Sovrappeso: rischi e come combatterlo con la dieta chetogenica e i prodotti di vexi.it

Il sovrappeso può influire sul proprio stato di salute e in questi tempi dove, a causa della pandemia in corso, siamo costretti a passare molto tempo in casa non aiuta.

Il problema del sovrappeso e dell’obesità in Italia è più serio di quanto si possa immaginare. Circa 1 bambino o adolescente su 4 ne soffre e negli adulti si vede circa 2 persone su 4 che ne soffrono, raggiungendo così circa il 46% di persone maggiori di età che ne soffrono.

È stato però negli ultimi trent’anni che questo problema ha iniziato a registrare un’incidenza di quasi 1/3 superiore e spesso non si tratta di una questione fisiologica dovuta al cambio di metabolismo con il passare degli anni.

Quali sono le cause del sovrappeso?

L’obesità consiste l’aumento del grasso corporeo, un accumulo eccessivo che porta infatti all’aumento della massa corporea.

Specialmente in questi tempi dove più più o meno tutti, a causa della pandemia in corso, siamo costretti a passare molto tempo in casa e perciò a seguire uno stile di vita sedentario, ecco che si tende a introdurre più cibo di quello che il corpo a bisogno. Allo stesso tempo poi non lo bruciamo per la mancanza di attività fisica.

Ecco che, specialmente da un anno a questa parte, molte persone hanno iniziato a preoccuparsi in modo più o meno serio di come il sovrappeso può influire sul proprio stato di salute.

La causa dell’obesità vera e propria perciò è l’introduzione di un eccessivo apporto calorico e la poca attività fisica. Questa è la più comune, però non mancano per esempio le cause genetiche, oppure il sovrappeso provocato da malattie o assunzioni di farmaci.

Alcune persone per esempio soffrono di obesità o sovrappeso per via delle malattie endocrine, oppure per l’insonnia, o ancora per il consumo di farmaci che fanno aumentare di peso etc. Come dicevamo però, nella maggior parte dei casi, è il cattivo stile di vita il colpevole. Occorre perciò intervenire con una modifica delle abitudini alimentari e di attività fisica per risolverlo.

I rischi del sovrappeso

L’aumento di sovrappeso e obesità, tanto infantile quanto quella che riguarda gli adulti, è responsabile di diverse malattie che possono provocare gravi problemi nello stato di salute della persona che ne soffre e in molti casi anche alla morte.

Dagli ictus e le coronaropatie fino al diabete di tipo 2, alcuni tumori, il fegato grasso, le apnee nel sonno, la sindrome metabolica etc.

Si tratta di condizioni importanti che derivano dall’obesità e dal sovrappeso e devono essere perciò combattute partendo proprio da una regolarizzazione del peso corporeo.

Non dimentichiamoci per esempio che le coronaropatie sono la causa principale di morte nelle persone che vivono in paesi occidentali mentre per quanto riguarda l’ictus, è la terza più frequente. Perdendo già tra il 5 e il 10% del peso corporeo quando si è in sovrappeso oppure in obesità permette di ridurre il rischio di queste due malattie.

Come risolvere il problema del sovrappeso e dell’obesità

È importante intervenire sul problema del sovrappeso e dell’obesità il prima possibile, così da ridurre il rischio di andare incontro alle conseguenze che, spesso, possono rivelarsi mortali.

Occorre ovviamente rivedere il proprio stile di vita, ridurre i pasti, evitare di mangiare il cibo spazzatura e fare attività fisica. Cosa fare però quando c’è bisogno di seguire un piano d’azione il più rapido possibile?

Una delle soluzioni maggiormente adottate al giorno d’oggi è quella della dieta chetogenica. Si tratta di un regime alimentare che deve essere studiato dal dietologo o nutrizionista perché apporta cambiamenti importanti, specialmente a livello di distribuzione delle percentuali dei nutrienti in una dieta.

La dieta chetogenica induce il corpo a produrre una quantità superiore al normale di corpi chetonici, i quali saranno la principale fonte di energia del corpo. In questo modo sarà possibile attingere ai grassi localizzati utilizzati come scorta, senza dover assumere grandi quantità di carboidrati per ricevere l’energia che funziona da motore per il corpo.

Si tratta di una dieta rapida, che non viene seguita per un lungo periodo ma che in circa due o tre settimane riesce a far perdere una discreta quantità di chili. Di solito la dieta viene affiancata da integratori naturali che velocizzano il processo, proprio come quelli di vexi.it.

Vexi.it è un’azienda farmaceutica attiva nel settore degli integratori alimentari e il dimagrimento, specialmente se si parla di dieta chetogenica. Rende ancor più veloce il metabolismo e permette di raggiungere ottimi risultati in un tempo ancor minore.

Questo percorso deve sempre essere studiato con un professionista della salute, solo così può essere combattuto davvero il sovrappeso senza avere altre ripercussioni. È bene infatti monitorare l’andamento della terapia dimagrante passo per passo. Le diete low carb come quella chetogenica non devono infatti essere seguite senza l’aiuto di uno specialista.

Sarà lui infatti a stabile con esattezza il ristabilimento delle percentuali dei nutrienti per le varie fasi della dieta, sia quella primaria che dura due o tre giorni e permette di avviare il processo di chetosi, sia quella secondaria che invece va a favorire in modo rapido la perdita di peso.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Abbigliamento sportivo: i vantaggi di un outfit con caratteristiche specifiche

Dieta iposodica: come dimagrire senza il sale

Leggi anche
  • dimagrimentoDimagrimento localizzato per la pancia: come fare

    Per un dimagrimento che sia localizzato nella zona della pancia, una buona dieta ed esercizi mirati permettono di ottenere ottimi risultati.

  • massaggiatori anticelluliteMassaggiatori anticellulite: quali sono i migliori alleati tecnologici

    Con i massaggiatori anticellulite adeguati, una dieta sana e il costante esercizio, la pelle a buccia d’arancia sarà solo un lontano ricordo.

  • Integratori per caldo e stanchezzaIntegratori per caldo e stanchezza: i più indicati per l’estate

    Gli integratori per contrastare caldo e stanchezza sono ottimi alleati per l’estate. Scopriamo quali sono i migliori e i loro benefici una volta assunti

  • Rimedi naturali contro le zanzareRimedi naturali contro le zanzare: l’aiuto arriva dalle piante

    La natura è una preziosa alleata quando si tratta di contrastare le zanzare e le loro fastidiose punture. Ecco quali sono i rimedi naturali più efficaci.

Contents.media