Chi era Torquato Tasso: storia dello scrittore italiano

Vita, studi e percorso professionale di Torquato Tasso, noto in particolar modo per aver scritto "Gerusalemme liberata".

Diventa simbolo, soprattutto in età romantica, del rapporto conflittuale tra l’individuo e la società. Cresciuto con un’infanzia serena e arrivato a toccare la follia in punto di morte. Scopriamo la storia di Torquato Tasso.

Chi era Torquato Tasso

Torquato Tasso (Sorrento, 11 marzo 1544 – Roma, 25 aprile 1595) è stato un poeta e scrittore italiano. Cresce con i fratelli, il padre Bernardo, un letterato e cortigiano a servizio di Ferrante Sanseverino, e la madre Prozia, nobildonna di origini toscane. Costretti a trasferirsi vivono per un po’ di tempo in Sicilia e successivamente a Napoli, dove inizia la sua formazione.

Frequenta per due anni la scuola dei Gesuiti e si reca spesso al monastero benedettino ricevendo in tutti i sensi un’educazione cattolica.

La famiglia ad un certo punto si trova divisa e Torquato segue il padre a Roma dovendo abbandonare la madre. La situazione politica non è delle migliori e sono costretti a rifugiarsi presso la corte di Urbino per diverso tempo.

Gli studi e l’approccio al mondo della scrittura

Con il trasferimento del padre a Venezia, capitale dell’editoria, inizia anche la composizione delle sue prime opere di cui si ricorda in primis un sonetto in lode della corte.

Non ancora sedicenne inizia il suo poema sulla prima crociata dimostrando il suo talento straordinario.

chi era torquato tasso

Per volontà del padre si iscrive alla facoltà di giurisprudenza, sebbene il suo desiderio fosse molto lontano dagli studi giuridici. Riesce a trovare un nuovo accordo e frequenta così corsi di filosofia dove si avvicina allo studio della poetica aristotelica. In questi anni accompagnando il padre per le corti arriva in quella di Luigi d’Este e qui si innamora della dama della sorella del cardinale.

Oltre all’incontro amoroso, di cui abbiamo prova attraverso numerose poesie, scrive il “Rinaldo” con estrema semplicità dedicandolo proprio a Luigi. Il poema epico cavalleresco racconta le avventure del cugino di Orlando in una forma coinvolgente che porta Tasso ad ottenere discreta fama come scrittore.

La grande opera e gli ultimi anni di follia

In questi anni di serenità compone anche la sua opera maggiore, la “Gerusalemme liberata”, iniziata nel 1559 e terminata nel 1575. Questo poema racconta di fatti realmente accaduti durante il corso della prima crociata. L’opera ottiene grandioso successo alimentato il suo successo di grande scrittore del tempo.

chi era torquato tasso

Oltre ad essere un grande autore, nel corso degli anni si fa riconoscere per la sua personalità esuberante e una condizione di salute mentale difficile che lo porta a sfiorare la pazzia. Viene colpito nel 1574 da una violenta febbre che lo porta a manie di persecuzioni e uno stato d’animo devastante. Passa gli ultimi anni della sua vita a spostarsi tra diverse corti per poi concludere il suo pellegrinaggio nel 1595, quando muore.

LEGGI ANCHE: Chi era Vittorio Alfieri: curiosità sul poeta e drammaturgo italiano

LEGGI ANCHE: Chi era Sandro Penna: vita del poeta italiano

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Nada Malanima: curiosità e vita privata della cantante italiana

Chi era Ole Kirk Kristiansen: tutto sul padre dei Lego

Leggi anche
  • chi è james francoChi è James Franco: storia dell’attore statunitense

    Con una lunghissima carriera cinematografica scopriamo il percorso lavorativo e artistico di James Franco.

  • chi è calcuttaChi è Calcutta: tutto sul cantautore italiano

    Calcutta ha un po’ anticipato quello che oggi viene definito il genere “Indie” in Italia. Scopriamo la sua storia dall’inizio della sua carriera.

  • Chi era Gustave MoreauChi era Gustave Moreau: tutto sul pittore francese

    Gustave Moreau, il pittore francese precursore di simbolismo e surrealismo dall’inizio alla fine della sua carriera artistica.

  • chi era giuseppe terragniChi era Giuseppe Terragni: storia dell’architetto italiano

    Giuseppe Terragni, tutto sul grande esponente del razionalismo italiano. Ecco il suo percorso nel mondo dell’architettura.

Contents.media