Smettere di assumere la pillola: quali sono gli effetti collaterali?

Molte donne utilizzano contraccettivi ormonali: quando si smette di assumerli, il corpo può avere dei cambiamenti.

Sono moltissime le donne che decidono di prendere per svariate ragioni contraccettivi ormonali. Ecco gli effetti sul corpo e i possibili effetti collaterali che si possono avere quando si decide di smettere con l’assunzione della pillola anticoncezionale.

Smettere la pillola: effetti collaterali

La pillola anticoncezionale è un contraccettivo usato da moltissime donne.

Spesso però capita per svariate ragioni che se ne interrompa l’assunzione. In questi casi è bene sempre essere seguito dal medico competente. Sia che l’interruzione avvenga perchè si desidera una gravidanza, sia che avvenga per altri motivi, è fondamentale il supporto di uno specialista, come il ginecologo.

La prima cosa fondamentale da sapere è che il giorno successivo all’interruzione della pillola il nostro corpo ritorna a essere fertile. Dopo 24 ore dallo stop si può infatti rimanere incinta.

Se non si desidera una gravidanza ci si deve preparare con altri metodi contraccettivi.

Non appena si termina l’assunzione di un contraccettivo ormonale, il corpo riprende a ovulare e, in assenza di problemi, si riprenderà regolarmente il normale ciclo mestruale. Uno degli effetti che molto donne riscontrano nei mesi seguenti all’interruzione è un aumento dell’appetito. D’altra parte, però, se con la pillola era presente della ritenzione idrica, non appena ci si stoppa si perderà peso grazie all’acqua che non sarà più trattenuta eccessivamente nei tessuti.

Se si prende la pillola per regolarizzare un ciclo abbondante e doloroso, una volta che ci si ferma il ciclo ritorna ad essere quello di prima. Allo stesso modo, molte donne decidono di assumere la pillola per migliorare l’acne ormonale. Il contraccettivo però non è una vera e propria cura per questa patologia, ma riesce, prevenendo la secrezione ovarica, ad evitare che si formino brufoli. Una volta smesso con la pillola, la pelle ritornerà ad essere come prima.

Quando smettere

L’assunzione dei contraccettivi ormonali può essere sospesa in qualsiasi momento lo si desideri. Se però, ad esempio, si interrompe l’assunzione a metà confezione è possibile che si verifichi un sanguinamento improvviso, che potrebbe durare anche più di un normale ciclo. Proprio per questo sarebbe bene fermarsi quando si finisce una confezione.

Interrompere il medicinale al termine della confezione è anche molto utile per riconoscere al meglio i tempi di ovulazione. In questo modo sarà più semplice cercare, se lo si desidera, una gravidanza. Si potranno prevedere i tempi in cui arriverà il primo ciclo post pillola e decretare così il periodo di maggiore fertilità.

Scritto da Chiara Caporale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il significato dei fiori nei sogni: interpretazioni e simbolismo

Come migliorare la memoria: le tecniche da provare

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.