X Factor, il pagellone della sesta puntata

No, dico, voi avete presente il mio livello di stronzaggine,vero? Appunto. Il pagellone politicamente scorretto delle scorse puntate però oggi si trasformerà in un semplice pagellone. Perchè? Eh, a parte rari casi non riuscirò ad essere critico come al solito, ieri sera le esibizioni sono state superiori alla media delle scorse puntate.

I ragazzi di X Factor stanno crescendo.

Nek. Scandalo ad X Factor, Giacomo Salvietti si ripresenta sul palco sotto mentite spoglie e canta una canzone di Nek. Non stona come nella prima puntata, anche se l'esibizione non sembra sufficiente. Non è vero, stona anche stavolta. Prende il disco di platino – ovviamente non suo – sorride a Facchinetti, dice dodici parole, ringrazia e scappa. Arrivato a casa copre la foto di Nek con la sua.

Appende il disco di platino in camera, accende la tv e si mette a guardare la sesta puntata di X Factor

Bastard Sons of Dioniso. In quelle tute sono inguardabili. Il giovine che si esibisce sempre alla sinistra del teleschermo – per me al momento i Bastardi non hanno un nome – ha movenze limitate già di suo: muove busto e bacino in contemporanea anche con i jeans, figuriamoci strizzato in una tuta da moto (che per la cronaca è il nuovo modello della Dainese, se non ho visto male.

E vai con la pubblicità). Vocalmente sono sempre gli stessi. Quindi essendo sempre gli stessi mi sembrano mediocri.

Noemi. Riproposta in versione figlia dei fiori stavolta si ri-trova a suo agio. Canta bene. Stop.

Daniele. Canta bene, è vero, ma una canzone di Giorgia con la sua voce acerba da poppante non rende al meglio. Tecnicamente bravo, ma la resa è poco convincente.

Andrea. Non è più Giops, e questo mi rassicura. Il problema è che è sempre Andrea, e questo è un problema. Indubbiamente il meno talentuoso. Ditemi pure che è bravo a cantare il reggae, mandatemi pure il link del suo MySpace per andare ad ascoltarlo, ma rimane un caso indefinibile. Forse in mezzo al fumo della maria jamaicana renderà al meglio, ma ad oggi non è nulla di più di un corpo recalcitrante che attira attenzione.

Migule Bosè. Mi ha stupito, giuro. Se la presenza tra i giudici di Teo Teocoli, di Alessandro Gassman e di Irene Grandi era stata decisamente imbarazzante, in questo caso mi sono trovato di fronte ad un uomo che ha giustificato la sua presenza dietro quel bancone. Non me lo sarei mai aspettato. Ero partito prevenuto e mi sono dovuto ricredere.

Jury. Il ragazzo arriverà in finale, l'ho già detto. Ha una bella voce, imparerà a muoversi meglio sul palco, il problema è che non ha una marcia in più rispetto a tanti altri cantanti. Lo trovo leggermente anonimo. Leggermente, vè. Ha però ampi margini di miglioramento, è giusto che possa proseguire.

Farias. Per la prima volta abbastanza convincenti. Lasciamo stare il taglio di capelli, sono un gruppo così paraculo che si sarebbero tagliati anche le mani pur di proseguire. Altro che difendere la loro cultura. Quando si dice che il fine giustifica i mezzi. Sapete pechè mi hanno convinto? Perchè l'arrangiamento non prevedeva quell'assurda sovrapposizione di voci in stile cantante sudamericano da strada. Si è preferito dare spazio alle singole voci. La strada da seguire è questa. L'X Factor è altro però, qualcuno vada a sussurrarglielo.

Matteo. Allora, tecnicamente è uno dei migliori, però non cambio idea e incollo quello che ho scritto la scorsa volta: ha un X Factor da pub di periferia. Andrei a vederlo una sera per sorseggiare una birra in compagnia della bella musica, gli farei i complimenti appena sceso dal palchetto, ma all'uscita dal locale non mi ricorderei nemmeno il nome.

Ambra Marie. Sono in totale disaccordo con Morgan, il cambio di immagine e di genere le ha giovato. Ha interpretato al meglio una canzone che non le apparteneva. E poi ha una voce calda e corposa. Tra Daniele e lei non avrei avuto dubbi: fuori Daniele. 

Enrico. Nelle scorse puntate non riuscivo a comprenderlo. Ieri sera invece è stato convincente. Bravo.
Comunque in parte Simona ha ragione. Il pubblico ama Morgan e odia la Ventura. I suoi cantanti stanno subendo anni e anni di complotti anti Signora di Rai Due.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media