

  • Giorgia MeloniElezioni politiche 2022: quali sono le donne candidate?

    Il 25 settembre 2022 si torna alle urne: quali sono le donne candidate alle elezioni politiche? La maggioranza rimane sempre quella maschile.

Contents.media